LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 11752
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 01 ott 2017 21:23

Ganevat Cuvée Florine 2012.. splendida bottiglia :D

Immagine
Ultima modifica di Kalosartipos il 02 ott 2017 08:55, modificato 1 volta in totale.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3067
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda videodrome » 01 ott 2017 21:23

Hai iniziato bene.il mese, Marco
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 11752
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Kalosartipos » 01 ott 2017 21:34

videodrome ha scritto:Hai iniziato bene.il mese, Marco

Sicuramente
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2391
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Ludi » 01 ott 2017 21:48

Tenuta De Angelis, Anghelos 2007: impeccabile quanto noioso....sono vini che oramai da tempo non mi dicono più nulla.Nicolini, Malvasia 2012: tipico vino "naturale". Certamente intrigante nei profumi, in bocca la vena alcolica è invadente e gli da una nota amarognola. Bevuta faticosa.
Aglianico del Vulture Basilisco 2008: le note speziate e tostate prendono il sopravvento e gli danno un carattere internazionale che lascia in secondo piano la mineralità fumé. Peccato, la materia c'era.
Coppo, Monferrato Spumante Clelia 2010: gradevole e ben fatto, senza far gridare al miracolo.
Marcalberto, Spumante rosé S.A.: molto, troppo rabarbaro, anche nella chiusura ammandorlata.
Huet, Vouvray Sec Le Mont 2007: rieslingheggia che è una meraviglia. L'idrocarburo è decisamente in primo piano, la freschezza (a 10 anni dalla vendemmia) ancora vivida. Il leggero residuo zuccherino aiuta a far finire la bottiglia in un attimo.
Domaine des Remizieres, Hermitage Emile 2005: peccato averlo aperto troppo presto: irrealmente giovane, ma ha tutto, proprio tutto quello che si chiede ad un grande Syrah, dalle spezie orientali al pepe di Szechuan alla pasta d'olive alla mora fresca. Grande bottiglia.
Mike76
Messaggi: 754
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Mike76 » 02 ott 2017 12:33

Immagine
Bevuti tra pranzo e cena, Pietracupa con spaghetto vongole e bottarga, e lo Chablis con salmone al forno.
Il fiano è veramente bello ora, pieno e salino, con bevibilità assassina.
Dello Chablis si sente un po' di legnetto al naso, integrato con i soliti fiori e conchiglie.
In bocca l'acidità è ben integrata, ma è un po' vuoto a centro bocca ed è cortino...un po' poco per un premier cru in annata di grazia...
Vince il fiano, a sorpresa.
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5504
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda zampaflex » 02 ott 2017 13:01

Il fiano, questo sconosciuto...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
littlewood
Messaggi: 915
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda littlewood » 02 ott 2017 13:01

Mike76 ha scritto:Immagine
Bevuti tra pranzo e cena, Pietracupa con spaghetto vongole e bottarga, e lo Chablis con salmone al forno.
Il fiano è veramente bello ora, pieno e salino, con bevibilità assassina.
Dello Chablis si sente un po' di legnetto al naso, integrato con i soliti fiori e conchiglie.
In bocca l'acidità è ben integrata, ma è un po' vuoto a centro bocca ed è cortino...un po' poco per un premier cru in annata di grazia...
Vince il fiano, a sorpresa.

A sorpresa???? :shock: mi sorprende che ti sorprendi!!!!!!
Mike76
Messaggi: 754
Iscritto il: 23 nov 2011 09:53
Località: Pontedera (PI)

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Mike76 » 02 ott 2017 18:09

Bevuto altre volte, sempre Pietracupa (anche il Cupo), sempre buono, ma mi aveva colpito meno.
Lo Chablis invece mi ha preoccupato, e ne ho un altro paio bocce...
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2391
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Ludi » 02 ott 2017 20:57

Mike76 ha scritto:Bevuto altre volte, sempre Pietracupa (anche il Cupo), sempre buono, ma mi aveva colpito meno.
Lo Chablis invece mi ha preoccupato, e ne ho un altro paio bocce...


in effetti è strano. Droin è uno dei produttori che apprezzo di più (oltre ad essere di rara simpatia e gentilezza)
tricky123
Messaggi: 1054
Iscritto il: 06 giu 2007 18:35
Località: Italia

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda tricky123 » 03 ott 2017 10:52

Monvigliero Burlotto vs Brunate Rinaldi. 2013.
Ovvero, il fioretto contro la sciabola.
Tanto flessuoso il primo sul palato, quanto irruente il secondo.
La bottiglia di Monvigliero è finita prima.
merlotto85
Messaggi: 32
Iscritto il: 07 mar 2017 15:18
Località: Firenze

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda merlotto85 » 03 ott 2017 11:09

tricky123 ha scritto:Monvigliero Burlotto vs Brunate Rinaldi. 2013.
Ovvero, il fioretto contro la sciabola.
Tanto flessuoso il primo sul palato, quanto irruente il secondo.
La bottiglia di Monvigliero è finita prima.



come l hai trovato il Brunate 13 , qualche nota in più.... l annata si preannuncia molto buona
supersonic76
Messaggi: 170
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda supersonic76 » 03 ott 2017 11:11

BARBERA D'ALBA DC 2011 BOASSO AZ. AGRICOLA GABUTTI

Non voglio stare a re-infiammare la polemica sugli acquisti on line ma....anche in questo caso la conservazione... :(
Buono, espressivo, lungo ma assolutamente carente di freschezza.Caldo,
Boh, non che mi aspettassi un Monfortino 2010 ma sto genere di vini comprati sul Forum sono sempre in forma smagliante; comprate da siti/enoteche on line sono quasi sempre delle chiavate
Vabbè
tricky123
Messaggi: 1054
Iscritto il: 06 giu 2007 18:35
Località: Italia

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda tricky123 » 03 ott 2017 11:27

merlotto85 ha scritto:
tricky123 ha scritto:Monvigliero Burlotto vs Brunate Rinaldi. 2013.
Ovvero, il fioretto contro la sciabola.
Tanto flessuoso il primo sul palato, quanto irruente il secondo.
La bottiglia di Monvigliero è finita prima.



come l hai trovato il Brunate 13 , qualche nota in più.... l annata si preannuncia molto buona


Versione convincente (banale dirlo), con una nota scura (cromatica e olfattiva) che non ricordo in annate recenti.
Materia in abbondanza, non integrata come nel 2010,
vinogodi
Messaggi: 25466
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda vinogodi » 03 ott 2017 14:36

...domani , all'Angiol D'Or , bella bevuta in compagnia e ... in compagnia di San Giovese . Panoramichina su Brunello , Chianti Classico, Nobile di Montepulciano e qualcosa di Romagna . Finale scoppiettante con Tignanello 1999 (in doppia bottiglia) e finale dolce con Vin Santo ... però di Albarola di Barattieri , su richiesta di un amico forumista che me l'ha formulato in diretta sul forum... 8) che parlare di trader e prezzi speculativi può essere divertente (per me noioso) , ma alla fine beviamo in compagnia divertendoci (e fine settimana con due champagnate epiche con le cuvée de Prestige delle grandi maisons e dei Récoltants più in voga...)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
merlotto85
Messaggi: 32
Iscritto il: 07 mar 2017 15:18
Località: Firenze

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda merlotto85 » 03 ott 2017 14:49

tricky123 ha scritto:
merlotto85 ha scritto:
tricky123 ha scritto:Monvigliero Burlotto vs Brunate Rinaldi. 2013.
Ovvero, il fioretto contro la sciabola.
Tanto flessuoso il primo sul palato, quanto irruente il secondo.
La bottiglia di Monvigliero è finita prima.



come l hai trovato il Brunate 13 , qualche nota in più.... l annata si preannuncia molto buona


Versione convincente (banale dirlo), con una nota scura (cromatica e olfattiva) che non ricordo in annate recenti.
Materia in abbondanza, non integrata come nel 2010,


La 10 nn l ho bevuta, assaggiato a cerea ad aprile mi era parso ancora poco complesso ma floreale con tannino fine ...quasi gia godibile , note scure nn le ho sentite
Francesco M
Messaggi: 76
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Francesco M » 03 ott 2017 15:09

vinogodi ha scritto:su richiesta di un amico forumista che me l'ha formulato in diretta sul forum... 8) che parlare di trader e prezzi speculativi può essere divertente (per me noioso) , ma alla fine beviamo in compagnia divertendoci (e fine settimana con due champagnate epiche con le cuvée de Prestige delle grandi maisons e dei Récoltants più in voga...)


ma infatti sentir parlare di soldi e speculazione dopo un po' fa perdere il focus sul piacere della convivialità e confronto.
alla fine il cliente comprerà e spenderà quel che può, ma vabè.

comunque

spiriti ebbri neostos rosato bevuto la settimana scorsa (2015 mi pare):
beverino alla follia, 14 gradi e mezzo dove stanno???, molto piacevole, frutta fresca gialla e rossa il giorno dopo, tanti fiori, buona sostanza, grande equilibrio, mai sopra le righe, ben centrato. non un mostro di complessità ma non è quel che cercavo.
mi ha messo allegria, come i produttori da cui ho avuto il piacere di acquistarlo insieme ad altre bottiglie.
lo bevessi frescolino d'estate finirebbe dopo 15 minuti (pure io).
Ultima modifica di Francesco M il 03 ott 2017 15:12, modificato 1 volta in totale.
La ragione ha torto
Francesco M
Messaggi: 76
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Francesco M » 03 ott 2017 15:11

ah, mi sono accorto che l'ho bevuto a settembre.
questo è la discussione delle bevute di ottobre.

pardon :?
La ragione ha torto
paperofranco
Messaggi: 5882
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda paperofranco » 03 ott 2017 19:07

Verdicchio dei Castelli di Jesi classico superiore 2015 Antonio Canestrari.


Non vedo più l'apposito 3ad, come del resto è sparito anche quello del chianti......ma cavolo, lo bevo solo io? :mrgreen:

Volevo segnalare questo ottimo bianco che mi ha colpito per bontà e personalità; per me si stacca dalla media della tipologia, di cui non sono certo un esperto, ma lo sento lo stesso.
ZEL WINE
Messaggi: 6329
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda ZEL WINE » 03 ott 2017 19:19

paperofranco ha scritto:Verdicchio dei Castelli di Jesi classico superiore 2015 Antonio Canestrari.


Non vedo più l'apposito 3ad, come del resto è sparito anche quello del chianti......ma cavolo, lo bevo solo io? :mrgreen:

.


E' stato oscurato dai traders
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
paperofranco
Messaggi: 5882
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda paperofranco » 03 ott 2017 19:37

ZEL WINE ha scritto:
paperofranco ha scritto:Verdicchio dei Castelli di Jesi classico superiore 2015 Antonio Canestrari.


Non vedo più l'apposito 3ad, come del resto è sparito anche quello del chianti......ma cavolo, lo bevo solo io? :mrgreen:

.


E' stato oscurato dai traders


Eh già, lì si viaggia su livelli siderali...............
landmax
Messaggi: 757
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda landmax » 03 ott 2017 19:45

paperofranco ha scritto:Verdicchio dei Castelli di Jesi classico superiore 2015 Antonio Canestrari.


... per me si stacca dalla media della tipologia, di cui non sono certo un esperto, ma lo sento lo stesso.


Frase dell'Anno :lol: :lol: :mrgreen:
paperofranco
Messaggi: 5882
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda paperofranco » 03 ott 2017 20:20

landmax ha scritto:
paperofranco ha scritto:Verdicchio dei Castelli di Jesi classico superiore 2015 Antonio Canestrari.


... per me si stacca dalla media della tipologia, di cui non sono certo un esperto, ma lo sento lo stesso.


Frase dell'Anno :lol: :lol: :mrgreen:

:mrgreen: voluta :mrgreen:
Francesco M
Messaggi: 76
Iscritto il: 12 apr 2017 12:03

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda Francesco M » 03 ott 2017 21:13

lo andrò a cercare sto verdicchio, ché non sono mai riuscito ad assaggiarlo.
tanto sta ad apiro, un passaggio da lui, un giro da andrea felici e via.
La ragione ha torto
merlotto85
Messaggi: 32
Iscritto il: 07 mar 2017 15:18
Località: Firenze

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda merlotto85 » 03 ott 2017 22:21

Santenay 2013 1 er cru Marc Colin
Mi aspettavo qualcosa in piu , naso un po chiuso appare dietro un frutto rosso e spezie, in bocca c e corrispondenza ma finisce un po corto, forse bott nn apposto, cmq niente di emozionante
willycr
Messaggi: 4
Iscritto il: 24 ago 2017 22:53

Re: LE BEVUTE DI OTTOBRE 2017

Messaggioda willycr » 03 ott 2017 23:34

Ai suma 1996 bottiglia emozionante

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: agamennone, maxer e 32 ospiti