LA RISCOSSA DEI TRADERS

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25023
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda tenente Drogo » 06 ott 2017 00:23

Immagine

l'hai trovato in un Bacio Perugina?
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.
Tutto questo ha aiutato il film.
(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")

http://fortezza-bastiani.blogspot.com
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 11914
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda l'oste » 06 ott 2017 01:15

gianni femminella ha scritto:
AedesLaterani2012 ha scritto:
l'oste ha scritto:Per il bere quotidiano/settimanale il bello diventa scoprire e seguire piccoli o nuovi manichetti, sperando che cresca sempre piu' la bonta' dei loro vini.


Condivido in toto la disamina, Oste, in particolare quest'ultimo capoverso che, un po' tutti, dovrebbe farci riflettere sul bere bene. Nel mio piccolo cerco di fare lo stesso. Il tempo ci darà ragione, chissà...


Io adoro la sera a cena stappare una bottiglia del bere quotidiano. Con la curiosità e un po' di esperimenti ( ammetto che non sempre vanno a buon fine ) si trovano pur sempre belle bottiglie a prezzi umani.
Tra l'altro ieri sera al ristorante ho aperto una guida Veronelli del 1992; tra nomi ancora in auge ce n'erano tanti a me sconosciuti. Segno che il mondo del vino è in continua evoluzione, e se i vecchi bei tempi non torneranno, forse ne arriveranno di nuovi altrettanto interessanti. Perché non dovrebbe succedere?

Succedera'. Credo sia inevitabile, fortunatamente, il vino e' in continua evoluzione, per clima, conoscenza, studi, rivalutazione vitigni minori ecc, il futuro rivelera' nuovi vignaioli illuminati e tenaci, che grazie ai maestri e ad un nuovo approccio "tecnologico" faranno vini nuovi, che magari "somiglieranno a...". Anche a me piace sperimentare bottiglie quotidiane e di sicuro il vino buono/ottimo non smette mai di stupire, salta fuori da bottiglie "normali" (ieri ad es. Rossese Brae 2015 Maccario, profondo, dolce, pulito nei profumi delizioso nella sua morbida veste di seta al palato, 16 €).
Poi per ritrovare il vino con cui si e' cresciuti o quello che ci ha folgorato o quello che si beve anche storia ed etichetta basta mastercard oppure seccare, piano pianino, la cantina dei pre millennium.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5504
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda zampaflex » 06 ott 2017 09:40

tenente Drogo ha scritto:Immagine

l'hai trovato in un Bacio Perugina?


Google :mrgreen:
D'altronde, "Herr Professor" è uno solo...
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
AedesLaterani2012
Messaggi: 1370
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda AedesLaterani2012 » 06 ott 2017 11:06

zampaflex ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:Immagine

l'hai trovato in un Bacio Perugina?


Google :mrgreen:
D'altronde, "Herr Professor" è uno solo...


Parliamo sempre di quel giovane allievo della ETHZ che si rivolse al preside di facoltà chiamandolo "Herr Weber", giusto? :wink:
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5504
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda zampaflex » 06 ott 2017 11:36

AedesLaterani2012 ha scritto:
zampaflex ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:Immagine

l'hai trovato in un Bacio Perugina?


Google :mrgreen:
D'altronde, "Herr Professor" è uno solo...


Parliamo sempre di quel giovane allievo della ETHZ che si rivolse al preside di facoltà chiamandolo "Herr Weber", giusto? :wink:


Mi spiace, ma non avendo studiato filosofia e non avendo trovato la cartina giusta nel cioccolatino non posso rispondere alla tua domanda :mrgreen: :wink:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8152
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda arnaldo » 06 ott 2017 12:18

l'oste ha scritto:Succedera'. Credo sia inevitabile, fortunatamente, il vino e' in continua evoluzione, per clima, conoscenza, studi, rivalutazione vitigni minori ecc, il futuro rivelera' nuovi vignaioli illuminati e tenaci, che grazie ai maestri e ad un nuovo approccio "tecnologico" faranno vini nuovi, che magari "somiglieranno a...". Anche a me piace sperimentare bottiglie quotidiane e di sicuro il vino buono/ottimo non smette mai di stupire, salta fuori da bottiglie "normali" (ieri ad es. Rossese Brae 2015 Maccario, profondo, dolce, pulito nei profumi delizioso nella sua morbida veste di seta al palato, 16 €).
Poi per ritrovare il vino con cui si e' cresciuti o quello che ci ha folgorato o quello che si beve anche storia ed etichetta basta mastercard oppure seccare, piano pianino, la cantina dei pre millennium.


MANIFESTO DEL NUOVO MILLENNIO.

Bravo!!! :wink: :wink:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
AedesLaterani2012
Messaggi: 1370
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda AedesLaterani2012 » 07 ott 2017 06:29

zampaflex ha scritto:
AedesLaterani2012 ha scritto:
zampaflex ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:Immagine

l'hai trovato in un Bacio Perugina?


Google :mrgreen:
D'altronde, "Herr Professor" è uno solo...


Parliamo sempre di quel giovane allievo della ETHZ che si rivolse al preside di facoltà chiamandolo "Herr Weber", giusto? :wink:


Mi spiace, ma non avendo studiato filosofia e non avendo trovato la cartina giusta nel cioccolatino non posso rispondere alla tua domanda :mrgreen: :wink:


Perdona, Luciano, non ho pensato a quell'Adorno, ma a Francesco Adorno, professore siciliano di Storia della filosofia che tutta la mia generazione ha conosciuto sui banchi del liceo... l'intervista pubblica su "Lo Specchio" del '69, pochi mesi prima della sua morte; sono andato a rileggermi una parte dell'intervista tradotta in Inglese su un'edizione seriore di "Introduzione all'Ateismo moderno" di Fabro, un testo su cui studiò mia madre - pensa un po' - vecchio come il cucco.
Certo, capisco le letture 'alate' sulla critica alla società occidentale e al capitalismo, ma, quando vai di 'dialettica hegeliana' che vino ci abbini? Passito secco? :mrgreen:

Scusate l'off-topic...
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25023
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda tenente Drogo » 07 ott 2017 11:44

sugli abbinamenti filosofi / vino ha scritto delle bellissime pagine un filosofo inglese conservatore in un delizioso libretto di cui non ricordo il nome
particolarmente divertente la stroncatura di Husserl
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
alemusci
Messaggi: 156
Iscritto il: 03 apr 2016 12:24

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda alemusci » 07 ott 2017 14:36

AedesLaterani2012 ha scritto:
l'oste ha scritto:Per il bere quotidiano/settimanale il bello diventa scoprire e seguire piccoli o nuovi manichetti, sperando che cresca sempre piu' la bonta' dei loro vini.


Condivido in toto la disamina, Oste, in particolare quest'ultimo capoverso che, un po' tutti, dovrebbe farci riflettere sul bere bene. Nel mio piccolo cerco di fare lo stesso. Il tempo ci darà ragione, chissà...


"Va così. Credo che la fossilizzazione di una certa critica su determinati nomi, dei quali è certa la solvib... la qualità della produzione porti come risultato la relativa facilità di trovare tanta bellezza uscendo dal seminato."
Armando Castagno (il mito)
vacanze immaginarie nella nuova Cambogia, frantumano l'assalto al cielo di Parigi
Avatar utente
tenente Drogo
Messaggi: 25023
Iscritto il: 06 giu 2007 11:23
Località: Roma
Contatta:

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda tenente Drogo » 07 ott 2017 23:48

[list=][/list]
tenente Drogo ha scritto:sugli abbinamenti filosofi / vino ha scritto delle bellissime pagine un filosofo inglese conservatore in un delizioso libretto di cui non ricordo il nome
particolarmente divertente la stroncatura di Husserl


"Bevo, dunque sono" di Roger Scruton

consigliatissimo
I comunisti mi trattavano da fascista, i fascisti da comunista.

Tutto questo ha aiutato il film.

(Sam Fuller, a proposito di "The Steel Helmet")



http://fortezza-bastiani.blogspot.com
AedesLaterani2012
Messaggi: 1370
Iscritto il: 31 gen 2013 17:01
Località: Centro

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda AedesLaterani2012 » 08 ott 2017 06:55

tenente Drogo ha scritto:
tenente Drogo ha scritto:sugli abbinamenti filosofi / vino ha scritto delle bellissime pagine un filosofo inglese conservatore in un delizioso libretto di cui non ricordo il nome
particolarmente divertente la stroncatura di Husserl


"Bevo, dunque sono" di Roger Scruton

consigliatissimo


Un cartesiano, indubitabile grazie, Tenente! :wink:
Honni soit qui mal y pense
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 5504
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda zampaflex » 10 ott 2017 11:36

Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
gabresso
Messaggi: 1073
Iscritto il: 21 ago 2011 14:38
Località: Milano provincia

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda gabresso » 10 ott 2017 12:29

il buon Conterno durante la visita mi ha detto di privilegiare molto il mercato interno, dividendo la produzione anno tra Italia ed Europa... e soprattutto avendo un occhio di riguardo proprio per il suo territorio affermando che in questo modo il costo delle bottiglie almeno li dovrebbe essere più contenuto.
premesso che le enoteche in centro a Barolo non fanno testo se i produttori di Barolo volessero farsi un giro e conoscere questi speculatori da vicino basta farsi un giro in paese dove per esempio ho visto il Monvigliero di Burlotto 2013 fuori a scaffale a 250 Euro :shock:
Avatar utente
Unodimille
Messaggi: 669
Iscritto il: 13 gen 2013 18:48
Località: Rapallo

Re: LA RISCOSSA DEI TRADERS

Messaggioda Unodimille » 10 ott 2017 13:33


Molto interessante questa intervista a Roberto.
Ma il 100/100 Parker è ufficiale allora??

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: agamennone, george7179, maxer, Travolta, Ziliovino e 31 ospiti