LANGA QUASI TOP

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
gpetrus
Messaggi: 2030
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda gpetrus » 15 set 2017 10:39

zampaflex ha scritto:Sandrone e Cisa Asinari per me sono legati a quando IL VATE presentava la sua guida, con degustazione annessa, al Lingotto in occasione (a fianco) del Salone del Gusto.
Attraverso la lente del tempo, mi ricordo ottimi vini, ma non avevo l'esperienza di oggi. Non li ho più riprovati, sarebbe un'occasione.

Sono usciti tutti i nomi, per cui un mio intervento è inutile; ma vorrei citare tra le giovani leve da seguire:
- Roccalini: Barbaresco di splendido frutto e pulizia, in crescita verticale
- Bondonio: assaggiati a giugno, il Roncagliette rimane abbastanza nella norma, ma lo Starderi 14 (ora vinificato a parte) era una bomba!
- Reva: enologo Gianluca Colombo, sta crescendo bene come azienda

tornato dalla Langa 5 gg orsono.....gran bei vini trovati sia da Paolo Veglio sia da Olek Bondonio
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8154
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda arnaldo » 15 set 2017 10:49

Azz....mi avevi detto che non volevi piu' sentirne neanche parlare della Langa al netto del Monfortino....e adesso lanci pure un thread....mi sa' che bleffavi......ti è tornata l acquolina in bocca..... :lol: :lol:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
eternauta67
Messaggi: 29
Iscritto il: 07 nov 2011 17:54

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda eternauta67 » 15 set 2017 10:57

gbaenergiaeco10 ha scritto:di conterno fantino avevo testato il sorì ginestra 12.....bah, se quel vino è una spremuta di legno..io personalmente ricordo un frutto scuro meraviglioso..mi era sembrata una delle migliori interpretazioni dell'annata, assieme al monvigliero di burlotto, il vigna colonnello di a.conterno, e il gavarini chiniera di elio grasso


Bevuto in quei due giorni Monvigliero di Burlotto, Rinaldi G., Vajra, Fantino e Conterno-Fantino, tutti 2012; per me il confronto è stato impietoso, questioni di gusti

Ciao
Avatar utente
venicka
Messaggi: 298
Iscritto il: 01 nov 2016 14:14

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda venicka » 15 set 2017 11:16

zampaflex ha scritto:Sono usciti tutti i nomi, per cui un mio intervento è inutile; ma vorrei citare tra le giovani leve da seguire:
- Roccalini: Barbaresco di splendido frutto e pulizia, in crescita verticale
- Bondonio: assaggiati a giugno, il Roncagliette rimane abbastanza nella norma, ma lo Starderi 14 (ora vinificato a parte) era una bomba!
- Reva: enologo Gianluca Colombo, sta crescendo bene come azienda


roccalini bravo anche per me, bondonio di più, a me pure il roncagliette 13 è piaciuto parecchio ad esser onesti, reva mai sentito ergo vedo di rimediare al più presto.
Altro nome che m'è venuto in mente è bric cenciurio, scoperti poco tempo fa, fatto pochi assaggi ma trovato tutto buono e con prezzi giusti, baroli molto floreali e dai profili olfattivi spesso "chiari", da seguire.
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 12:44

Palma ha scritto:
davidef ha scritto:Bene, stanno uscendo idee anche fuori dall'abituale seminato su cui riflettere

Su Cavallotto concordo, in flessione

Sandrone son curioso di risentirlo perché è una vita che non bevo cose sue recenti

Voerzio nessuno lo bada più? Clerico ?

Come vedete i vini nuovi di Conterno Fantino?

La lsita degli orrori' :mrgreen:
Mettili assieme I Gaja questi, quando vuoi fare dispetto a qualcuno :lol:


non fare il Somaro :mrgreen: , sai che abbiamo sempre un appuntamento per uno dei Cru di Gaja 1998 :mrgreen:
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 12:45

george7179 ha scritto:
gpetrus ha scritto:
george7179 ha scritto:
davidef ha scritto:Bene, stanno uscendo idee anche fuori dall'abituale seminato su cui riflettere

Su Cavallotto concordo, in flessione

Sandrone son curioso di risentirlo perché è una vita che non bevo cose sue recenti

Voerzio nessuno lo bada più? Clerico ?

Come vedete i vini nuovi di Conterno Fantino?

Clerico, solo Percristina... Il resto non è nelle mie corde, troppo legno e troppo tannino. Poi adesso che Domenico ci ha lasciato resta un grosso punto interrogativo.
Voerzio, ormai completamente fuori prezzo. Negli ultimi anni ha introdotto nell'affinamento un mix tra barrique e botte grande abbandonando le sole barrique nuove. È rimasto però quel tannino troppo aggressivo che si placa, in parte, dopo almeno 20 anni. Insomma mi bevo, con calma, quelle che ho in cantina (fino al 2006) e poi finita lì... Se penso che costa forse più di un Cascina Francia...
Sandrone, bevuto in primavera un Cannubi 2003, forse una delle migliori interpretazioni di un'annata triste insieme al Francia.

Voerzio costa piu' del Francia, a meno di cambiamenti recenti mai nelle mie corde i suoi barolo.....ma prima di spendere 200 eurozzi bevo altro....e ne trovo a bizzeffe in Langa :mrgreen:

Si vede che è un po' che non ne compro... ero rimasto ai 120/130 euro... assolutamente fuori logica!! :shock:


sul costo nulla da dire, indifendibile, infatti manco ci penso proprio ...era solo per capire oggi dove sta visto che non lo bevo piu :oops:
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 12:46

maxer ha scritto:Di Voerzio ricordo ancora il suo Merlot Fontanazza 2001 (alla sua prima uscita). Uno dei migliori Merlot italiani mai bevuto ! Un sacrilegio nelle Langhe ...
Era quasi alla pari con un Masseto di buona annata. E mi sembra che adesso non lo produca più: avrà espiantato le vigne per metterci nebbiolo ... :cry:



il mitico Fontanazza, una meteora però, diciamolo...al netto del momento storico in cui è stato prodotto non ha lasciato particolari rimpianti penso proprio
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 12:50

eternauta67 ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:di conterno fantino avevo testato il sorì ginestra 12.....bah, se quel vino è una spremuta di legno..io personalmente ricordo un frutto scuro meraviglioso..mi era sembrata una delle migliori interpretazioni dell'annata, assieme al monvigliero di burlotto, il vigna colonnello di a.conterno, e il gavarini chiniera di elio grasso


Bevuto in quei due giorni Monvigliero di Burlotto, Rinaldi G., Vajra, Fantino e Conterno-Fantino, tutti 2012; per me il confronto è stato impietoso, questioni di gusti

Ciao



per questo motivo chiedevo :mrgreen: , perchè non si capisce più nulla...ho amici di cui mi fido che mi magnificano i nuovi vini di questa azienda ed altri che sbarrano gli occhi, premesso che ho solo dei loro 1996 e dei 2004 ed i 1996 oggi sono veramente molto ma molto buoni, ma non capisco come questo vino possa dividere nettamente persone spesso dotate nell'assaggio, quasi fossero delle bottiglie che hanno fasi storte spesso nei primi anni, misteri
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 12:50

arnaldo ha scritto:Azz....mi avevi detto che non volevi piu' sentirne neanche parlare della Langa al netto del Monfortino....e adesso lanci pure un thread....mi sa' che bleffavi......ti è tornata l acquolina in bocca..... :lol: :lol:


8)

bisogna sempre stare sul pezzo, anche quello che ascolti meno 8) :mrgreen: 8)
littlewood
Messaggi: 929
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda littlewood » 15 set 2017 13:13

E che tu davide di pezzi ne' suoni parecchi e tutti inaieme..... :oops:
maxer
Messaggi: 179
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda maxer » 15 set 2017 13:22

Davide, ripeto: l'ho bevuto forse nel suo momento migliore, all'apice della sua espressività. Aveva 13 anni: un signor Merlot, mai più trovato così in seguito.
Per cui concordo solo parzialmente :D
carpe diem 8)
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 11758
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda Kalosartipos » 15 set 2017 13:51

venicka ha scritto:Altro nome che m'è venuto in mente è bric cenciurio, scoperti poco tempo fa, fatto pochi assaggi ma trovato tutto buono e con prezzi giusti, baroli molto floreali e dai profili olfattivi spesso "chiari", da seguire.

Già stato due volte da loro: per me, bravi ed onesti.. piaciuti persino i bianchi :mrgreen:
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 14:02

littlewood ha scritto:E che tu davide di pezzi ne' suoni parecchi e tutti inaieme..... :oops:


Guai a fermarsi :mrgreen:
AlessandroMarzocchi
Messaggi: 201
Iscritto il: 25 giu 2016 21:57

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda AlessandroMarzocchi » 15 set 2017 14:44

lapoelcan ha scritto:
AlessandroMarzocchi ha scritto:Barolo:

Accomasso
Canonica
Roddolo
Cappellano
Mascarello Giuseppe

Barbaresco:
Cortese
Ceretto
Olek Bondonio
Albino Rocca
Produttori del Barbaresco (soprattutto per il rapporto q/p)

Bonus Barolo: Principiano (mai piaciuto, ma l'ultimo assaggio di Ravera 2013 mi ha sconvolto...)
Bonus Barbaresco: Fabio Gea (sempre che siate disposti a spendere un centino per un Nebbiolo), Cascina Baricchi (per il Barbaresco Riserva Rose delle Casasse 2010...emozionate!)

Lista trendy non vale...... :mrgreen: :mrgreen:


Dai, a parte Gea e Bondonio non la vedo così trendy :mrgreen: :oops:
Sempre che lo stile trasandato del Cavaliere non sia da considerarsi trendy!
marcommelier
Messaggi: 40
Iscritto il: 01 apr 2016 17:21

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda marcommelier » 15 set 2017 16:19

Ai molti che avete citato aggiungerei questi:

BARALE (sia barolo che barbaresco, ottimi e a prezzi corretti)
MOCCAGATTA (il loro barbaresco Bric Balin è uno dei miei preferiti in assoluto della denominazione)
CANTINA DEL GLICINE (barbaresco ottimi, quasi meglio il base dei due cru Currà e Marcorino)

Sul lungo periodo sono curioso di Boroli, che ha dimezzato la produzione mantenendo solo due cru, tra i quali Cerequio, e che parrebbe in ascesa.

A margine di tutto, comunque, per me attualmente Fenocchio è tra i top di langa.
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8154
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda arnaldo » 15 set 2017 18:07

george7179 ha scritto:Clerico, solo Percristina... Il resto non è nelle mie corde, troppo legno e troppo tannino. Poi adesso che Domenico ci ha lasciato resta un grosso punto interrogativo.


E' tanto che non bevi piu' le ultime annate di CLERICO....o sbaglio ??? Lo dico perchè se senti le ultime......è leggermente cambiato tutto...estrazione...uso dei legni......intendiamoci non saranno mai i baroli scheletrici e superlaminati di Schiavenza....ma fidati sono dei gran bei vini.....al prossimo vinitaly ti consiglio di andarteli ad assaggiare... :wink: :wink: :)
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8154
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda arnaldo » 15 set 2017 18:08

gpetrus ha scritto:Voerzio, ormai completamente fuori prezzo. Negli ultimi anni ha introdotto nell'affinamento un mix tra barrique e botte grande abbandonando le sole barrique nuove. È rimasto però quel tannino troppo aggressivo che si placa, in parte, dopo almeno 20 anni. Insomma mi bevo, con calma, quelle che ho in cantina (fino al 2006) e poi finita lì... Se penso che costa forse più di un Cascina Francia...


Voerzio fa dei vini meravigliosi che si avvicinano ai 200 euro ormai......ed è questa l' unica pecca.....ma sui vini non si discute...sono molto buoni.......
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
gpetrus
Messaggi: 2030
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda gpetrus » 15 set 2017 18:53

arnaldo ha scritto:
gpetrus ha scritto:Voerzio, ormai completamente fuori prezzo. Negli ultimi anni ha introdotto nell'affinamento un mix tra barrique e botte grande abbandonando le sole barrique nuove. È rimasto però quel tannino troppo aggressivo che si placa, in parte, dopo almeno 20 anni. Insomma mi bevo, con calma, quelle che ho in cantina (fino al 2006) e poi finita lì... Se penso che costa forse più di un Cascina Francia...


Voerzio fa dei vini meravigliosi che si avvicinano ai 200 euro ormai......ed è questa l' unica pecca.....ma sui vini non si discute...sono molto buoni.......

forse perche' ha fatto marcia indietro , almeno parzialmente, sull'uso del legno , un tempo indomabile a meno di non lasciar le bt agli eredi ...prezzo attuale ormai over per me
ZEL WINE
Messaggi: 6336
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda ZEL WINE » 15 set 2017 19:40

arnaldo ha scritto:
gpetrus ha scritto:Voerzio, ormai completamente fuori prezzo. Negli ultimi anni ha introdotto nell'affinamento un mix tra barrique e botte grande abbandonando le sole barrique nuove. È rimasto però quel tannino troppo aggressivo che si placa, in parte, dopo almeno 20 anni. Insomma mi bevo, con calma, quelle che ho in cantina (fino al 2006) e poi finita lì... Se penso che costa forse più di un Cascina Francia...


Voerzio fa dei vini meravigliosi che si avvicinano ai 200 euro ormai......ed è questa l' unica pecca.....ma sui vini non si discute...sono molto buoni.......


Quali sono?
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1452
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda george7179 » 15 set 2017 21:08

arnaldo ha scritto:
george7179 ha scritto:Clerico, solo Percristina... Il resto non è nelle mie corde, troppo legno e troppo tannino. Poi adesso che Domenico ci ha lasciato resta un grosso punto interrogativo.


E' tanto che non bevi piu' le ultime annate di CLERICO....o sbaglio ??? Lo dico perchè se senti le ultime......è leggermente cambiato tutto...estrazione...uso dei legni......intendiamoci non saranno mai i baroli scheletrici e superlaminati di Schiavenza....ma fidati sono dei gran bei vini.....al prossimo vinitaly ti consiglio di andarteli ad assaggiare... :wink: :wink: :)

L'ultima esperienza è stata qualche anno fa con un Pajana 2004 ancora molto vaniglioso... da lì ho comprato solo il Ciabot Mentin 2010 più per l'annata che per il vino in sé, con la premessa che lo avrei parcheggiato per parecchi anni. Ho sempre preso il Percristina più equilibrato e bevibile... comunque il prossimo vinitaly una volata ce la faccio volentieri... :D
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1452
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda george7179 » 15 set 2017 21:14

arnaldo ha scritto:
gpetrus ha scritto:Voerzio, ormai completamente fuori prezzo. Negli ultimi anni ha introdotto nell'affinamento un mix tra barrique e botte grande abbandonando le sole barrique nuove. È rimasto però quel tannino troppo aggressivo che si placa, in parte, dopo almeno 20 anni. Insomma mi bevo, con calma, quelle che ho in cantina (fino al 2006) e poi finita lì... Se penso che costa forse più di un Cascina Francia...


Voerzio fa dei vini meravigliosi che si avvicinano ai 200 euro ormai......ed è questa l' unica pecca.....ma sui vini non si discute...sono molto buoni.......

Il problema è legato al rapporto qualità prezzo... ci sono vini che costano meno della metà che, a mio parere, sono meglio. Poi mi ricordo di aver bevuto un'annata recente, forse la 2011, a Barolo/Brunello con un tannino che incollava letteralmente la bocca... insomma non proprio il massimo della bevibilità, va bene le rese basse, va bene le forti estrazioni, ma non ha senso, sempre a mio parere, produrre un vino che darà soddisfazioni tra almeno 20 anni...
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 21:17

ZEL WINE ha scritto:
arnaldo ha scritto:
gpetrus ha scritto:Voerzio, ormai completamente fuori prezzo. Negli ultimi anni ha introdotto nell'affinamento un mix tra barrique e botte grande abbandonando le sole barrique nuove. È rimasto però quel tannino troppo aggressivo che si placa, in parte, dopo almeno 20 anni. Insomma mi bevo, con calma, quelle che ho in cantina (fino al 2006) e poi finita lì... Se penso che costa forse più di un Cascina Francia...


Voerzio fa dei vini meravigliosi che si avvicinano ai 200 euro ormai......ed è questa l' unica pecca.....ma sui vini non si discute...sono molto buoni.......


Quali sono?


Ce ne sono tranquillo, sia del periodo preconcentrazione (i 1993 fantastici) e pure del periodo recente, mai avuto delusioni eccetto un 2004 stranamente stanco ma una bottiglia non fa testo

Dai, non facciamo il discorso solo ConternoGiacosaRoagna
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 21:19

Comunque di Voerzio ho chiuso acquisti con la 2001, poi troppo cari i vini e onestamente a certe cifre volgo lo sguardo più distante
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8154
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda arnaldo » 15 set 2017 21:22

Mi preoccupi...ma mi stai mollando Feisbuk per caso??? Soffrivi di nostalgia??
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7456
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: LANGA QUASI TOP

Messaggioda davidef » 15 set 2017 21:25

arnaldo ha scritto:Mi preoccupi...ma mi stai mollando Feisbuk per caso??? Soffrivi di nostalgia??


Sono multitasking 8)

No no mi diverto mica mollo :mrgreen: anzi spesso escono spunti diversi da sensibilità diverse
Ultima modifica di davidef il 15 set 2017 22:40, modificato 1 volta in totale.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti