Barolo produttori poco noti

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda gp » 02 mar 2017 16:52

Per chi ama il vintage ci sono i F.lli Revello:
"Vinificazione: in Rotomaceratori orizzontali per circa 4 giorni a contatto con le bucce, esaurimento della fermentazione alcolica in vasche d’acciaio per circa 10 giorni, malolattica in barrique
Affinamento: in barrique francesi 50% nuove 50% usate per 24 mesi"

Vale per i baroli dai cru Rocche dell’Annunziata, Vigna Conca e Vigna Giachini e per il Barolo base (a cui viene magnanimamente abbassata al 20% la quota di barrique nuove)
I prezzi non li so ma credo non siano alti.
gp
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1424
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 02 mar 2017 17:01

gp ha scritto:Per chi ama il vintage ci sono i F.lli Revello:
"Vinificazione: in Rotomaceratori orizzontali per circa 4 giorni a contatto con le bucce, esaurimento della fermentazione alcolica in vasche d’acciaio per circa 10 giorni, malolattica in barrique
Affinamento: in barrique francesi 50% nuove 50% usate per 24 mesi"

Vale per i baroli dai cru Rocche dell’Annunziata, Vigna Conca e Vigna Giachini e per il Barolo base (a cui viene magnanimamente abbassata al 20% la quota di barrique nuove)
I prezzi non li so ma credo non siano alti.


non ho capito, un barolo barricato sarebbe vintage? mi sfugge qualcosa :mrgreen: :mrgreen:
Lorenzo
vinone
Messaggi: 120
Iscritto il: 24 set 2016 16:05

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda vinone » 02 mar 2017 17:07

Anselma com'è?
gp
Messaggi: 2662
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda gp » 02 mar 2017 17:11

gbaenergiaeco10 ha scritto:
gp ha scritto:Per chi ama il vintage ci sono i F.lli Revello:
"Vinificazione: in Rotomaceratori orizzontali per circa 4 giorni a contatto con le bucce, esaurimento della fermentazione alcolica in vasche d’acciaio per circa 10 giorni, malolattica in barrique
Affinamento: in barrique francesi 50% nuove 50% usate per 24 mesi"

Vale per i baroli dai cru Rocche dell’Annunziata, Vigna Conca e Vigna Giachini e per il Barolo base (a cui viene magnanimamente abbassata al 20% la quota di barrique nuove)
I prezzi non li so ma credo non siano alti.


non ho capito, un barolo barricato sarebbe vintage? mi sfugge qualcosa :mrgreen: :mrgreen:

Adesso sì!
gp
Avatar utente
venicka
Messaggi: 395
Iscritto il: 01 nov 2016 14:14

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda venicka » 02 mar 2017 17:18

videodrome ha scritto:
venicka ha scritto:
videodrome ha scritto:Il 13 di Versio, bevuto da lui in cantina, paga un pó il legno nuovo (del resto primo anno prodotto con botte appena acquistata) la 2014 è già meglio. Chi mi da indicazioni suI barbaresco di Musso, vicino di Rivella, come sono?


che intendi per legno nuovo organoletticamente parlando?
Il 2013 bevuto due volte, se parli di una lieve nota "smaltata" ci puo' stare ma robe tipo vaniglia cocco insomma boise zero ma zero per me.

Una nota vanigliata magari non esagerata, nel 2013 io l'ho sentita, soprattutto se accostata alla 2014. Ad un commento di un importatore straniero che provava i vini in cantina insieme a me e che gli faceva notare la cosa, la spiegazione del produttore è stata che essendo la botte nuova, quella sensazione un pò boisè non era ricercata ma probabilmente dovuta alla botte nuova. La smaltatura, anch'essa percepibile, beh per me dovuta ad una volatile un pò in eccesso. A mio parere il 2013 è un classico vin de garages, una sorta di esperimento, con alcune sfuocature, per arrivare ad aggiustare il tiro. Tra un pò proverò ad aprire una bottiglia.


ah ok allora sì, io per mia fortuna non l'ho sentita perché è una cosa che proprio non amo, diciamo che quando penso a vini legnosi penso a robe decisamente più estreme e caricaturali.
Per il resto d'accordissimo sia sulla nota smaltata, quella sì che l'ho sentita forte e chiaro sia sul garagismo in generale; io l'ho citato perché mi è piaciuta molto la direzione che mi sembra voglia prendere, un vino tutto su note "rosso chiaro", gli americani direbbero high toned, in pratica piccoli frutti rossi pungenti belli sparati e fiori.
A me sembra che ci sia del talento insomma, curiosissimo di sentire la 2014.
Avatar utente
pippuz
Messaggi: 20158
Iscritto il: 06 giu 2007 11:05
Località: MilanoMilano

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda pippuz » 02 mar 2017 17:23

gp ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
gp ha scritto:Per chi ama il vintage ci sono i F.lli Revello:
"Vinificazione: in Rotomaceratori orizzontali per circa 4 giorni a contatto con le bucce, esaurimento della fermentazione alcolica in vasche d’acciaio per circa 10 giorni, malolattica in barrique
Affinamento: in barrique francesi 50% nuove 50% usate per 24 mesi"

Vale per i baroli dai cru Rocche dell’Annunziata, Vigna Conca e Vigna Giachini e per il Barolo base (a cui viene magnanimamente abbassata al 20% la quota di barrique nuove)
I prezzi non li so ma credo non siano alti.


non ho capito, un barolo barricato sarebbe vintage? mi sfugge qualcosa :mrgreen: :mrgreen:

Adesso sì!

In effetti è vintage anni 90, tipo la rucola. :mrgreen:
over the mountain watching the watcher
breaking the darkness waking the grapevine
one inch of love is one inch of shadow
love is the shadow that ripens the wine
dc87
Messaggi: 430
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda dc87 » 03 mar 2017 00:32

venicka ha scritto:
videodrome ha scritto:Il 13 di Versio, bevuto da lui in cantina, paga un pó il legno nuovo (del resto primo anno prodotto con botte appena acquistata) la 2014 è già meglio. Chi mi da indicazioni suI barbaresco di Musso, vicino di Rivella, come sono?


che intendi per legno nuovo organoletticamente parlando?
Il 2013 bevuto due volte, se parli di una lieve nota "smaltata" ci puo' stare ma robe tipo vaniglia cocco insomma boise zero ma zero per me.


Stessa impressione di venicka per me..
Avatar utente
videodrome
Messaggi: 3325
Iscritto il: 14 apr 2008 19:25
Località: Mantova

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda videodrome » 03 mar 2017 00:40

venicka ha scritto:A me sembra che ci sia del talento insomma, curiosissimo di sentire la 2014.

La 2014 è decisamente un passo in avanti. Già dal colore si capisce molto. Più pulito al naso e bella florealità al posto della nota smaltata. La 2015 è una via di mezzo tra la 2013 e 2014 nel senso che c'è la materia tipo 2013 ma le imperfezioni della 2013 sono state eliminate. Il vino è di texture consistente come concentrazione, mentre il 2014 è fresco e croccante ed ha meno spessore (è il più giocosiano o meglio il più "asiliano") mentre il 2015 è più simil rabajà (tanto per intendersi).
Avatar utente
venicka
Messaggi: 395
Iscritto il: 01 nov 2016 14:14

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda venicka » 03 mar 2017 13:03

videodrome ha scritto:
venicka ha scritto:A me sembra che ci sia del talento insomma, curiosissimo di sentire la 2014.

La 2014 è decisamente un passo in avanti. Già dal colore si capisce molto. Più pulito al naso e bella florealità al posto della nota smaltata. La 2015 è una via di mezzo tra la 2013 e 2014 nel senso che c'è la materia tipo 2013 ma le imperfezioni della 2013 sono state eliminate. Il vino è di texture consistente come concentrazione, mentre il 2014 è fresco e croccante ed ha meno spessore (è il più giocosiano o meglio il più "asiliano") mentre il 2015 è più simil rabajà (tanto per intendersi).


non potevi essere più chiaro, mi sa che toccherà fare un po' di spazio in cantina.
vinone
Messaggi: 120
Iscritto il: 24 set 2016 16:05

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda vinone » 05 mar 2017 11:52

Viglione Carlo come vi sembra? io ho bevuto qualche annata vecchia e non era male, di ultime annate non ho bevuto nulla qualcuno sa come sono?
gpetrus
Messaggi: 2390
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda gpetrus » 05 mar 2017 12:51

vinone ha scritto:Viglione Carlo come vi sembra? io ho bevuto qualche annata vecchia e non era male, di ultime annate non ho bevuto nulla qualcuno sa come sono?

barolo un filo rustici i suoi.Pero' mi son fermato al 2009 come assaggi.
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 125
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda Menrva » 15 mar 2017 12:04

Dei Baroli di Giamcomo Fenocchio cosa ne pensate? Tra il base ed i suoi 4 CRU (Bussia, Castellero, Cannubi, Villero) quale rende meglio l'interpretazione del territorio? grazie
gpetrus
Messaggi: 2390
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda gpetrus » 15 mar 2017 12:09

Menrva ha scritto:Dei Baroli di Giamcomo Fenocchio cosa ne pensate? Tra il base ed i suoi 4 CRU (Bussia, Castellero, Cannubi, Villero) quale rende meglio l'interpretazione del territorio? grazie

Ottimi barolo , ma lui fa parte dei produttori "noti " :mrgreen: :mrgreen: .....a me piace molto il Bussia
connis
Messaggi: 161
Iscritto il: 06 ott 2013 21:31

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda connis » 15 mar 2017 16:44

gpetrus ha scritto:
Menrva ha scritto:Dei Baroli di Giamcomo Fenocchio cosa ne pensate? Tra il base ed i suoi 4 CRU (Bussia, Castellero, Cannubi, Villero) quale rende meglio l'interpretazione del territorio? grazie

Ottimi barolo , ma lui fa parte dei produttori "noti " :mrgreen: :mrgreen: .....a me piace molto il Bussia


Bravo Fenocchio
Fa parte dei 'noti' ma i prezzi sono onesti
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 125
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda Menrva » 16 mar 2017 09:51

ok grazie; in effetti di Fenocchio se ne sente parlare bene, conoscete anche il suo nebbiolo? è valido?
CIao e grazie
gpetrus
Messaggi: 2390
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda gpetrus » 16 mar 2017 10:45

Menrva ha scritto:ok grazie; in effetti di Fenocchio se ne sente parlare bene, conoscete anche il suo nebbiolo? è valido?
CIao e grazie

si, valido direi , a prezzo onestissimo
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda Vinory » 16 mar 2017 16:49

Fratelli Alessandria :?:
dc87
Messaggi: 430
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda dc87 » 16 mar 2017 17:51

gpetrus ha scritto:
Menrva ha scritto:Dei Baroli di Giamcomo Fenocchio cosa ne pensate? Tra il base ed i suoi 4 CRU (Bussia, Castellero, Cannubi, Villero) quale rende meglio l'interpretazione del territorio? grazie

Ottimi barolo , ma lui fa parte dei produttori "noti " :mrgreen: :mrgreen: .....a me piace molto il Bussia


Bevuto Bussia '13 qualche giorno fa a metà pomeriggio, forse avevo la bocca particolarmente in forma ma l'ho trovato di bevibilità estrema, contestualizzando ovviamente.
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda Palma » 17 mar 2017 09:58

Alberto ha scritto:
gp ha scritto:Mi risulta che nessun critico abbia mai qualificato i Barolo di Porro come "eccellenti", cioè appartenenti all'elite qualitativa della denominazione (senza assolutamente considerare il rapporto q/p, che va considerato a parte per non confondere i piani).

E vabbè, dai, "i critici"...non darci peso, altrimenti che dire di chi (non ricordo di preciso) qui sul forum qualche anno fa battezzò Schiavenza come il "Terzo Grande di Langa" dopo Giacomo Conterno e Bruno Giacosa... :mrgreen:


Ostia mi era scappato questo post :D :mrgreen:
Considera che chi lo disse però è un baggiano fatto e finito, non certo un gran capiscitore, ma magari in quel caso scherzava :mrgreen:
ex Victor
Extreme fighet du chateau
alemusci
Messaggi: 340
Iscritto il: 03 apr 2016 12:24

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda alemusci » 19 mar 2017 22:01

sono stato ieri da fracchia & berchialla ad alba. facendomi consigliare da loro su produttori bravi fuori dal giro dei soliti noti ho preso:

BAROLO
-prapo 11, germano ettore, 29,43 + iva
-brunate 13, marengo mario, 33,85 + iva

BARBARESCO
-serraboella 13, cigliuti, 31,32 + iva
-asili 13, ca' del baoi, 19,27 + iva

LOAZZOLO (volevo provarlo...)
-passito 12, borgo maragliano, 15,58 + iva
-forteto della luja 09, 21,97 + iva

Assaggerò...
vacanze immaginarie nella nuova Cambogia, frantumano l'assalto al cielo di Parigi
stralcidivite
Messaggi: 36
Iscritto il: 04 ago 2013 17:32
Contatta:

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda stralcidivite » 20 mar 2017 15:29

pippo65 ha scritto:Ma nessuno che nomina Guido Porro: baroli , ma anche nebbiolo, eccellenti a prezzi più che onesti: normalmente Vigna Lazzairasco e Santa Caterina li prendete intornio ai 30€ (ovviamente qualcosa meno in azienda)


Molto d'accordo
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1424
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 20 mar 2017 15:54

Palma ha scritto:
Alberto ha scritto:
gp ha scritto:Mi risulta che nessun critico abbia mai qualificato i Barolo di Porro come "eccellenti", cioè appartenenti all'elite qualitativa della denominazione (senza assolutamente considerare il rapporto q/p, che va considerato a parte per non confondere i piani).

E vabbè, dai, "i critici"...non darci peso, altrimenti che dire di chi (non ricordo di preciso) qui sul forum qualche anno fa battezzò Schiavenza come il "Terzo Grande di Langa" dopo Giacomo Conterno e Bruno Giacosa... :mrgreen:


Ostia mi era scappato questo post :D :mrgreen:
Considera che chi lo disse però è un baggiano fatto e finito, non certo un gran capiscitore, ma magari in quel caso scherzava :mrgreen:


ho recentemente assaggiato il prapò 12 di schiavenza........per me buono da star male :shock:
Lorenzo
Avatar utente
Palma
Messaggi: 6700
Iscritto il: 06 giu 2007 12:29

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda Palma » 20 mar 2017 17:27

Dimmi qualcosa in più dei 12 di Schiavenza per favore, non ho assaggiato nulla. I suoi vini in genere mi piacciono sul serio, anche perché io amo i tannini fuori dagli schemi, quasi una perversione e da lì nacque la boiata del terzo grande :mrgreen:
ex Victor

Extreme fighet du chateau
alleg
Messaggi: 511
Iscritto il: 10 feb 2014 22:26
Località: Parma/Milano

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda alleg » 20 mar 2017 17:35

alemusci ha scritto:sono stato ieri da fracchia & berchialla ad alba. facendomi consigliare da loro su produttori bravi fuori dal giro dei soliti noti ho preso:

BAROLO
-prapo 11, germano ettore, 29,43 + iva
-brunate 13, marengo mario, 33,85 + iva


BARBARESCO
-serraboella 13, cigliuti, 31,32 + iva
-asili 13, ca' del baoi, 19,27 + iva

LOAZZOLO (volevo provarlo...)
-passito 12, borgo maragliano, 15,58 + iva
-forteto della luja 09, 21,97 + iva

Assaggerò...


Ecco proprio sconosciuti non saprei...
Avatar utente
arnaldo
Messaggi: 8602
Iscritto il: 07 giu 2007 08:21
Località: Bassano del Grappa

Re: Barolo produttori poco noti

Messaggioda arnaldo » 20 mar 2017 19:10

Poi non ho capito....perchè i prezzi + iva ??? sei un rivenditore ??' sei stato da un grossista ??? boh... :lol: :lol:
follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/ARNALDO2262/

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BarbarEdo, littlewood, maularocca, vinogodi e 16 ospiti