Sfide

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 10 mar 2018 22:45

Smarco ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:Secondo appuntamento Big Ben:

Dom Perignon oenotheque 64 (sb:99 P3)
Krug clos du mesnil 82

Dageneau asteroide 10
Leflaive montrachet 99

Chave cuvee cathelin 00
Bonneau reserve des celestins 78

Haut Brion 89
Giacosa Falletto riserva 89

Selosse exquise

Asteroide 10 com’è?


Buono, ma lontano dal capolavoro 06. Ultimo in classifica oggi. Troppo “giovane” e varietale. Oddio resta tra i miglior SB del pianeta. Schiacciato da un mitologico montrachet da 100/100.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Smarco
Messaggi: 2998
Iscritto il: 18 nov 2012 15:01
Località: Ascoli Piceno

Re: Sfide

Messaggioda Smarco » 10 mar 2018 23:02

ZEL WINE ha scritto:
Smarco ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:Secondo appuntamento Big Ben:

Dom Perignon oenotheque 64 (sb:99 P3)
Krug clos du mesnil 82

Dageneau asteroide 10
Leflaive montrachet 99

Chave cuvee cathelin 00
Bonneau reserve des celestins 78

Haut Brion 89
Giacosa Falletto riserva 89

Selosse exquise

Asteroide 10 com’è?


Buono, ma lontano dal capolavoro 06. Ultimo in classifica oggi. Troppo “giovane” e varietale. Oddio resta tra i miglior SB del pianeta. Schiacciato da un mitologico montrachet da 100/100.

Immaginavo veniva penalizzato a causa della giovane età... comunque non mi sembra hai scritto tutte le bottiglie :P
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 10 mar 2018 23:21

Smarco ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
Smarco ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:Secondo appuntamento Big Ben:

Dom Perignon oenotheque 64 (sb:99 P3)
Krug clos du mesnil 82

Dageneau asteroide 10
Leflaive montrachet 99

Chave cuvee cathelin 00
Bonneau reserve des celestins 78

Haut Brion 89
Giacosa Falletto riserva 89

Selosse exquise

Asteroide 10 com’è?


Buono, ma lontano dal capolavoro 06. Ultimo in classifica oggi. Troppo “giovane” e varietale. Oddio resta tra i miglior SB del pianeta. Schiacciato da un mitologico montrachet da 100/100.

Immaginavo veniva penalizzato a causa della giovane età... comunque non mi sembra hai scritto tutte le bottiglie :P


Manca l’aperitivo CH balnc de mill 95
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3989
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Sfide

Messaggioda Wineduck » 10 mar 2018 23:29

Me cojoni!
Complimenti!
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
george7179
Messaggi: 1777
Iscritto il: 05 feb 2011 21:32
Località: Reggio Emilia

Re: Sfide

Messaggioda george7179 » 11 mar 2018 00:07

Giacosa com'era?
Provato due volte, ma entrambe morto e defunto, in quell'annata (straordinaria) ebbe gravi problemi di tenuta nei tappi.

Poi interesserebbero parecchio due note su CDM 82, Bonneau 78 e HB 89

Grazie
#23# "The best there ever was, the best there ever will be" #23#
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 11 mar 2018 01:21

DP oeno 64 95,4
Krug CdM 82 97,3
Montrachet Leflaive99 99,2
Asteroide 10 93
Chave cathelin 00 96,8
Bonneau RdC 78 97,2
Giacosa falletto ris89 97,8
HB 89 99,3
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Becho
Messaggi: 1625
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: Sfide

Messaggioda Becho » 11 mar 2018 10:33

madre de dios :shock:
alì65
Messaggi: 10913
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Sfide

Messaggioda alì65 » 11 mar 2018 10:41

mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
paolik
Messaggi: 1889
Iscritto il: 06 giu 2007 19:31
Località: Barbarano Vicentino

Re: Sfide

Messaggioda paolik » 11 mar 2018 12:05

Buttandola sul mero valore economico, ma stavolta ci sta, tralasciando la difficoltà di reperire queste bottiglie, che tipo di automobile vi sareste bevuto?
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 11 mar 2018 12:56

alì65 ha scritto:mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci


E’ una bevuta per me “fondamentale” per chi ama il Rodano: e’ una selezione che si stacca completamente dal resto della produzione di chave. Un vino profondo, intenso, materico, amichevole.Probabilmente, assieme ad HB l’unico su cui punterei 1€ per un’ulteriore e importante evoluzione positiva.
Rispetto al 98 bevuto tempo fa risulta più possente, con una pate’ d’oliva esponenziale. Poi passeggia su tutta la classica macchia mediterranea con quel incedere sicuro e fiero che solo i grandi hanno. Per me però dietro per finezza e fascino alla riserva di celestino 78. A dimostrare ancora una volta che l’annata Immensa ai livelli più alti fa la differenza, eccome se la fa.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 11 mar 2018 13:02

paolik ha scritto:Buttandola sul mero valore economico, ma stavolta ci sta, tralasciando la difficoltà di reperire queste bottiglie, che tipo di automobile vi sareste bevuto?

E’ un discorso spinoso. Credo che sia una cifra importante. Ma secondaria alla volontà e alla passione che generano certe “pazzie”. Il mondo e’ pieno di danarosi, occorre scindere il percorso che si fa per poter godersi organizzare e capire appieno il senso di certe degustazioni. Sono equilibri e visioni personali.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Becho
Messaggi: 1625
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: Sfide

Messaggioda Becho » 11 mar 2018 13:03

ZEL WINE ha scritto:
alì65 ha scritto:mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci


E’ una bevuta per me “fondamentale” per chi ama il Rodano: e’ una selezione che si stacca completamente dal resto della produzione di chave. Un vino profondo, intenso, materico, amichevole.Probabilmente, assieme ad HB l’unico su cui punterei 1€ per un’ulteriore e importante evoluzione positiva.
Rispetto al 98 bevuto tempo fa risulta più possente, con una pate’ d’oliva esponenziale. Poi passeggia su tutta la classica macchia mediterranea con quel incedere sicuro e fiero che solo i grandi hanno. Per me però dietro per finezza e fascino alla riserva di celestino 78. A dimostrare ancora una volta che l’annata Immensa ai livelli più alti fa la differenza, eccome se la fa.


...eh appunto, due note anche su Celestino? E Leflaive? Thanks
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 11 mar 2018 13:12

Becho ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
alì65 ha scritto:mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci


E’ una bevuta per me “fondamentale” per chi ama il Rodano: e’ una selezione che si stacca completamente dal resto della produzione di chave. Un vino profondo, intenso, materico, amichevole.Probabilmente, assieme ad HB l’unico su cui punterei 1€ per un’ulteriore e importante evoluzione positiva.
Rispetto al 98 bevuto tempo fa risulta più possente, con una pate’ d’oliva esponenziale. Poi passeggia su tutta la classica macchia mediterranea con quel incedere sicuro e fiero che solo i grandi hanno. Per me però dietro per finezza e fascino alla riserva di celestino 78. A dimostrare ancora una volta che l’annata Immensa ai livelli più alti fa la differenza, eccome se la fa.


...eh appunto, due note anche su Celestino? E Leflaive? Thanks


Celestino ha quel registro crepuscolare(non decadente),aristocratico che amo tanto nel Rodano. Mi ha ricordato la finezza di turqe85. Vino integro, in continua evoluzione, ma sempre sussurrato. Sbuffi balsamici, rosmarino, sorso goloso è pieno. E’ il vino che assieme all’altro mostro vorrei ribere a breve.
Montrachet e’ una bottiglia di una bellezza sublime. Già dall’oro cangiante del colore con un tappo di un integrità e profumo che ti verrebbe voglia di ciucciarlo.
Pompa fiori bianchi e una crema al limone d’autore.
Per alcuni manca quel filo di mineralita’ in più per meritare l’olimpo, per me (non sono il più grande sostenitore della BB sicuramente) c’e tutto e di più. Ha sicuramente uno spettro aromatico dritto e verticale senza ingannare con ruote di pavone fugaci, ma si resetta continuamente, sembra di bere 5 vini in uno. Al riassaggio dopo quasi 24h e’ ancora lì, ricco e affascinate come una chalrize qualunque.
Avatar utente
iulo
Messaggi: 794
Iscritto il: 06 giu 2007 11:47
Località: PESARO

Re: Sfide

Messaggioda iulo » 11 mar 2018 14:20

ZEL WINE ha scritto:
paolik ha scritto:Buttandola sul mero valore economico, ma stavolta ci sta, tralasciando la difficoltà di reperire queste bottiglie, che tipo di automobile vi sareste bevuto?

E’ un discorso spinoso. Credo che sia una cifra importante. Ma secondaria alla volontà e alla passione che generano certe “pazzie”. Il mondo e’ pieno di danarosi, occorre scindere il percorso che si fa per poter godersi organizzare e capire appieno il senso di certe degustazioni. Sono equilibri e visioni personali.



Non ci ho capito una mazza !!!
I danarosi di cui "sarebbe pieno" il mondo siete Voi o no ?
La cifra sarà pure secondaria alla volontà e passione ma anche no, perchè se non la hai a disposizione hai voglia ad avere passione, ma quei vini, da solo o congiuntamente non li bevi.

cordialmente
VOLARE NECESSE EST VIVERE NON EST NECESSE
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 11 mar 2018 14:50

iulo ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
paolik ha scritto:Buttandola sul mero valore economico, ma stavolta ci sta, tralasciando la difficoltà di reperire queste bottiglie, che tipo di automobile vi sareste bevuto?

E’ un discorso spinoso. Credo che sia una cifra importante. Ma secondaria alla volontà e alla passione che generano certe “pazzie”. Il mondo e’ pieno di danarosi, occorre scindere il percorso che si fa per poter godersi organizzare e capire appieno il senso di certe degustazioni. Sono equilibri e visioni personali.



Non ci ho capito una mazza !!!
I danarosi di cui "sarebbe pieno" il mondo siete Voi o no ?
La cifra sarà pure secondaria alla volontà e passione ma anche no, perchè se non la hai a disposizione hai voglia ad avere passione, ma quei vini, da solo o congiuntamente non li bevi.

cordialmente


Ho risposto a una domanda a cui non volevo, esclusivamente per cortesia. Lo ritengo un argomento privato è poco interessante. Magari non ci hai capito una mazza perché era quello a cui puntavo. Direi di cambiare discorso e parlare di cose più interessanti.
Cordialmente
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
vinogodi
Messaggi: 27063
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Sfide

Messaggioda vinogodi » 11 mar 2018 14:53

ZEL WINE ha scritto:
paolik ha scritto:Buttandola sul mero valore economico, ma stavolta ci sta, tralasciando la difficoltà di reperire queste bottiglie, che tipo di automobile vi sareste bevuto?

E’ un discorso spinoso. Credo che sia una cifra importante. Ma secondaria alla volontà e alla passione che generano certe “pazzie”. Il mondo e’ pieno di danarosi, occorre scindere il percorso che si fa per poter godersi organizzare e capire appieno il senso di certe degustazioni. Sono equilibri e visioni personali.
...indipendente con qualche contrasto di vedute del passato, concordo pienamente e sintetizza lo spirito di confrontarsi, quando possibile , con i vertici della categoria. Non posso che complimentarmi con la bevuta ...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alì65
Messaggi: 10913
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Sfide

Messaggioda alì65 » 11 mar 2018 15:19

ZEL WINE ha scritto:
alì65 ha scritto:mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci


E’ una bevuta per me “fondamentale” per chi ama il Rodano: e’ una selezione che si stacca completamente dal resto della produzione di chave. Un vino profondo, intenso, materico, amichevole.Probabilmente, assieme ad HB l’unico su cui punterei 1€ per un’ulteriore e importante evoluzione positiva.
Rispetto al 98 bevuto tempo fa risulta più possente, con una pate’ d’oliva esponenziale. Poi passeggia su tutta la classica macchia mediterranea con quel incedere sicuro e fiero che solo i grandi hanno. Per me però dietro per finezza e fascino alla riserva di celestino 78. A dimostrare ancora una volta che l’annata Immensa ai livelli più alti fa la differenza, eccome se la fa.


grazie....ma sganciare (oggi) 300/400 per un assaggio di questo vino mi fa sempre un po paura....anche se vorrei tantissimo
onore al merito perchè sono bt che avrei potuto avere con pochi euro ma la poca lungimiranza (o meglio, l'acquisto incondizionato di altro nettare) mi ha portato a l'unica etichetta mai bevuta della costa.... :cry:
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
littlewood
Messaggi: 1381
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Sfide

Messaggioda littlewood » 11 mar 2018 21:12

alì65 ha scritto:
ZEL WINE ha scritto:
alì65 ha scritto:mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci


E’ una bevuta per me “fondamentale” per chi ama il Rodano: e’ una selezione che si stacca completamente dal resto della produzione di chave. Un vino profondo, intenso, materico, amichevole.Probabilmente, assieme ad HB l’unico su cui punterei 1€ per un’ulteriore e importante evoluzione positiva.
Rispetto al 98 bevuto tempo fa risulta più possente, con una pate’ d’oliva esponenziale. Poi passeggia su tutta la classica macchia mediterranea con quel incedere sicuro e fiero che solo i grandi hanno. Per me però dietro per finezza e fascino alla riserva di celestino 78. A dimostrare ancora una volta che l’annata Immensa ai livelli più alti fa la differenza, eccome se la fa.


grazie....ma sganciare (oggi) 300/400 per un assaggio di questo vino mi fa sempre un po paura....anche se vorrei tantissimo
onore al merito perchè sono bt che avrei potuto avere con pochi euro ma la poca lungimiranza (o meglio, l'acquisto incondizionato di altro nettare) mi ha portato a l'unica etichetta mai bevuta della costa.... :cry:

Claudio.. Fattene na' ragione! :D
vinogodi
Messaggi: 27063
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Sfide

Messaggioda vinogodi » 12 mar 2018 10:02

ZEL WINE ha scritto:
alì65 ha scritto:mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci


Rispetto al 98 bevuto tempo fa risulta più possente.
...confermo , la 2000 la più potente versione prodotta di Cuvée Cathelin , anche se la 1998 è grandissima senza essere così poderosa. La preferita, per gusto personale e per i pochi assaggi effettuati , senz'altro la 1995 . Comunque fra i vini bevuti nella sezione di questo thread , ci sono almeno 4-5 vini fra i più buoni che abbia bevuto in vita mia , quindi rinnovo i complimenti perché berli tutti assieme è un'esperienza quasi catartica (il Montrachet 1999 di Leflaive , assieme alla 2005 è forse il più grande vino bianco della mia giovane vita) , così come il monumentale HB 1989 , fra i Bordeaux "recenti" ... bottiglie davvero pazzesche , tutte .
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 4942
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: Sfide

Messaggioda Andyele » 12 mar 2018 10:49

ZEL WINE ha scritto:
alì65 ha scritto:mai bevuto (e mi girano tanto) C.Cathelin, mi scrivi due note....merci


E’ una bevuta per me “fondamentale” per chi ama il Rodano


Mi fido...me lo segno e guardo di convincere la CGT ad eseguire :lol:
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6656
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Sfide

Messaggioda zampaflex » 12 mar 2018 13:01

Wineduck ha scritto:Me cojoni!
Complimenti!

Quoto! :shock:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 15 mar 2018 15:19

3 note (non mie) fatte a modo:

Blanc de Millenaires 95 una buona bolla con un dosage un poco troppo in evidenza. Fatto piuttosto bene comunque, tra cinque anni ddovrebbe essere piuttosto buono, oggi galleggia attorno ai 90 pts.

Oenoteque 64 Dp che dire, oro antico bellissimo con un naso che spinge su tartufo e fiori secchi, nocciole tostate e tabacco, ma manca un poco di definizione per essere grandissimo. Come plus devo dire che si schiarisce ed evolve per ore, bocca solida, molto bella. Gran bolla sui 95 pts.

Clos du Mesnil 1982 Krug questo é priprio tantissima roba, color ocra sa di agrumi canditi ed un accenno di pasts di mandorle poi con l'ossigeno riavvolge il nastro fino al registro floreale, bellissimo. Bocca che é uno schiaffo di sale e mare. Manca giusto quel volume pazzesco che aveva Ambonnay 96 per attaccare i 100 point....veleggia nei dintorni dei 98/100.

Asteroide 10 parte varietale anche se non eccessivo, poi migliora e va sul minerake, probabilmente troppo giovane ma non pare aver la pasta del 2006 bevuto da jack. Qua si possono dare punteggi al limite del 90 come anche 92/93 pts perché comunque é un gran bel vino.

Montrachet 99 Leflaive ha una bocca da 100, nessuno sano di mente potrebbe dire il contrario, riga. Il naso parte un po' compresso e poi cambia sempre, acquistando freschezza. Fiori secchi prima e crema al limone poi. A me questi sentori non sono particolarmente amici ed il naso dello chardonnay+legno anche così magistralmente declinato non mi rapisce.
Un grande vino comunque a cui però la mia personale estetica toglie qualcosa......siamo nei dintorni dei 97/98 pts, più altro per quasi tutti gli altri.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
ZEL WINE
Messaggi: 6804
Iscritto il: 06 giu 2007 16:36

Re: Sfide

Messaggioda ZEL WINE » 15 mar 2018 15:22

Arriviamo ai rossi:

Celestin 1978 parte un poco a rilento, si sente che c'è ma non fa presagire la fantastica evoluzione che avrà nelle 2/3 ore successive. All'inizio c'è un frutto un po' polveroso, ferro e fiiri secchi poi il quadro si schiarisce ed i sentori diventano quelli del camino, del sottobosco, dei funghi freschi ed infine fa capolino un bel fruttino rossa acidulo, quasi da fragolina di bosco. Non vi é nulla di animale ma i sentori sono tutti piuttosto delicati ed a questo punto definiti. La bocca é molto buona, scorrevole, giocata sul sale ed un sottofondo salmastro ferroso molto portualesco, ma senza puzze.
Un vino che avrei avutato più nell'intorbo dei 95/96 punti ma che alla fine invece più verosimilmente gioca trai 97 e i 98 points.

Cathelin 00 Chave fa l'inverso, parte sui 97pts poi rimane un pochino bloccato e non spicca il volo rimanemdo sui 96/97. Ha un profumo di oliva e pomodoro seccato al sole che si sente da due metri.
Intensità fuori scala ma non grandissima articolazione ora, pare un vino di uno o due anni, ne durerà altri 60.
Bocca é un vortice di succo e densità, non molla il palato e lo violenta quasi. Finale lungo lungo.

Giacosa Falletto ris 1989 é semplicemente casa, col camino accesso, dopo una giornata passata a spalare neve.
Ha tutto il registro del manuale del nebbiolo in terziarizzazione, rosa secca, viola, camino spento.
La bocca é semplicemente la bocca di Giacosa quando fa il Giacosa.
Una roba da 100, eleganza e presa del palato unica, tannino dolce, perfettamente estratto, commovente. Un ricamo, una lacrimuccia. 98 pts forse son pure stretti ma se no i 1978 vann fuori scala.

Hait Brion é semplicemente classe pura, il predestinato dalla nascita, il fenomeno che a metà del suo potenziale guarda gli avversari arrancare dieci metri più indietro. Scatola da sigari, tabacco biondo, asfalto bagnato ed un frutto nero, delicato, carnoso. Il bocca é una carezza non perché ha poco tanninp o volume ma perché ha tutto fuso talmente perfettamente insieme che pare una carezza che non ti abbandona mai.100 erano,100 sono e 100 rimarranno.
fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa.
Avatar utente
andrea
Messaggi: 7885
Iscritto il: 06 giu 2007 11:38
Località: Bassa Brianza

Re: Sfide

Messaggioda andrea » 15 mar 2018 17:08

Grande il Conte Tacchia!!!!! :lol: :lol: :lol:
Ti amo Licia!!!
mangè mangè nu sèi chi ve mangià

Spedisco entro 5 giorni lavorativi, sempre che riesca a trovare i vini nel casino della mia cantina
Vinos
Messaggi: 767
Iscritto il: 09 feb 2015 23:26

Re: Sfide

Messaggioda Vinos » 15 mar 2018 18:57

Complimenti, bottiglie incredibili, non servono solo i soldi ci vuole pazienza,passione e cultura.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti