Valpolicella e Amarone

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
littlewood
Messaggi: 969
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda littlewood » 10 ott 2017 12:38

Menrva ha scritto:tra le ultime annate in commercio (11/12/13), se la giocano alla pari, o qualche annata ha prevaricato su tutte?
grazie

Ti spiego una cosa: l' annata soprattutto qui in valpollicella parlando in particolare di amarone e' un po' aleatoria. Infatti e' abitudine mischiare le annate in percentuali diverse e variabili allo scopo di ottenere il massimo risultato. Certo in una bt di 011 magari c' e' una predominanza di 011 ma nn necessariamente....
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 120
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Menrva » 10 ott 2017 12:49

littlewood ha scritto:
Menrva ha scritto:tra le ultime annate in commercio (11/12/13), se la giocano alla pari, o qualche annata ha prevaricato su tutte?
grazie

Ti spiego una cosa: l' annata soprattutto qui in valpollicella parlando in particolare di amarone e' un po' aleatoria. Infatti e' abitudine mischiare le annate in percentuali diverse e variabili allo scopo di ottenere il massimo risultato. Certo in una bt di 011 magari c' e' una predominanza di 011 ma nn necessariamente....


ah ok... percui ipoteticamente nella 011 ci potrebbe essere anche un pò di 010 :mrgreen:
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1035
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 10 ott 2017 14:12

littlewood ha scritto:
Menrva ha scritto:tra le ultime annate in commercio (11/12/13), se la giocano alla pari, o qualche annata ha prevaricato su tutte?
grazie

Ti spiego una cosa: l' annata soprattutto qui in valpollicella parlando in particolare di amarone e' un po' aleatoria. Infatti e' abitudine mischiare le annate in percentuali diverse e variabili allo scopo di ottenere il massimo risultato. Certo in una bt di 011 magari c' e' una predominanza di 011 ma nn necessariamente....


ma veramente?
Lorenzo
alì65
Messaggi: 10059
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda alì65 » 10 ott 2017 14:27

gbaenergiaeco10 ha scritto:
littlewood ha scritto:
Menrva ha scritto:tra le ultime annate in commercio (11/12/13), se la giocano alla pari, o qualche annata ha prevaricato su tutte?
grazie

Ti spiego una cosa: l' annata soprattutto qui in valpollicella parlando in particolare di amarone e' un po' aleatoria. Infatti e' abitudine mischiare le annate in percentuali diverse e variabili allo scopo di ottenere il massimo risultato. Certo in una bt di 011 magari c' e' una predominanza di 011 ma nn necessariamente....


ma veramente?


se vai a fare un giro c'è chi, serenamente, lo dichiara
mette una percentuale di annata "tosta" per irrobustire la debole.....non mi sembra la fine del mondo e non credo che molte altre zone siano esenti
il vino è poesia? molte volte la poesia ti viene raccontata.....perchè è quello che vorresti sentirti dire
è un mondo difficile....futuro incerto...
Avatar utente
Menrva
Messaggi: 120
Iscritto il: 19 gen 2011 02:36

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Menrva » 10 ott 2017 14:35

Ho trovato l'amarone 2011 Monte dei Ragni a 61 euro a bottiglia, ed il valpolicella classico superiore a euro 27,50...come vi sembrano come rapporto qualità/prezzo?
grazie
littlewood
Messaggi: 969
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda littlewood » 10 ott 2017 14:42

alì65 ha scritto:
gbaenergiaeco10 ha scritto:
littlewood ha scritto:
Menrva ha scritto:tra le ultime annate in commercio (11/12/13), se la giocano alla pari, o qualche annata ha prevaricato su tutte?
grazie

Ti spiego una cosa: l' annata soprattutto qui in valpollicella parlando in particolare di amarone e' un po' aleatoria. Infatti e' abitudine mischiare le annate in percentuali diverse e variabili allo scopo di ottenere il massimo risultato. Certo in una bt di 011 magari c' e' una predominanza di 011 ma nn necessariamente....


ma veramente?


se vai a fare un giro c'è chi, serenamente, lo dichiara
mette una percentuale di annata "tosta" per irrobustire la debole.....non mi sembra la fine del mondo e non credo che molte altre zone siano esenti
il vino è poesia? molte volte la poesia ti viene raccontata.....perchè è quello che vorresti sentirti dire

Abito e lavoro qui.....
Fedevarius
Messaggi: 96
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Fedevarius » 10 ott 2017 15:24

alì65 ha scritto:se vai a fare un giro c'è chi, serenamente, lo dichiara
mette una percentuale di annata "tosta" per irrobustire la debole.....non mi sembra la fine del mondo e non credo che molte altre zone siano esenti
il vino è poesia? molte volte la poesia ti viene raccontata.....perchè è quello che vorresti sentirti dire



qualche mese fa parlando con un enologo che ha lavorato in zona Bordeaux e in Toscana me l'ha data come prassi molto diffusa...io sono cascato un po' dalle nuvole...

- è così anche in altre zone/denominazioni?
- in teoria sarebbe una pratica vietata dai disciplinari oppure no? (o alcuni sì e alcuni no?)
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 9996
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Alberto » 10 ott 2017 17:23

Bisognerebbe spulciarsi uno per uno i disciplinari, ma mi pare che un 15% di vini di altre annate sia permesso quasi sempre.
Bevitore, tra un raglio e l'altro...HI-HOOOOO...HI-HOOOOO...


Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
gbaenergiaeco10
Messaggi: 1035
Iscritto il: 24 feb 2015 20:07

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda gbaenergiaeco10 » 10 ott 2017 17:39

Alberto ha scritto:Bisognerebbe spulciarsi uno per uno i disciplinari, ma mi pare che un 15% di vini di altre annate sia permesso quasi sempre.


beh ma che ci sia una percentuale minima di altre annate non è un mistero e secondo me ci sta alla grande..meglio correggere in questo modo che con metodi più discutibili..però sopra si è detto che il vino predominante non è necessariamente quello dell'anno indicato in etichetta, ecco questo mi lascia perplesso assai
Lorenzo
littlewood
Messaggi: 969
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda littlewood » 10 ott 2017 18:28

Io quest' anno ho avuto l' avventura di lavorare prima a montalcino e ora in valpollicella in 2 aziende nn propio di seconda fascia e le differenze sono notevoli !! Se hai un solo vitigno nn ci sono cazzi di magheggi intesi come tagli vari ne' puoi fare pochi. Il massimo che puoi fare e' mettere in assemblaggio vini di annate diverse e legalmente si puo' fare sino al 15% senza dichiararlo. Ovvio se ne' metti il 20 o il 30 e' difficile che uno ae ne' accorga.Qui in valpollicella puoi giocare sulle percentuali di uno o l' altro vitigno sulle annate sugli appassimenti su l' aggiunta di recioto o meno nei vini per cui le "leve,, che puoi usare son diverse. Quello dell' annata e solo una molto piu' usata soprattutto quando nn si aveva la docg ma che si faccia abbondantemente anche ora e' una cosa anche abbastanza logica
Messner
Messaggi: 139
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Messner » 15 ott 2017 21:41

Tra i best buy ci sono moltissimi amaroni di ottimi produttori: Monte dei Ragni, Cà la Bionda, Zymè, Monte dall'Ora, Roccolo Grassi... Il grosso problema è coniugare eleganza, struttura e bevibilità, dato che ultimamente è raro trovare prodotti al di sotto dei 16°...Pertanto che un vino sia equilibrato, si parla pur sempre di 16° alcolici, e stiamo parlando di una gradazione da Primitivo.. Secondo me Corte Sant'Alda attraverso il suo Amarone riesce tendenzialmente a sintetizzare al meglio le caratteristiche peculiari di un grande vino... Poi ribadisco è una mia opinione...
Avatar utente
davidef
Messaggi: 7473
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda davidef » 16 ott 2017 09:44

gbaenergiaeco10 ha scritto:
littlewood ha scritto:
Menrva ha scritto:tra le ultime annate in commercio (11/12/13), se la giocano alla pari, o qualche annata ha prevaricato su tutte?
grazie

Ti spiego una cosa: l' annata soprattutto qui in valpollicella parlando in particolare di amarone e' un po' aleatoria. Infatti e' abitudine mischiare le annate in percentuali diverse e variabili allo scopo di ottenere il massimo risultato. Certo in una bt di 011 magari c' e' una predominanza di 011 ma nn necessariamente....


ma veramente?



scritta così è una sciocchezza e non di poco, Franco dai su per favore...

il disciplinare permette, in Valpolicella e praticamene in tutte le denominazioni significative, di poter impiegare un 15% di vino di altra annata nell'assemblaggio finale, cosa che capita pari pari a Montalcino o in Langa o altrove, alcuni produttori in alcune annate si affidano a questa tecnica per correggere alcuni eccessi in positivo o negativo (esempio il binomio 2002/2003) ma questa non è la norma e non riguarda tutti i produttori ma chi è più orientato a una idea di vino più semplice e più sul numero rispetto a chi invece ricerca la qualità più alta.

questo comunque non va visto ne con stupore ne in modo negativo, il mondo del vino da sempre prevede un assemblaggio o correzione in cantina, cosa ben diversa sarebbe se invece si ricorre a partite di vino comprato in zona (ci può stare ma dipende dal produttore e da che idea di vino ti propone) o fuori zona (questo no non ci può stare ma è inutile far finta che non ci sia come fenomeno IN TUTTE LE DENOMINAZIONI ITALIANE)

io sarei più cauto in qualche occasione con le uscite stupefacenti 8)
Krug96
Messaggi: 12
Iscritto il: 17 ott 2017 20:42

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda Krug96 » 20 ott 2017 02:04

Quando esce L'Amarone Quintarelli 2008?
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 29
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32

Re: Valpolicella e Amarone

Messaggioda cskdv » 20 ott 2017 11:24

Niente Amarone di Quintarelli 2008.
Hanno buttato fuori il Rosso del Bepi 2008.
Non l'ho ancora assaggiato ma mi sa che a breve rimedio! :lol:
"In wine there is wisdom
In beer there is freedom
In water there is bacteria"
Benjamin Franklin

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Candidoshark, quellocheaspetta e 25 ospiti