BARBERA- il thread acido

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
quellocheaspetta
Messaggi: 81
Iscritto il: 04 ott 2015 10:02
Località: val Tidone

BARBERA- il thread acido

Messaggioda quellocheaspetta » 01 feb 2016 13:51

Inizio questo thread in favore della regina degli autoctoni Italiani, la BARBERA.

Vitigno versatile e spesso nobilitato da produttori che hanno il famoso "manico", lo si trova in svariate forme, dal frizzantino leggero fino alle potenti riserve, e in molte zone del nord, dal Piemonte fino ai colli Emiliani.

Chi veramente apprezza questo nettare, inizi a scrivere e vediamo cosa salta fuori. :)
"La sola arma che tollero, è un cavatappi" (J.Carmet)
quellocheaspetta
Messaggi: 81
Iscritto il: 04 ott 2015 10:02
Località: val Tidone

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda quellocheaspetta » 01 feb 2016 14:01

Per iniziare,
Barbera d'Alba Cascina Francia 2008 Conterno

Che Barbera! :D
Giovane e sicura, si concede subito senza troppi problemi. Al naso iniziano a sentirsi gli anni che ha sulle spalle, è un po' in debito di freschezza per una leggera nota liquorosa che si avverte sul finale. L'ho trovata poco fruttata e decisamente su toni più radicosi. Cmq bel naso deciso e delicato allo stesso tempo.
Al sorso esce la grandezza di questo vino: equilibrio perfetto, giusto compromesso tra acidità, corpo e alcol ( 14,5 e non sentirli...). Tannini delicati e tantissssima persistenza. Mi è piaciuta molto.
"La sola arma che tollero, è un cavatappi" (J.Carmet)
vinogodi
Messaggi: 26379
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda vinogodi » 01 feb 2016 14:29

...vorrei segnalare una Barbera anomala, un po' border line rispetto alle tradizionali lande piemontesi. E' l'Argille 2011 di Monte delle Vigne. Selezione feroce delle viti più vecchie della tenuta, è roboante come potenza e accattivante come sostanza. Lontano dallo stereotipo della Barbera da "Street food" , è vino non solo potente ma di un equilibrio impressionante, tenuto conto della struttura . Uscito da poco come selezione delle migliori vigne (e più vecchie) ne fa poco e costa un botto, ma davvero vorrei farvelo sentire al cospetto delle grandi Barbera classiche . Per chi ama le sensazioni forti senza preconcetti . Barbera ... diciamo da arrosti , ma io la bevo anche a tutto pasto che va bene lo stesso ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
and.car
Messaggi: 877
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda and.car » 01 feb 2016 15:11

a me piace molto la Barbera di Giuseppe Rinaldi, l'ho bevuta l'ultima volta a maggio dello scorso anno..ho ricordi fievoli ma mi è restata impressa la leggiadria del succo, bella acidità...diciamo una barbera classica, molto ben fatta!
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6052
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda zampaflex » 01 feb 2016 15:37

Fausto Andi. :D
E i miei soci milanesi mi impongono di citare Barbacarlo e Montebuono. :mrgreen:
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Vinory » 01 feb 2016 15:43

La discussione è valida anche per le barbera superiore giusto? :)
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 10407
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Alberto » 01 feb 2016 15:57

zampaflex ha scritto:E i miei soci milanesi mi impongono di citare Barbacarlo e Montebuono. :mrgreen:

Per quanto riguarda la vigna Montebuono sinceramente non so, ma credo che la vigna Barbarcarlo non sia composta da più di un 5% di Barbera... :roll:
Bevitore, tra un raglio e l'altro...HI-HOOOOO...HI-HOOOOO...


Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
Avatar utente
fable_81
Messaggi: 3253
Iscritto il: 15 ott 2008 11:07
Località: Calcinato (BS)

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda fable_81 » 01 feb 2016 16:32

Alberto ha scritto:
zampaflex ha scritto:E i miei soci milanesi mi impongono di citare Barbacarlo e Montebuono. :mrgreen:

Per quanto riguarda la vigna Montebuono sinceramente non so, ma credo che la vigna Barbarcarlo non sia composta da più di un 5% di Barbera... :roll:


Stando molto larghi ... :mrgreen:
Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma.
https://instagram.com/fable_81/
quellocheaspetta
Messaggi: 81
Iscritto il: 04 ott 2015 10:02
Località: val Tidone

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda quellocheaspetta » 01 feb 2016 17:09

Alberto ha scritto:
zampaflex ha scritto:E i miei soci milanesi mi impongono di citare Barbacarlo e Montebuono. :mrgreen:

Per quanto riguarda la vigna Montebuono sinceramente non so, ma credo che la vigna Barbarcarlo non sia composta da più di un 5% di Barbera... :roll:

Anche Montebuono dovrebbe essere un uvaggio di Barbera ,Croatina e Uva Rara.
"La sola arma che tollero, è un cavatappi" (J.Carmet)
Bruciato
Messaggi: 220
Iscritto il: 10 ott 2014 21:18

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Bruciato » 01 feb 2016 18:07

così a braccio:

Barbera d'Alba "Roddolo": bevuta di recente una 2007 (?) sincera e vigorosa. Per me questa è LA Barbera.. poi ne esistono di più buone ma è un ottimo equilibrio dal quale partire

Barbera vigne vecchie Scarrone "Vietti": probabilmente la berbare più elegante che io abbia mai assaggiato. Un eleganza non fighetta ... diciamo con giacca, cravatta e camicia boscaiola :D

Bigolla "W.Massa": imperiosa e vulcanica. Anche bevuta vecchiotta ha sempre un tannino che inizialmente ti strappa le orecchie... Poi si beve bene anche se impegnativa
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 6052
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda zampaflex » 01 feb 2016 18:16

Barbacarlo contiene Vespolina, Barbera ,Croatina e Uva Rara.
Ho dovuto andare a cercare l'info anche perché finora sono sfuggito ai tentativi di farmela provare, anche in incognito :lol:
Prima o poi la proverò anche io.
Il Montebuono dovrebbe essere Croatina, Uva rara, Ughetta.
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Giovintagewine
Messaggi: 1347
Iscritto il: 20 mag 2014 15:02
Località: Piemonte

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Giovintagewine » 01 feb 2016 19:42

Nella classifica metterei:

fra quelle ottime e costose:
Non è un ordine di preferenza ma dettato dalla mia memoria :)
Barbera Giacomo Conterno 2010 Cascina Francia
Bricco dell'uccellona di Braida
Vietti Scarrone Vigna Vecchia
Ca Viola Bric du Luv (questa mi ha davvero stupito! non pensavo)

Fra quelle ottime a prezzi "umani"
Fratelli Seghesio (questa mi piace davvero parecchio ed occhio al prezzo!)
Giuseppe Rinaldi
Mauro Veglio
Paolo Scavino
Tra tutti gli investimenti che ho fatto, il vino è quello che mi fà dormir meglio, per male che vada posso sempre bermelo!
Patatasd
Messaggi: 596
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Patatasd » 01 feb 2016 20:02

Io trovo molto buone le Barbera di Iuli nelle varie declinazioni, ultimamente avevo bevuto una 2004 magistrale, gustosa e con ancora un gran futuro davanti.
samuelino
Messaggi: 228
Iscritto il: 29 set 2015 18:10

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda samuelino » 01 feb 2016 21:03

Assaggiata ultimamente mi ha conquistato.....
Luigi spertino Barbera d'asti superiore la mandorla bottiglie numerate non più di 3000
Tanta ciccia e irruenza ma di una gran beva!!
dc87
Messaggi: 368
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda dc87 » 02 feb 2016 01:11

samuelino ha scritto:Assaggiata ultimamente mi ha conquistato.....
Luigi spertino Barbera d'asti superiore la mandorla bottiglie numerate non più di 3000
Tanta ciccia e irruenza ma di una gran beva!!

Piace un sacco anche a me.
Avatar utente
pumpkin
Messaggi: 1481
Iscritto il: 11 giu 2007 11:55
Località: milano

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda pumpkin » 02 feb 2016 09:59

Oltre ad alcune di quelle già menzionate bevo sempre molto volentieri le barbere dell'Armangia (Titon e Vignali)
Avatar utente
Vinory
Messaggi: 164
Iscritto il: 09 gen 2016 11:07
Località: Lisòndria

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Vinory » 02 feb 2016 10:36

samuelino ha scritto:Assaggiata ultimamente mi ha conquistato.....
Luigi spertino Barbera d'asti superiore la mandorla bottiglie numerate non più di 3000
Tanta ciccia e irruenza ma di una gran beva!!



Quoto , ottimo vino! Molto buono il Bionzo de la Spinetta !
egio
Messaggi: 1112
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda egio » 02 feb 2016 11:04

Quoto Roddolo, grandissima Barbera. Di Braida confesso un mio debole nei tempi che furono per l'Ai Suma '89, la sola interamente vinificata dal Giacu, anche se ammetto che come Barbera andava un poco "oltre".
E rilancio con la meravigliosa Barbera di Canonica.
cecaba
Messaggi: 232
Iscritto il: 05 feb 2009 12:59

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda cecaba » 02 feb 2016 11:40

Vigna del Cuculo di Cavallotto e Teresa Mascarello direi che non possono mancare!
vinogodi
Messaggi: 26379
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2016 11:46

...ho messo l'Argille perché non tutti lo conoscono e per non inflazionare con i soliti nomi, d'altronde Conterno oppure Rinaldi (ma anche Cappellano e Bartolo) non lo scopriamo certo oggi e mi sembrava un po' scontato.
Concordo pienamente con Roddolo, davvero Barbera superba e vorrei segnalare , sempre per ragioni di originalità assolute, anche il Passum della Cascina Castlèt , davvero monumentale (e raro) . Per chi non la conoscesse, è Barbera concepita con il criterio dell'appassimento , come l'Amarone, e per gli amanti del genere impressionante ed unico...
PS: tra l'altro, la serigrafia che compone "l'etichetta" (in realtà è una serigrafia deposta a caldo sulla bottiglia) è di una bellezza ipnotica...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
egio
Messaggi: 1112
Iscritto il: 09 set 2009 12:15
Località: Bologna

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda egio » 02 feb 2016 11:57

Verissimo Marco, gran bei ricordi del Passum.... Seconda metà anni '80 a Bologna da studente spiantato...quella era la bottiglia che fungeva da "amarone dei poveri", in realtà con una personalità e una capacità gastronomica notevoli; e poi bellissima da vedere oltre che buonissima nel calice. Non la sento da allora, grazie per averla ricordata; visto che dici che è sempre valida, la cercherò.
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6187
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda il chiaro » 02 feb 2016 14:50

Le tre versioni di Giuseppe Mascarello io le trovo tra le piu eleganti e golose della tipologia. Ma son di parte.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
vinogodi
Messaggi: 26379
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda vinogodi » 02 feb 2016 14:54

il chiaro ha scritto:Le tre versioni di Giuseppe Mascarello io le trovo tra le piu eleganti e golose della tipologia. Ma son di parte.
..."siamo" di parte , ma ripeto: fa parte delle conferme "quasi" scontate e devo dire che è thread interessantissimo perché può essere foriero di bevute notevoli su un vino poco acclamato e poco compraevenduto qua dentro, per innumerevoli motivi, uno dei quali si da per scontato sia una bevuta enobanale, ma banale non è ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6187
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda il chiaro » 02 feb 2016 14:57

Tra l'altro sarei di parte anche con diverse barbera già citate: che 3 indizi siano una prova del culo che ho nel selezionare le aziende?
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
green_day
Messaggi: 211
Iscritto il: 19 feb 2010 12:33

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda green_day » 02 feb 2016 17:14

Bevuta recentemente la Rossore 2011 di Iuli, davvero ottima. Mi piace molto anche la Delia di Reverdito Michele, con un ottimo rapporto q/p.
Le donne sorreggono metà del cielo

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti