BARBERA- il thread acido

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Messner
Messaggi: 604
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Messner » 03 mag 2018 19:40

zampaflex ha scritto:Mascarello - Barbera d'Alba Codamonte 2013
Vien quasi voglia di dire che sia il vino che gli riesce meglio, dopo un paio di Monprivato e un Ca' d'Morissio davvero poco entusiasmanti negli ultimi mesi.
Seria, profonda, caratteristica con quella ciliegia nitida dal contorno asprino, la leggerezza sul palato è ragguardevole, specie considerando come riesca a gestire (benissimo) i canonici 15° da bombardone che si ritrova.
Buona buona buona.


Ho bevuto la 2015 al Vinitaly, commovente per essere una barbera: era velluto, un equilibrio fra le componenti incredibile vista anche la gioventù, peccato sia l'ultima annata e non verrà più prodotta
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7074
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda zampaflex » 03 mag 2018 20:53

Messner ha scritto:
zampaflex ha scritto:Mascarello - Barbera d'Alba Codamonte 2013
Vien quasi voglia di dire che sia il vino che gli riesce meglio, dopo un paio di Monprivato e un Ca' d'Morissio davvero poco entusiasmanti negli ultimi mesi.
Seria, profonda, caratteristica con quella ciliegia nitida dal contorno asprino, la leggerezza sul palato è ragguardevole, specie considerando come riesca a gestire (benissimo) i canonici 15° da bombardone che si ritrova.
Buona buona buona.


Ho bevuto la 2015 al Vinitaly, commovente per essere una barbera: era velluto, un equilibrio fra le componenti incredibile vista anche la gioventù, peccato sia l'ultima annata e non verrà più prodotta


Ahia! Da prendere e mettere via, allora!
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12305
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda l'oste » 04 mag 2018 00:03

Bevuta poche sere fa una Barbera Neuvsent 2013 della CascinaGaritina, forse troppo di tutto per i miei gusti ma il vino mi è sembrato ben fatto e autentico, cicciositá a parte.
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12741
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Kalosartipos » 04 mag 2018 07:56

l'oste ha scritto:Bevuta poche sere fa una Barbera Neuvsent 2013 della CascinaGaritina, forse troppo di tutto per i miei gusti ma il vino mi è sembrato ben fatto e autentico, cicciositá a parte.


La Neuvsent 2013 esiste in tre versioni: "Cec", "Margherita" e "Vecchia 1961".. tre mesi fa, ho bevuto la "Cec", l'ho trovata molto potente e bisognosa di almeno un lustro di vetro, ma anche più.. Gianluca Morino è certamente un vigneron in gamba ed "autentico"..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
stemolino
Messaggi: 575
Iscritto il: 25 nov 2011 12:27
Località: Alba
Contatta:

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda stemolino » 04 mag 2018 10:00

Messner ha scritto:
zampaflex ha scritto:Mascarello - Barbera d'Alba Codamonte 2013
Vien quasi voglia di dire che sia il vino che gli riesce meglio, dopo un paio di Monprivato e un Ca' d'Morissio davvero poco entusiasmanti negli ultimi mesi.
Seria, profonda, caratteristica con quella ciliegia nitida dal contorno asprino, la leggerezza sul palato è ragguardevole, specie considerando come riesca a gestire (benissimo) i canonici 15° da bombardone che si ritrova.
Buona buona buona.


Ho bevuto la 2015 al Vinitaly, commovente per essere una barbera: era velluto, un equilibrio fra le componenti incredibile vista anche la gioventù, peccato sia l'ultima annata e non verrà più prodotta


Hanno fatto reimpianto a Nebbiolo?
"A chi non beve vino Dio neghi anche l'acqua"

http://www.instagram.com/winedays/
http://www.winedays.it
Messner
Messaggi: 604
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Messner » 06 mag 2018 10:57

stemolino ha scritto:
Messner ha scritto:
zampaflex ha scritto:Mascarello - Barbera d'Alba Codamonte 2013
Vien quasi voglia di dire che sia il vino che gli riesce meglio, dopo un paio di Monprivato e un Ca' d'Morissio davvero poco entusiasmanti negli ultimi mesi.
Seria, profonda, caratteristica con quella ciliegia nitida dal contorno asprino, la leggerezza sul palato è ragguardevole, specie considerando come riesca a gestire (benissimo) i canonici 15° da bombardone che si ritrova.
Buona buona buona.


Ho bevuto la 2015 al Vinitaly, commovente per essere una barbera: era velluto, un equilibrio fra le componenti incredibile vista anche la gioventù, peccato sia l'ultima annata e non verrà più prodotta


Hanno fatto reimpianto a Nebbiolo?


Onestamente sono stato gnorri a non chiederlo, quindi non saprei
Avatar utente
l'oste
Messaggi: 12305
Iscritto il: 06 giu 2007 14:41
Località: campagna

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda l'oste » 06 mag 2018 22:08

Kalosartipos ha scritto:
l'oste ha scritto:Bevuta poche sere fa una Barbera Neuvsent 2013 della CascinaGaritina, forse troppo di tutto per i miei gusti ma il vino mi è sembrato ben fatto e autentico, cicciositá a parte.


La Neuvsent 2013 esiste in tre versioni: "Cec", "Margherita" e "Vecchia 1961".. tre mesi fa, ho bevuto la "Cec", l'ho trovata molto potente e bisognosa di almeno un lustro di vetro, ma anche più.. Gianluca Morino è certamente un vigneron in gamba ed "autentico"..

Non ho memorizzato che versione fosse ma da quel che dici sarà stata la Cec...
Non importa chi sarà l'ultimo a spegnere la luce. E' già buio.


Iir Boon Gesùuu/ ciii/ fuuur/ mini
supersonic76
Messaggi: 625
Iscritto il: 16 gen 2013 18:38
Località: Bologna

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda supersonic76 » 19 set 2018 09:53

Qualcuno ha mai bevuto la Barbera Riserva Pozzo Annunziata di Voerzio?

Solo in Magnum a 200 euro :shock:
Memento Audere Semper
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12741
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Kalosartipos » 19 set 2018 10:29

Anni fa, in quel di Viadana..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
vinogodi
Messaggi: 27782
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda vinogodi » 19 set 2018 16:56

Kalosartipos ha scritto:Anni fa, in quel di Viadana..

Senz' altro il vino migliore di Voerzio...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Avatar utente
cskdv
Messaggi: 197
Iscritto il: 04 gen 2017 13:32
Località: Vicenza

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda cskdv » 20 set 2018 10:14

Kalosartipos ha scritto:
l'oste ha scritto:Bevuta poche sere fa una Barbera Neuvsent 2013 della CascinaGaritina, forse troppo di tutto per i miei gusti ma il vino mi è sembrato ben fatto e autentico, cicciositá a parte.


La Neuvsent 2013 esiste in tre versioni: "Cec", "Margherita" e "Vecchia 1961".. tre mesi fa, ho bevuto la "Cec", l'ho trovata molto potente e bisognosa di almeno un lustro di vetro, ma anche più.. Gianluca Morino è certamente un vigneron in gamba ed "autentico"..


É un produttore che piace tanto anche a me, l'ho conosciuto questa primavera ad un evento a Vicenza. Ho assaggiato la Neuvsent 2014 vigna Margherita ed era mooolto interessante!!
“Leroy sa di f**a di alto livello”
Bue House, 28/10/2018
:lol:
Grignolino
Messaggi: 32
Iscritto il: 21 nov 2018 19:36

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Grignolino » 18 gen 2019 13:54

Alberto ha scritto:
Fabio_F ha scritto:Consiglio Brabera del Monferrato Superiore Pico Gonzaga (Castello di Uviglie, Rosignano Monferrato) oppure Barbera del Monferrato Superiore Cima (Accornero, Vignale Monferrato), quest'ultima una riserva potentissima. :)

Vedo che spopolano le barbere d'Alba piuttosto che quelle monferrine!

Boh, io per non saper né leggere né scrivere ho appena preso Valpane 2004... :mrgreen:


Bevuto recentemente Valpane 2007 e 2009 da loro, molto molto interessante, compreso il taglio con la barbera.

Sempre nel monferrato casalese, di Vignale consiglio la baebra "Le COste" di Morando, tanto buona quanto sconosciuta
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7074
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda zampaflex » 07 mar 2019 13:06

Vietti - Barbera d'Asti Superiore Nizza La Crena 2013

Splendida gestione del legno piccolo, che accompagna e non sovrasta. Ciliegie, vaniglia accennata e violette per una beva non complicata ma ben presente e dalla persistenza elevata e di buona qualità. Integrazione delle componenti già di buon livello.
Un vino che dà piacere, non preoccupazioni.
:D :D :D :) ++
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
nosferatu
Messaggi: 18
Iscritto il: 15 feb 2018 01:22

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda nosferatu » 06 apr 2019 18:35

zampaflex ha scritto:Vietti - Barbera d'Asti Superiore Nizza La Crena 2013

Splendida gestione del legno piccolo, che accompagna e non sovrasta. Ciliegie, vaniglia accennata e violette per una beva non complicata ma ben presente e dalla persistenza elevata e di buona qualità. Integrazione delle componenti già di buon livello.
Un vino che dà piacere, non preoccupazioni.
:D :D :D :) ++



Quoto l'apprezzamento... piace molto anche a me. Ne ho ricomprate altre due della stessa annata per conservarle.. ma credo che non durerà molto.

Sono un'amante della barbera in tutte le sue versioni. In tal senso vorrei chiedere anche a voi cosa ne pensate della Larigi di Elio Altare. Non riesco a considerarla una Barbera eppure berla è una pratica al limite dell'onanistico per me.

Per non risultare troppo sterile, posso provare ad apportare nuovi spunti su nomi meno conosciuti. Una recente cena in trattoria a base di trippa, bollito e midollo è stata accompagnata dalla barbera d'Alba superiore Otin Mate di Cascina Bruni (annata 2012). Mi ha colpito in positivo: frutta matura, con una certa complessità, di corpo e ritengo che abbia anche una certa attitudine all'invecchiamento.

Peccato che alla carta non fosse regalata...tuttavia considerato il ricarico medio delle altre bottiglie potrebbe anche avere una buona q/p.
Langa&Roero
Messaggi: 81
Iscritto il: 11 ott 2017 13:02
Località: Alba

Re: BARBERA- il thread acido

Messaggioda Langa&Roero » 06 apr 2019 20:45

nosferatu ha scritto:
zampaflex ha scritto:Vietti - Barbera d'Asti Superiore Nizza La Crena 2013

Splendida gestione del legno piccolo, che accompagna e non sovrasta. Ciliegie, vaniglia accennata e violette per una beva non complicata ma ben presente e dalla persistenza elevata e di buona qualità. Integrazione delle componenti già di buon livello.
Un vino che dà piacere, non preoccupazioni.
:D :D :D :) ++



Quoto l'apprezzamento... piace molto anche a me. Ne ho ricomprate altre due della stessa annata per conservarle.. ma credo che non durerà molto.

Sono un'amante della barbera in tutte le sue versioni. In tal senso vorrei chiedere anche a voi cosa ne pensate della Larigi di Elio Altare. Non riesco a considerarla una Barbera eppure berla è una pratica al limite dell'onanistico per me.

Per non risultare troppo sterile, posso provare ad apportare nuovi spunti su nomi meno conosciuti. Una recente cena in trattoria a base di trippa, bollito e midollo è stata accompagnata dalla barbera d'Alba superiore Otin Mate di Cascina Bruni (annata 2012). Mi ha colpito in positivo: frutta matura, con una certa complessità, di corpo e ritengo che abbia anche una certa attitudine all'invecchiamento.

Peccato che alla carta non fosse regalata...tuttavia considerato il ricarico medio delle altre bottiglie potrebbe anche avere una buona q/p.


Larigi vino clamoroso anche a mio parere, quoto.

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MaurizioP, stefanor e 14 ospiti