Consiglio per grande rosso annata 2003

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
mrwilly81
Messaggi: 1
Iscritto il: 14 ott 2015 10:24

Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda mrwilly81 » 14 ott 2015 10:27

Buongiorno a tutti,
per festeggiare una importante ricorrenza vorrei comprare un bottiglia di un rosso importante anno 2003.

Vorrei spendere max 180€.

Avete qualche consiglio in termini di vino/etichetta?
A Roma, dove posso trovarli (cerco quindi enoteca fornita e onesta)?

Grazie a tutti!
Avatar utente
and.car
Messaggi: 891
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda and.car » 14 ott 2015 10:33

Rosso importante è dire tutto e niente...anzi più niente che tutto...
che tipologia di vino preferisci strutturato o più fine/elegante?
zona di produzione o regione?
vitigno?

Le componenti per la scelta del vino sono molteplici, con quel budget c'è di che sbizzarrirsi, io così letto il thread e spesa ti direi un amarone della valpolicella 2003 di Quintarelli...ma non è un genere che amano tutti essendo di grande struttura e con gradazione alcolica importante 16,5 gradi (anche se con tutta la materia che mette quintarelli, la gradazione è quasi relativa).
Ci sono anche dei bei brunelli e forse la spesa può anche diminuire (ma non sono particolarmente esperto del sangiovese).
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
gpetrus
Messaggi: 2397
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda gpetrus » 14 ott 2015 10:39

non 'e stata una grande annata , caldissima , si trovano ancora Barolo 2003 di ottima fattura....ma sono pochissimi.....per caso sabato scorso aperto con grande soddisfazione un Vigna Rionda Oddero ancora in forma perfetta.....
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2103
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda kubik » 14 ott 2015 10:40

Barolo Monprivato di G.Mascarello
Barolo Cascina francia Conterno
.
.
se intervenisse aramis ti farebbe una lista .. :wink:
Avatar utente
Aramis
Messaggi: 3882
Iscritto il: 06 giu 2007 15:50

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda Aramis » 14 ott 2015 12:47

kubik ha scritto:Barolo Monprivato di G.Mascarello
Barolo Cascina francia Conterno
.
.
se intervenisse aramis ti farebbe una lista .. :wink:


Ahahah è vero, sono un grande appassionato del millesimo, o quantomeno della sua eccezionale tenuta nel tempo. Il giudizio se sia una grande annata o no dipende sostanzialmente da questo: da quanto conta nel giudizio il parametro "longevità" in rapporto al parametro "tipicità". Io sono dell'idea, ovvia, che il parametro "longevità" conti sempre di più man mano che passa il tempo e i 2003 raccolgono cadaveri. Mi rendo conto che sia un caso di "hot water discovery" :lol: .
Allora: il Monprivato 2003 di Mauro Mascarello è buonissimo, profumato e sapido da morire, ma la percentuale di bottiglie non perfette non è bassa, per la mia esperienza, quindi devierei sul Ca' d'Morissio 2003 facendo uno sforzo; su quest'ultimo vino non ho esperienze di bottiglie fallate, nemmeno una; solo in un caso ne ho trovata una diversa dalle altre, con un tannino appena più rugoso, ma in genere è una meraviglia.
Il più grande vino italiano del millesimo a mio giudizio però è l'Amarone Riserva di Quintarelli, un fuoriclasse di livello mondiale, che però temo sia fuori budget. Si potrebbe ripiegare con gusto su un vino che in genere amo poco, ma che nell'annata trovo splendido, il Redigaffi. Ci sono poi molti 2003 magnifici in Alto Piemonte e sono magnifici sia Le Pergole Torte sia il Brunello Annata di Biondi Santi, che curiosamente non realizzò Riserva, e quindi in questo vino c'è tutto il meglio: per la mia esperienza nel caso di Biondi Santi 2003 è strettamente necessario fare l'operazione da sciamani raccomandata nel collarino, cioè apertura e scolmatura a 8 ore dall'assaggio: il vino cambia per davvero, e in meglio. Se mi viene in mente altro te lo scrivo. Ciao!
"L’appellation d’origine constitue un patrimoine collectif, et ne peut donc pas être la propriété d’opérateurs économiques à titre privatif, contrairement à une marque, par exemple." (INAO, Institut National des Appellations d'Origine)
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2103
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda kubik » 14 ott 2015 13:16

Aramis ha scritto:
kubik ha scritto:Barolo Monprivato di G.Mascarello
Barolo Cascina francia Conterno
.
.
se intervenisse aramis ti farebbe una lista .. :wink:


Ahahah è vero, sono un grande appassionato del millesimo, o quantomeno della sua eccezionale tenuta nel tempo. Il giudizio se sia una grande annata o no dipende sostanzialmente da questo: da quanto conta nel giudizio il parametro "longevità" in rapporto al parametro "tipicità". Io sono dell'idea, ovvia, che il parametro "longevità" conti sempre di più man mano che passa il tempo e i 2003 raccolgono cadaveri. Mi rendo conto che sia un caso di "hot water discovery" :lol: .
Allora: il Monprivato 2003 di Mauro Mascarello è buonissimo, profumato e sapido da morire, ma la percentuale di bottiglie non perfette non è bassa, per la mia esperienza, quindi devierei sul Ca' d'Morissio 2003 facendo uno sforzo; su quest'ultimo vino non ho esperienze di bottiglie fallate, nemmeno una; solo in un caso ne ho trovata una diversa dalle altre, con un tannino appena più rugoso, ma in genere è una meraviglia.
Il più grande vino italiano del millesimo a mio giudizio però è l'Amarone Riserva di Quintarelli, un fuoriclasse di livello mondiale, che però temo sia fuori budget. Si potrebbe ripiegare con gusto su un vino che in genere amo poco, ma che nell'annata trovo splendido, il Redigaffi. Ci sono poi molti 2003 magnifici in Alto Piemonte e sono magnifici sia Le Pergole Torte sia il Brunello Annata di Biondi Santi, che curiosamente non realizzò Riserva, e quindi in questo vino c'è tutto il meglio: per la mia esperienza nel caso di Biondi Santi 2003 è strettamente necessario fare l'operazione da sciamani raccomandata nel collarino, cioè apertura e scolmatura a 8 ore dall'assaggio: il vino cambia per davvero, e in meglio. Se mi viene in mente altro te lo scrivo. Ciao!

Grazie Armando,
esaustivo come sempre.
N. Piemonte che assaggi hai di bei 2003?
In effetti lassù il torrido viene sempre ben mitigato e non credo che siano mancate pioggie anche solo sporadiche a dissetare le piante.
Non ricordo bene ora, sicuramente Sella con il Quintino Sella e altre loro etichette forse, non faccio fatica a pensare a Cantalupo anche, il Boca di Le Piane che riassaggierò a breve..
Avatar utente
darkshadow
Messaggi: 1263
Iscritto il: 06 giu 2007 11:42
Località: Deiva Marina (Liguria)
Contatta:

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda darkshadow » 14 ott 2015 13:18

Harlequin Zymè.
La felicità è solo l'infelicità che sta dormendo.

Dio esiste...ma non sei tu quindi rilassati.

Cerco Brunello 1979 Case Basse Soldera.
vinogodi
Messaggi: 27796
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda vinogodi » 14 ott 2015 13:38

...assieme alla Riserva di Quintarelli, esiste un'altra Riserva di Amarone di livello mondiale , bevuto vicino "quasi" superiore al gioiello del Bepi : la Riserva "Mattonara" di Zymé, non mi sbilancio a dire assoluto , roba da 97/100 o più (tra l'altro che costa ... qualche euro in meno ... non scherzo, siamo lì come prezzo). Ritornando in Italia e su vini "normali" , a parte il già citato Cascina Francia, opterei per il Kurni, gran versione . Chiaro, già bisogna accostarsi con circospezione per tipologia e struttura, ma il 2003 è davvero tanta roba. Lasciando stare l'estero, che Leroy c'ha fatto dei capolavori, dove le zone sono alte e "temperate" , qualche cosina di buono si è spremuto... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
lapoelcan
Messaggi: 2129
Iscritto il: 06 giu 2007 13:08

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda lapoelcan » 14 ott 2015 14:21

monprivato 2003 g.mascarello una certezza..... :D
buonissimo e di grande freschezza, una bottiglia e' troppo poco la finisci in 3minui...con 180 se ti va bene ne compri 3 e ti togli la voglia :wink:
"carne fa carne, pane fa panza e vino fa danza"
"Jean-Paul Sartre ha scritto una frase molto bella che ti dovresti tatuare sul pisello: "Io sono quello che faccio con quello che gli altri hanno fatto di me"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12746
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda Kalosartipos » 14 ott 2015 14:43

kubik ha scritto:Non ricordo bene ora, sicuramente Sella con il Quintino Sella

Non ricordo sia stato prodotto l'Omaggio a Q.S. '03.. mi pare si passò dalla '99 alla '04.
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 12746
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda Kalosartipos » 14 ott 2015 14:43

lapoelcan ha scritto:con 180 se ti va bene ne compri 3 e ti togli la voglia :wink:

Dove? :shock:
Solo all'uscita..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2103
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda kubik » 14 ott 2015 14:46

Kalosartipos ha scritto:
kubik ha scritto:Non ricordo bene ora, sicuramente Sella con il Quintino Sella

Non ricordo sia stato prodotto l'Omaggio a Q.S. '03.. mi pare si passò dalla '99 alla '04.

C'è c'è :wink:
Avatar utente
zampaflex
Messaggi: 7082
Iscritto il: 25 ago 2010 15:26
Località: Brianza

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda zampaflex » 14 ott 2015 15:09

Già, la Mattonara...bevuta sabato alla presentazione del Cernillone, vino clamoroso senza dubbio!
Sezione ignoranti, educande e quinta colonna maronita
Avatar utente
and.car
Messaggi: 891
Iscritto il: 14 mar 2011 17:47
Località: Padova

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda and.car » 14 ott 2015 16:02

vinogodi ha scritto:...assieme alla Riserva di Quintarelli, esiste un'altra Riserva di Amarone di livello mondiale , bevuto vicino "quasi" superiore al gioiello del Bepi : la Riserva "Mattonara" di Zymé, non mi sbilancio a dire assoluto , roba da 97/100 o più (tra l'altro che costa ... qualche euro in meno ... non scherzo, siamo lì come prezzo).


Sempre restando in quella zona ed annata, io ho trovato stupefacente anche l'amarone vigneto alto TB di Bussola...si risparmia un filino rispetto alla Mattonara, ma che bel bere...per dirla tutta, vicini ho preferito il Bussola 2003 rispetto alla Mattonara ma 2004...
Lo spreco della vita si trova nell’amore che non si è saputo dare, nel potere che non si è saputo utilizzare, nell'egoistica prudenza che ci ha impedito di rischiare e che, evitandoci un dispiacere, ci ha fatto mancare la felicità. [Oscar Wilde]
lapoelcan
Messaggi: 2129
Iscritto il: 06 giu 2007 13:08

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda lapoelcan » 14 ott 2015 18:15

Kalosartipos ha scritto:
lapoelcan ha scritto:con 180 se ti va bene ne compri 3 e ti togli la voglia :wink:

Dove? :shock:
Solo all'uscita..

forse all'uscita in cantina da loro...
"carne fa carne, pane fa panza e vino fa danza"
"Jean-Paul Sartre ha scritto una frase molto bella che ti dovresti tatuare sul pisello: "Io sono quello che faccio con quello che gli altri hanno fatto di me"
Avatar utente
giucas
Messaggi: 246
Iscritto il: 23 gen 2012 00:13
Località: bologna

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda giucas » 14 ott 2015 23:29

....FONTODI SHIRAZ CASE VIA 2003... :wink: ...
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2103
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda kubik » 15 ott 2015 00:01

giucas ha scritto:....FONTODI SHIRAZ CASE VIA 2003... :wink: ...

Davvero?
Allora non lo vendo :mrgreen:
marcosavoldi
Messaggi: 135
Iscritto il: 24 set 2008 14:43

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda marcosavoldi » 15 ott 2015 00:18

giucas ha scritto:....FONTODI SHIRAZ CASE VIA 2003... :wink: ...
stemolino
Messaggi: 575
Iscritto il: 25 nov 2011 12:27
Località: Alba
Contatta:

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda stemolino » 15 ott 2015 12:45

Il Cannubi di Chiara Boschis 2003 è stupendo!
"A chi non beve vino Dio neghi anche l'acqua"

http://www.instagram.com/winedays/
http://www.winedays.it
Avatar utente
giucas
Messaggi: 246
Iscritto il: 23 gen 2012 00:13
Località: bologna

Re: Consiglio per grande rosso annata 2003

Messaggioda giucas » 15 ott 2015 23:25

kubik ha scritto:
giucas ha scritto:....FONTODI SHIRAZ CASE VIA 2003... :wink: ...

Davvero?
Allora non lo vendo :mrgreen:


... vendibile con basso ricavo, bevibile con sommo piacere.. 8) ...

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: arnaldo, BarbarEdo, biodinamico, markov, Postino, Zbigniew, zippino85 e 11 ospiti