Consigli Rodano Centro e Nord (più Bandol e Camargue)

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Ziliovino
Messaggi: 2844
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Consigli Rodano Centro e Nord (più Bandol e Camargue)

Messaggioda Ziliovino » 28 lug 2015 16:43

Quest'anno farò le ferie in Francia, e sono riuscito a strappare almeno un giorno al mare per infilarmi in qualche cantina. Mi servirebbero 2 nomi secchi di produttori da andare a visitare, uno a Cornas e uno a Tain l'hermitage. Con prezzi umani magari.

Ho già sentito marc Sorrel ma in quei giorni è chiuso... Che mi dite di: Alain Voge, Domaine Courbis, Yann Chave e Domaine Remizieres?

Per Bandol e Camargue mi accontento di qualche nome da cercare nelle enoteche e qualche buon ristorante.

Grazie.
Ultima modifica di Ziliovino il 04 gen 2018 15:34, modificato 1 volta in totale.
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6178
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda il chiaro » 28 lug 2015 17:57

A Cornas vai da Vincent Paris.
let me put my love into you babe
let me put my love on the line

let me put my love into you babe
let me cut your cake with my knife

Brian Johnson
littlewood
Messaggi: 1000
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda littlewood » 28 lug 2015 18:20

Bravo chiaro! Grande Vincent! Quotissimo! X il bandol grande chateau de pibarnon
Ziliovino
Messaggi: 2844
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ziliovino » 28 lug 2015 18:24

il chiaro ha scritto:A Cornas vai da Vincent Paris.


Me lo ero annotato ma non trovo un indirizzo mail... come sono i prezzi?
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
littlewood
Messaggi: 1000
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda littlewood » 28 lug 2015 18:57

Se fai l' accoppiata a cornas thierry alemand e vincent paris sei al top! I prezzi di vincent sono ridicoli x i vini che ha! Qui in italia il granit 30 sotto i 20 € e la geniale (vino fantastico!) sui 35 li certamente meno! Per i contatti scrivi a stefano amerighi!
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6178
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda il chiaro » 28 lug 2015 22:10

Vincent Paris lo importa Ceretto xchè quel toscano flemmatico di Stefano Amerighi ha titubato (e continua a farlo). Bastava portare a casa 500 bottiglie x avere un'esclusiva sull'astro nascente di Cornas!!!
Ma ha altre frecce nel suo arco, speriamo.
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
littlewood
Messaggi: 1000
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda littlewood » 29 lug 2015 08:55

Chiaro! A differenza di te siamo produttori! Come si dice: Offele' fa el to mestie! Certo che pero'......
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2439
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ludi » 29 lug 2015 09:21

Paris e Allemand per Cornas mi sembrano consigli azzeccatissimi. Anche Voge non è male (il Vieilles Fontaines è un gran vino), però, almeno nella mia esperienza, furono piuttosto scortesi nell'accoglienza.
A Tain, chiuso Sorrel, è più complicato....prova comunque da Bernard Faurie
Avatar utente
fabird
Messaggi: 2830
Iscritto il: 06 giu 2007 17:24
Località: MB

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda fabird » 29 lug 2015 16:26

a Bandol mi piace andare da Tempier sia per il rosso che per il rosè, altrimenti al Domaine dela Begude per il rosè quasi cerasuolo e per la location unica.
L'arrampicata, un gioco infinito....... Un gioco finito si gioca per vincerlo,un gioco infinito per continuare a giocare. I partecipanti ad un gioco finito giocano entro confini ben precisi, i partecipanti ad un gioco infinito giocano con i confini
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2063
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda kubik » 07 ago 2015 15:14

Per non aprire un altro TD,
per dormire invece Rodano Nord, qualche consiglio?
Che si stia bene senza svenarsi, solo due notti .

Invece un prod in coundreau bbono?

Thks
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2439
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ludi » 07 ago 2015 18:23

kubik ha scritto:Per non aprire un altro TD,
per dormire invece Rodano Nord, qualche consiglio?
Che si stia bene senza svenarsi, solo due notti .

Invece un prod in coundreau bbono?

Thks


per il Condrieu Vernay a mio avviso è imbattibile. Buono anche quello di Cuilleron, oltre alla Doriane di Guigal (il base non mi fa impazzire) ed a Cheze.
Ziliovino
Messaggi: 2844
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ziliovino » 07 ago 2015 18:54

kubik ha scritto:Per non aprire un altro TD,
per dormire invece Rodano Nord, qualche consiglio?
Che si stia bene senza svenarsi, solo due notti .

Invece un prod in coundreau bbono?

Thks



Io vado qui: http://www.lesdenis.com/ farò sapere com'è...
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
divino59
Messaggi: 1481
Iscritto il: 06 giu 2007 17:54
Località: Ruvo di Puglia
Contatta:

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda divino59 » 07 ago 2015 19:42

littlewood ha scritto:Se fai l' accoppiata a cornas thierry alemand e vincent paris sei al top! I prezzi di vincent sono ridicoli x i vini che ha! Qui in italia il granit 30 sotto i 20 € e la geniale (vino fantastico!) sui 35 li certamente meno! Per i contatti scrivi a stefano amerighi!


Ho preso da Ceretto un po di Bottiglie di Granit 30 c'era solo il13 ,ma ho paura ad aprirle sono ancora giovani ?
Roland
Messaggi: 48580
Iscritto il: 06 giu 2007 11:39
Località: Campi Bisenzio - Firenze -

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Roland » 07 ago 2015 23:39

Qualcuno conosce i vini di Domaine Lionnet ?
Importiamo vino,champagne e pata negra
Spediamo il lunedi successivo al ricevimento del pagamento
Emettiamo scontrino fiscale o fattura .

http://www.facebook.com/pages/ENOTECA-B ... 4224421705
tel: 3317841888
Avatar utente
Ludi
Messaggi: 2439
Iscritto il: 22 lug 2008 10:02
Località: Roma

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ludi » 08 ago 2015 09:09

Roland ha scritto:Qualcuno conosce i vini di Domaine Lionnet ?


sono stato da loro l'anno scorso....vini a mio avviso corretti, ma nulla più.
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3844
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Wineduck » 08 ago 2015 09:37

kubik ha scritto:Per non aprire un altro TD,
per dormire invece Rodano Nord, qualche consiglio?
Che si stia bene senza svenarsi, solo due notti .

Invece un prod in coundreau bbono?

Thks



Rostaing produce anche un meraviglioso Condrieu, uno dei più sapidi, snelli ed allo stesso tempo aromaticamente ampi della zona. Il problema è convincerlo a vendertene più di 2-3 bottiglie e soprattutto superare la resistenza psicologica di pagare 25 euro a bottiglia (in contanti, no carta, no check, no conchiglie, no dobloni) un vino che se venisse dall'Italia costerebbe un terzo. Io 2-3 büte ne prendo sempre... mi servono come lezione di marketing territoriale. Riuscisse a noi italiani mantenere nei decenni denominazioni così ristrette come Condrieu, saremmo più ricchi degli Emiri :evil:
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2063
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda kubik » 08 ago 2015 10:33

Grazie a tutti x le riposte,
Zilio grazie anche x il posto, pare molto interessante, li contatto :mrgreen:
Sorrel ti ha detto chiuso x che periodo? Io vado il week del 21 agosto
Ziliovino
Messaggi: 2844
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ziliovino » 08 ago 2015 15:34

kubik ha scritto:Grazie a tutti x le riposte,
Zilio grazie anche x il posto, pare molto interessante, li contatto :mrgreen:
Sorrel ti ha detto chiuso x che periodo? Io vado il week del 21 agosto


Désolé,la cave sera fermée du 15 au 31 août. :evil:
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
alì65
Messaggi: 10092
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda alì65 » 08 ago 2015 16:05

andate da Gilles a Cornas e Graillot sotto Tournon, dall'altra parte del Rodano prima di Cornas
se avete tempo Gramenon e Montez
è un mondo difficile....futuro incerto...
endamb
Messaggi: 119
Iscritto il: 16 lug 2009 00:36
Località: Bruxelles/Roma

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda endamb » 08 ago 2015 22:27

alì65 ha scritto:andate da Gilles a Cornas e Graillot sotto Tournon, dall'altra parte del Rodano prima di Cornas
se avete tempo Gramenon e Montez


Quoto Guillaume Gilles a Cornas, visitato lo scorso anno.

Per dormire, mi sono trovato molto bene qua: http://www.chateaudevolan.fr/accueil-site-de-volan.htm
Avatar utente
kubik
Messaggi: 2063
Iscritto il: 22 nov 2007 01:20
Località: piemonte

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda kubik » 09 ago 2015 17:34

Yann Chave che ne pensate? Il crozes bevuto alcune volte non male, vedo che produce anche l' hermitage.

Giusto volevo visitare un produttore in zona Tain che produca hermitage,
Sorrel chiuso, J.L. Chave provo a mandare mail ma non credo riceva facile
(p.s. a chi la mando la mail? non trovo niente.. beato ingenuo :mrgreen: ),
sennò Faurie?
Jaboulet e Chapoutier se non trovo altri , chi tra i due , consigli?

curiosità, a Cornas di Franck Balthazar che si dice?
Avatar utente
il chiaro
Messaggi: 6178
Iscritto il: 07 giu 2007 00:24

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda il chiaro » 09 ago 2015 21:04

divino59 ha scritto:
littlewood ha scritto:Se fai l' accoppiata a cornas thierry alemand e vincent paris sei al top! I prezzi di vincent sono ridicoli x i vini che ha! Qui in italia il granit 30 sotto i 20 € e la geniale (vino fantastico!) sui 35 li certamente meno! Per i contatti scrivi a stefano amerighi!


Ho preso da Ceretto un po di Bottiglie di Granit 30 c'era solo il13 ,ma ho paura ad aprirle sono ancora giovani ?


aspetta ma senza esagerare.
il mio primo contatto con Vincent paris risale a 7/8 anni fa tramite un amico che girava la zona spesso e che imho ha un palato davvero sensazionale a stanare roba buona. Si era bevuto appunto il granit 30 che aveva un paio d'anni se non ricordo male e si era goduto parecchio. Ricordo benissimo una pasta d'olive netta che galleggiava su una forte grafite e una beva compulsiva.
let me put my love into you babe

let me put my love on the line



let me put my love into you babe

let me cut your cake with my knife



Brian Johnson
Ziliovino
Messaggi: 2844
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ziliovino » 28 ago 2015 10:47

Piccolo resoconto…

Primi giorni in Camargue, dove ovviamente mi sono concentrato più sul mare e sui bellissimi paesaggi che sul vino, qui i vigneti Sable de Camargue sono piatti e sterminati, da terreni sabbiosi recuperati dalle paludi, anche a pochi metri da mare:
Immagine

Mentre i turisti stranieri si buttano sulle bottiglie, i francesi ci danno dentro a Bag in Box, ne ho visti davvero uno sproposito e anche nelle enoteche più fornite puoi trovarne un’ampia scelta, non lontane da bottiglie di Bonneau e di Chateau Rayas… Per esempio qui, che consiglio: Cave de Trinquetaille ad Arles. I BiB sono il futuro per il vino a basso costo, pian piano ci arriveremo anche noi (ma ne ho visti anche da 6-7€ al litro).

Un paio di giorni a Bandol, dove non ho fatto visite ma sono passato dalla Maison de Vins de Bandol, un po’ asettica ma dove puoi comprare praticamente tutto a buon prezzo e sono organizzatissimi. Bottiglie di rosato jeroboam a gò-gò…
Per chi ci passa, ho soggiornato bene al B&B Les Restanques. Molto bello e pittoresco anche Cassis.
Qui i vigneti devi andare veramente a cercarteli, sul comune di Bandol ce ne sono pochissimi, sono quasi tutti nei paesi limitrofi e più in collina. Vigneto di Bandol non lontano dalla costa a picco sul mare:
Immagine

Ultimo giorno dedicato interamente al vino nel Nord Rodano. Prima tappa a Cornas da Vincent Parìs, dove farò i migliori assaggi della vacanza: la cantina è un mezzo capannone-casolare di campagna nella zona pianeggiante, tutto disordinato e accatastato, si parte dal davvero ottimo bianco 2014, Marsanne e Viognier, con i vigneti nella zona più alta, immediato e quasi esplosivo al naso, senza essere pesante in bocca. I rossi partono col St. Joseph 2014, con un naso molto particolare, chiodi di garofano e quasi un accenno aromatico, piuttosto leggero in bocca. Il Granit 30 2013 è il più godibile al momento tra i sui Cornas, con un bel naso di frutta scura, leggera spezia, e con un sorso bello disteso, fresco ma di buona struttura. Si sale di complessita col Granit 60, soprattutto al naso con un bel pepe nero, mentre in bocca la decisa freschezza unita a maggior struttura e tannino richiedono tempo, ma le premesse sono ottime. Stessa cosa per il La Geynal 2013. Parlando col produttore sembra che la 2013 in zona sia stata annata piuttosto fresca, che ha dato belle acidità a discapito di un po’ di struttura, ma è annata ben considerata e da attendere.

Seconda tappa sempre a Cornas da Alain Voge, si parte con una batteria di 3 bianchi, dove però le selezioni sono piuttosto segnate dal legno e poco agili in bocca, salvo il base Saint-Peray Harmonie 2014, solo acciaio, sempre piuttosto largo ma con una bella nota minerale.
Tra i rossi invece sono decisamente una bella bevuta sia il Cornas Les Chailles 2013, dalla bella eleganza, che il Vieille Vignes 2013, con un bel fruttato fresco, buona lunghezza e tannino e finale tra liquirizia, pepe nero e chiodi di garofano. Anche lui da attendere.
Vigneti a Cornas:
Immagine

Immagine

Immagine


Pomeriggio a Tain L’Hermitage, bella la vista dei vigneti e il giro sulla collina, qui però è stato più complicato fissare appuntamenti in pieno agosto, alla fine sono andato da Domaine de Remizieres.
Non male il Crozes-Hermitage blanc 2014, profumato, molto secco e col finale di mandorla, mentre anche qui la selezione in barrique è segnata dal legno e amarognola. Tra i rossi: Crozes-Hermitage 2014 ha un profilo scuro,quasi cupo, bocca agile, ottimo q/p il Crozes-Hermitage Particuliere 2013, dalla bella speziatura e maggior strutturain bocca. Merita sicuramente l’acquisto L’Hermitage cuvée Emilie 2013, dalla bella eleganza sia al naso che in bocca, sicuramente da attendere.
Giro veloce poi alla Cave de Tain, dove segnalo le selezioni da vigneto di Crozes-Hermitage, che non sono affatto male. Dormito a LesDenis.com, mediocre ma a buon prezzo.

Immagine

Immagine

Immagine
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3844
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Wineduck » 28 ago 2015 13:37

bellissimo resoconto, essenziale e piacevole, uno stile di scrittura molto moderno, di tipo "social"... complimenti!

Per quanto riguarda la struttura della cantina di Paris, la puoi considerare un reggia rispetto alla catapecchia di J. L. Chave, nel centro del paese di Mauves (uno dei più brutti paesini rurali d'Europa... senza dubbio!) :lol:
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Ziliovino
Messaggi: 2844
Iscritto il: 10 giu 2007 17:48
Località: (Bg)

Re: Consigli su Camargue, Bandol e Rodano Nord

Messaggioda Ziliovino » 29 ago 2015 16:44

Wineduck ha scritto:bellissimo resoconto, essenziale e piacevole, uno stile di scrittura molto moderno, di tipo "social"... complimenti!



Grazie. :D
Non sono un gran scrittore, cerco solo di coniugare il poco tempo a disposizione per scrivere col poco tempo che spesso si ha per leggere queste pagine... :wink:

Spero la prossima volta che andrò in zona di riuscire a visitare qualche produttore di punta anche a Tain...
"Il successo di tavernello invita a riflettere"
(Anonimo, bomboletta spray su muro)

"Il vino non lo scegli... è lui che sceglie te"

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti