BIANCHI FRIULANI

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
zarlingo
Messaggi: 174
Iscritto il: 22 mar 2015 17:45

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda zarlingo » 03 giu 2015 16:17

hai pienamente ragione Alberto. Prediligo i bianchi acidi, con buona mineralità, e, direi, "salati".
In generale i macerati mi piacciono, ma ciò che mi disturba, a volte, è la sensazione di eccessiva liquorosità che alcuni hanno.
Per quanto riguarda le visite in cantina, mi piacerebbe molto ed è appuntamento segnato sul taccuino ....
marcolanc
Messaggi: 644
Iscritto il: 19 nov 2007 17:40

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda marcolanc » 03 giu 2015 19:38

zarlingo ha scritto:hai pienamente ragione Alberto. Prediligo i bianchi acidi, con buona mineralità, e, direi, "salati".

Ti consiglio di fare un giro da Ermacora (che tra l'altro ha anche prezzi molto contenuti, se può interessare...).
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8401
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda brifazio » 06 giu 2015 20:12

Kustenland ha scritto:Non per fare il Pignolo ma la maggior parte dei vini da voi citati non sono friulani.

Sicuramente non lo sono Kante, Skerk e Vodopivec.
:D :D :D :D :D :D :D :D :D
Quoto.
il chiaro ha scritto:
Bruciato ha scritto:semi OT

quando si parla di vini friulani non si parla praticamente mai di Ronchi di Cialla che (secondo il mio inutile palato) fa dei vini di una tipicità unica.


Quoto
Riquoto
dc87
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda dc87 » 28 ago 2015 12:28

Dopo esser stato di recente in FVG volevo porre una domanda:

Lo vedo nominato poche volte (forse distrazione mia), ma che ne pensate, parlando di Carso, dei vini di Vodopivec?
Non sono andato a trovarlo perché non c'era in quei 2 giorni ma parlando con altri produttori e qualche ristoratore tutti lo hanno indicato come miglior produttore del Carso.

Mai bevuto un suo vino.
Vostre esperienze?
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda gpetrus » 28 ago 2015 12:37

dc87 ha scritto:Dopo esser stato di recente in FVG volevo porre una domanda:

Lo vedo nominato poche volte (forse distrazione mia), ma che ne pensate, parlando di Carso, dei vini di Vodopivec?
Non sono andato a trovarlo perché non c'era in quei 2 giorni ma parlando con altri produttori e qualche ristoratore tutti lo hanno indicato come miglior produttore del Carso.

Mai bevuto un suo vino.
Vostre esperienze?

mah...affermazione azzardata , con tutto il rispetto ma siamo lontani dai vini di Kante, che e' quello ha fatto conoscere la Doc Carso .
Tra le due vitovska di Vodo meglio quella in anfora , pero' siamo nel regno dei macerati...percio' ...uomo avvisato...e se proprio vogliamo i prezzi son altini , per usare un eufemismo..
Avatar utente
Pot
Messaggi: 2072
Iscritto il: 15 lug 2010 13:59
Località: Roma

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda Pot » 28 ago 2015 12:50

marcolanc ha scritto:
zarlingo ha scritto:hai pienamente ragione Alberto. Prediligo i bianchi acidi, con buona mineralità, e, direi, "salati".

Ti consiglio di fare un giro da Ermacora (che tra l'altro ha anche prezzi molto contenuti, se può interessare...).


Straquoto, molto buono il loro Friulano
...La vita va corretta, eccome, è troppo dura da buttare giù liscia
dc87
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda dc87 » 28 ago 2015 13:30

gpetrus ha scritto:
dc87 ha scritto:Dopo esser stato di recente in FVG volevo porre una domanda:

Lo vedo nominato poche volte (forse distrazione mia), ma che ne pensate, parlando di Carso, dei vini di Vodopivec?
Non sono andato a trovarlo perché non c'era in quei 2 giorni ma parlando con altri produttori e qualche ristoratore tutti lo hanno indicato come miglior produttore del Carso.

Mai bevuto un suo vino.
Vostre esperienze?

mah...affermazione azzardata , con tutto il rispetto ma siamo lontani dai vini di Kante, che e' quello ha fatto conoscere la Doc Carso .
Tra le due vitovska di Vodo meglio quella in anfora , pero' siamo nel regno dei macerati...percio' ...uomo avvisato...e se proprio vogliamo i prezzi son altini , per usare un eufemismo..


Io non ho mai fatto il nome di Vodopivec, sono proprio loro ad averlo tirato fuori alla mia domanda: chi mi consigli di bere nel carso?
Un noto produttore del collo goriziano mi ha risposto "Non mi sta molto simpatico ma ti dico Paolo Vodopivec, non lo sopporto ma quel che è giusto è giusto".
Come di Kante ho sentito, in generale, denigrare i vini dell'ultima decina d'anni.
Aspetto di sentire altre vostre opinioni poi vedrò di mettermi a cercare almeno una bottiglia di Vitovska! :lol:
Avatar utente
flavmeister
Messaggi: 36
Iscritto il: 12 mar 2015 12:51

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda flavmeister » 28 ago 2015 15:16

dc87 ha scritto:Io non ho mai fatto il nome di Vodopivec, sono proprio loro ad averlo tirato fuori alla mia domanda: chi mi consigli di bere nel carso?
Un noto produttore del collo goriziano mi ha risposto "Non mi sta molto simpatico ma ti dico Paolo Vodopivec, non lo sopporto ma quel che è giusto è giusto".
Come di Kante ho sentito, in generale, denigrare i vini dell'ultima decina d'anni.
Aspetto di sentire altre vostre opinioni poi vedrò di mettermi a cercare almeno una bottiglia di Vitovska! :lol:


Io Vodopivec lo andai a trovare parecchi anni fa, quando stava iniziando con le anfore. Con me non è stato antipatico, e vale sicuramente la pena andarci. Fa solo Vitovska e ha un approccio molto particolare, quasi estremo: coltivazione ad alberello, produzione limitata, macerazioni sulle bucce, niente filtraggi, ora anche le anfore. Non lo paragonerei neanche a Kante, sarebbe un po' come confrontare la ribolla di Gravner e quella di Pasini o Gradisc'iutta o altri produttori del Collio che fanno vini "normali".
Va bevuto, se vuoi provare i vini del Carso, ma sii cosciente di quello che ti puoi aspettare... e non costa due soldi.
Per quanto riguarda Kante, non so. Anche secondo me i suoi vini hanno perso un po' di personalità negli ultimi anni, ma denigrarlo mi pare troppo.
Fra i due io sceglierei il terzo, Zidarich che è il mio carsolino preferito, per lo meno per il versante italiano, quello sloveno non lo conosco.
landmax
Messaggi: 992
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda landmax » 28 ago 2015 15:23

dc87 ha scritto:
gpetrus ha scritto:
dc87 ha scritto:Dopo esser stato di recente in FVG volevo porre una domanda:

Lo vedo nominato poche volte (forse distrazione mia), ma che ne pensate, parlando di Carso, dei vini di Vodopivec?
Non sono andato a trovarlo perché non c'era in quei 2 giorni ma parlando con altri produttori e qualche ristoratore tutti lo hanno indicato come miglior produttore del Carso.

Mai bevuto un suo vino.
Vostre esperienze?

mah...affermazione azzardata , con tutto il rispetto ma siamo lontani dai vini di Kante, che e' quello ha fatto conoscere la Doc Carso .
Tra le due vitovska di Vodo meglio quella in anfora , pero' siamo nel regno dei macerati...percio' ...uomo avvisato...e se proprio vogliamo i prezzi son altini , per usare un eufemismo..


Io non ho mai fatto il nome di Vodopivec, sono proprio loro ad averlo tirato fuori alla mia domanda: chi mi consigli di bere nel carso?
Un noto produttore del collo goriziano mi ha risposto "Non mi sta molto simpatico ma ti dico Paolo Vodopivec, non lo sopporto ma quel che è giusto è giusto".
Come di Kante ho sentito, in generale, denigrare i vini dell'ultima decina d'anni.
Aspetto di sentire altre vostre opinioni poi vedrò di mettermi a cercare almeno una bottiglia di Vitovska! :lol:


Non concordo col parere di gpetrus, a mio parere Vodopivec fa bianchi di grande espressività, p.e. la Vitovska T 2011 (in commercio) è un grande vino senza meno. Facendo un paragone sul vitigno (anche perchè non mi risulta che Vodopivec produca altro che Vitovska), quella di Kante è sì equilibrata e elegante, ma non ha quella personalità che hanno le migliori bottiglie di Vodopivec. In compenso Kante lavora anche su altri vitigni, con buoni risultati (ma non eccellenti, per quel che ho potuto assaggiare). Il suo stile è comunque improntato all'eleganza e bevibilità ed è senza dubbio un produttore molto affidabile.

Per me, invece, Zidarich sta due spanne sotto Vodopivec, l'ultima edizione di Viniveri è stata istruttiva a riguardo.

Aggiungo che il grande vitigno del Carso non è la vitovska, ma la malvasia, tra cui ti segnalo, fra le altre, le versioni di Skerk (carso italiano), Rencel e Fon (carso sloveno).
dc87
Messaggi: 438
Iscritto il: 28 feb 2012 16:47

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda dc87 » 28 ago 2015 15:42

landmax ha scritto:
dc87 ha scritto:
gpetrus ha scritto:
dc87 ha scritto:Dopo esser stato di recente in FVG volevo porre una domanda:

Lo vedo nominato poche volte (forse distrazione mia), ma che ne pensate, parlando di Carso, dei vini di Vodopivec?
Non sono andato a trovarlo perché non c'era in quei 2 giorni ma parlando con altri produttori e qualche ristoratore tutti lo hanno indicato come miglior produttore del Carso.

Mai bevuto un suo vino.
Vostre esperienze?

mah...affermazione azzardata , con tutto il rispetto ma siamo lontani dai vini di Kante, che e' quello ha fatto conoscere la Doc Carso .
Tra le due vitovska di Vodo meglio quella in anfora , pero' siamo nel regno dei macerati...percio' ...uomo avvisato...e se proprio vogliamo i prezzi son altini , per usare un eufemismo..


Io non ho mai fatto il nome di Vodopivec, sono proprio loro ad averlo tirato fuori alla mia domanda: chi mi consigli di bere nel carso?
Un noto produttore del collo goriziano mi ha risposto "Non mi sta molto simpatico ma ti dico Paolo Vodopivec, non lo sopporto ma quel che è giusto è giusto".
Come di Kante ho sentito, in generale, denigrare i vini dell'ultima decina d'anni.
Aspetto di sentire altre vostre opinioni poi vedrò di mettermi a cercare almeno una bottiglia di Vitovska! :lol:


Non concordo col parere di gpetrus, a mio parere Vodopivec fa bianchi di grande espressività, p.e. la Vitovska T 2011 (in commercio) è un grande vino senza meno. Facendo un paragone sul vitigno (anche perchè non mi risulta che Vodopivec produca altro che Vitovska), quella di Kante è sì equilibrata e elegante, ma non ha quella personalità che hanno le migliori bottiglie di Vodopivec. In compenso Kante lavora anche su altri vitigni, con buoni risultati (ma non eccellenti, per quel che ho potuto assaggiare). Il suo stile è comunque improntato all'eleganza e bevibilità ed è senza dubbio un produttore molto affidabile.

Per me, invece, Zidarich sta due spanne sotto Vodopivec, l'ultima edizione di Viniveri è stata istruttiva a riguardo.

Aggiungo che il grande vitigno del Carso non è la vitovska, ma la malvasia, tra cui ti segnalo, fra le altre, le versioni di Skerk (carso italiano), Rencel e Fon (carso sloveno).


Da Zidarich sono andato in cantina, da Kante no perché mi ha risposto che prende solo gruppi di almeno 10 persone :roll: :mrgreen:
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda gpetrus » 28 ago 2015 16:43

Dunque....sempre a mio parere....per non far confusione.....di Kante bisogna assaggiare i vini dopo qualche anno ( anche 10 -15 ) e non sono macerati.....quel che ho scritto su Vodopivec che l' affermazione era azzardata non includeva chi l'aveva detta.....cmq la vitovska che propone è macerata e quindi non comparabile con Kante....e costa uno sproposito....allora se proprio vogluamo bisogna prendere in esame altri produttori ...a mio avviso validi e a prezzi di un terzo sono Cotar e il giá citato Rencel
zarlingo
Messaggi: 174
Iscritto il: 22 mar 2015 17:45

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda zarlingo » 28 ago 2015 17:18

grazie ai preziosi consigli del forum, tempo fa feci un buon assortimento: dai macerati agli altri. In particolare: Vodopivec, Zidarich, Kante, Skerk, Podversic.
Ancora, ovviamente, non li ho bevuti tutti, ma per quel poco che ho assaggiato, mi pare istruttivo e piacevole provare gli stili diversi, da quelli meno profondi, e, diciamo così, un po' più immediati, a quelli intensi, complessi e ricchi che caratterizzano i macerati.
Personalmente amo molto sia la vitoska che la malvasia, quindi il piacere è doppio per me.
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda gpetrus » 28 ago 2015 18:42

zarlingo ha scritto:grazie ai preziosi consigli del forum, tempo fa feci un buon assortimento: dai macerati agli altri. In particolare: Vodopivec, Zidarich, Kante, Skerk, Podversic.
Ancora, ovviamente, non li ho bevuti tutti, ma per quel poco che ho assaggiato, mi pare istruttivo e piacevole provare gli stili diversi, da quelli meno profondi, e, diciamo così, un po' più immediati, a quelli intensi, complessi e ricchi che caratterizzano i macerati.
Personalmente amo molto sia la vitoska che la malvasia, quindi il piacere è doppio per me.

direi che hai una discreta panoramica , anche se prevalgono in maniera netta i macerati , che tra l'altro piacciono parecchio anche a me , anche se ci avrei aggiunto qualche sloveno.....ma hai sempre tempo per approfondire
littlewood
Messaggi: 1673
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda littlewood » 28 ago 2015 18:45

Ragazzi se proprio vogliamo dirla tutta x me il miglior vino del carso bevuto l'anno scorso non e Zidarich( forse colpa anche forse dei problemi di salute di Benjamin) non e' Skerk non e' il buon Paolo Vodopivec ma la malvasia di Matej Skerlj di qua del confine e di la' la vitoska di Marko Fon!
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda gpetrus » 28 ago 2015 19:01

littlewood ha scritto:Ragazzi se proprio vogliamo dirla tutta x me il miglior vino del carso bevuto l'anno scorso non e Zidarich( forse colpa anche forse dei problemi di salute di Benjamin) non e' Skerk non e' il buon Paolo Vodopivec ma la malvasia di Matej Skerlj di qua del confine e di la' la vitoska di Marko Fon!

se solo Skerlj avesse un filo di continuita' :)
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda gpetrus » 28 ago 2015 19:01

Fon rientra nei discorsi di quei produttori sloveni da provare....e ce ne sono altri :D
BANDIT0
Messaggi: 7
Iscritto il: 22 lug 2015 15:09

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda BANDIT0 » 29 ago 2015 14:04

vinogodi ha scritto:...ma Miani? Scusate, è imprescindibile...


MIANI E DI BUTTRIO NON E' FRIULANO E A BUTTRIO SANNO FARE LE SEDIE E QUALCOS'ALTRO.....


T.
ORDINE E DISCIPLINA
DAL 2003 IL PIU' BANNATO DEL FORUM
Avatar utente
brifazio
Messaggi: 8401
Iscritto il: 06 giu 2007 13:20
Località: Roma
Contatta:

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda brifazio » 29 ago 2015 14:17

BANDIT0 ha scritto:
vinogodi ha scritto:...ma Miani? Scusate, è imprescindibile...


MIANI E DI BUTTRIO NON E' FRIULANO E A BUTTRIO SANNO FARE LE SEDIE E QUALCOS'ALTRO.....


T.

Sarà al limite orientale oppure oltre, ma che dialetto parlano a Buttrio?
Ora però non ti agitare e prendi la pillolina che ti fa star sereno.
chris715
Messaggi: 2044
Iscritto il: 12 giu 2007 07:47
Località: LECCO

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda chris715 » 31 ago 2015 17:41

I CLIVI !!
Ciao ,
Chris .
gpetrus
Messaggi: 2409
Iscritto il: 21 ott 2009 17:41
Località: Trieste

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda gpetrus » 31 ago 2015 18:43

chris715 ha scritto:I CLIVI !!

ottimi vini , ma mi pare sia gia' stato nominato , non ho voglia adesso di rileggere il thread :D
AmoSlade
Messaggi: 466
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda AmoSlade » 15 ott 2015 19:19

Buonasera! Qualcuno mi potrebbe spiegare brevemente le principali differenze fra i vini che si ottengono da Vitovska e Malvasia? E in particolare sapreste dirmi qualcosa sulle rispettive interpretazioni di Skerk e Zidarich?
Non potendo comprare tutto sono indeciso su cosa provare...
Grazie!!! :D
michi78
Messaggi: 4
Iscritto il: 14 lug 2014 15:52

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda michi78 » 15 ott 2015 21:48

Toros ci sta tutto.
Avatar utente
Alberto
Messaggi: 11309
Iscritto il: 06 giu 2007 13:59
Località: Graticolato Romano (noto anche come Centuriazione)

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda Alberto » 15 ott 2015 22:19

AmoSlade ha scritto:Buonasera! Qualcuno mi potrebbe spiegare brevemente le principali differenze fra i vini che si ottengono da Vitovska e Malvasia? E in particolare sapreste dirmi qualcosa sulle rispettive interpretazioni di Skerk e Zidarich?
Non potendo comprare tutto sono indeciso su cosa provare...
Grazie!!! :D

Intanto bisogna dire che la vitovska e la malvasia istriana convivono nello stesso territorio (Carso), ma mentre la prima ne è esclusiva, la seconda ha una vocazione più "plurale" esprimendosi come autoctono in vari territori, dalle piane dell'Isonzo all'Istria interna passando per Colli Orientali, Collio e Vipava.
In Carso la vitovska si esprime come un vino abbastanza neutro nel taglio aromatico, più sottile e verde della malvasia, meno "dotato" di frutto e polpa e quindi costretto ad esprimersi tutto o quasi sulla linearità e sulle durezze.
La malvasia per me è "più uva", con più stoffa, più polpa e più complessità nei vari registri aromatici (tra cui anche a volte un lontano idrocarburo, IMHO).
Dei produttori maggiori (e più noti, quindi) consiglio di provare un po' tutto, si tratta di un pacchetto di viticoltori di prim'ordine e nessuno imbottiglia un vino così tanto per: possono essere più ispirati l'uno in quella, l'altro nell'altra delle due varietà, ma vini cattivi no. :wink:
Signora Libertà, Signorina Fantasia
così preziosa come il vino
così gratis come la tristezza...

F. De Andrè
AmoSlade
Messaggi: 466
Iscritto il: 18 nov 2014 10:55

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda AmoSlade » 15 ott 2015 22:37

Alberto ha scritto:Intanto bisogna dire che la vitovska e la malvasia istriana convivono nello stesso territorio (Carso), ma mentre la prima ne è esclusiva, la seconda ha una vocazione più "plurale" esprimendosi come autoctono in vari territori, dalle piane dell'Isonzo all'Istria interna passando per Colli Orientali, Collio e Vipava.
In Carso la vitovska si esprime come un vino abbastanza neutro nel taglio aromatico, più sottile e verde della malvasia, meno "dotato" di frutto e polpa e quindi costretto ad esprimersi tutto o quasi sulla linearità e sulle durezze.
La malvasia per me è "più uva", con più stoffa, più polpa e più complessità nei vari registri aromatici (tra cui anche a volte un lontano idrocarburo, IMHO).
Dei produttori maggiori (e più noti, quindi) consiglio di provare un po' tutto, si tratta di un pacchetto di viticoltori di prim'ordine e nessuno imbottiglia un vino così tanto per: possono essere più ispirati l'uno in quella, l'altro nell'altra delle due varietà, ma vini cattivi no. :wink:


Grazie mille per la risposta innanzitutto.
La mia esperienza per ora si limita alla vitovska 2011 di zidarich e l'ograde 2012 di skerk (blend di più vitigni), entrambi piaciuti molto. Del primo ricordo soprattutto l'evidente speziatura e la nota quasi affumicata al naso, del secondo gli aromi pulitissimi di rosa, pesca e scorza di arancia.
Visto che all'inizio lo trovo più didattico opterò per qualche monovarietale, magari partendo da una malvasia visto che non ne ha ancora provate...
CalvariUdine
Messaggi: 60
Iscritto il: 17 feb 2017 18:06

Re: BIANCHI FRIULANI

Messaggioda CalvariUdine » 09 mar 2017 11:12

Mi ricollego a questo post ormai abbandonato per affermare la stima dei confronti di Vodopivec. Chiaro è che per un neofita dei macerati i vini di Kante appaiono più eleganti e limpidi ma non hanno nulla a che vedere.. a mio avviso Kante 3 spanne sotto Vodopivec.. anche vero che con quest'ultimo bisogna avere una gran pazienza, almeno 15 anni dal millesimo, bevuta la '99 poco tempo addietro.. Fantastica..
Aprirli giovani sono davvero sprecati.
Per quanto Riguarda Côtar, qualità prezzo strepitosa

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: cskdv, littlewood, MCSE, stemolino e 16 ospiti