Chianti

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
emigrato
Messaggi: 313
Iscritto il: 12 apr 2014 10:28
Località: Gdansk (Polonia)

Re: Chianti

Messaggioda emigrato » 10 ott 2017 09:45

Ziliovino ha scritto:
paperofranco ha scritto:Assolutamente si. ............non è un chiantino eh, .....
Il base 15 molto buono ma anche bello caldo, viacosta 13 non è la vecchia vigna. ......comunque da provare.


Ovvero?
io ho acquistato qui sul forum il Viacosta 2010 e mi hanno spedito il 2013 :roll: se non sbaglio riporta 15 gradi in etichetta.

Che l'ultima annata con la Vigna Viacosta e' la 2007, dal 2010 e' una selezione delle uve migliori invecchiata piu' a lungo, se non sbaglio 24-36 mesi.

Dopo un iniziale sbalordimento sul q/p del base che in azienda aveva stupito purtroppo delle 6 prese entrambe le 2 aperte per ora non erano a posto e ho paura che possa essere un lotto tutto cosi...mentre i Viacosta sempre ottimi.
miccel
Messaggi: 488
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 17 ott 2017 14:36

Annate nel chianti classico. Io ho assaggi troppo “spot” per poter valutare.
Qual è stata la migliore delle ultime annate?
Forse la 2013? Considerando che la 2015 forse è ancora presto per giudicarla, e che la 2010 non è sempre quella meraviglia che è (o dovrebbe essere) stata a Montalcino.
Ci sarebbe anche da contestualizzare nelle diverse zone, chiaramente…
gp
Messaggi: 2533
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Chianti

Messaggioda gp » 17 ott 2017 14:41

miccel ha scritto:Annate nel chianti classico. Io ho assaggi troppo “spot” per poter valutare.
Qual è stata la migliore delle ultime annate?
Forse la 2013? Considerando che la 2015 forse è ancora presto per giudicarla, e che la 2010 non è sempre quella meraviglia che è (o dovrebbe essere) stata a Montalcino.
Ci sarebbe anche da contestualizzare nelle diverse zone, chiaramente…

Secondo me anche la 2013 "non è sempre quella meraviglia" che ci si aspettava, così come la 2014 non è sempre quel disastro.
Rispetto al 2013, chi ha più esperienza della denominazione potrebbe forse dire se si tratta di una fase sgraziata da cui i vini usciranno migliori.
gp
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 3756
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: Chianti

Messaggioda Wineduck » 17 ott 2017 14:44

miccel ha scritto:Annate nel chianti classico. Io ho assaggi troppo “spot” per poter valutare.
Qual è stata la migliore delle ultime annate?
Forse la 2013? Considerando che la 2015 forse è ancora presto per giudicarla, e che la 2010 non è sempre quella meraviglia che è (o dovrebbe essere) stata a Montalcino.
Ci sarebbe anche da contestualizzare nelle diverse zone, chiaramente…


IMHO of course:

1) 2016
2) 2010
3) 2013
.
.
.
..)2015
..)2014
"Ciò che conta non è il semplice fatto di aver vissuto ma il cambiamento che siamo stati in grado di imprimere alla vita degli altri" N. Mandela

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Cristianmark
Messaggi: 1044
Iscritto il: 28 feb 2013 22:55
Località: Brixia

Re: Chianti

Messaggioda Cristianmark » 17 ott 2017 14:55

2009 a radda ?
se ghe' de na' ... ghe' de na'
miccel
Messaggi: 488
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 17 ott 2017 15:30

Wineduck ha scritto:
miccel ha scritto:Annate nel chianti classico. Io ho assaggi troppo “spot” per poter valutare.
Qual è stata la migliore delle ultime annate?
Forse la 2013? Considerando che la 2015 forse è ancora presto per giudicarla, e che la 2010 non è sempre quella meraviglia che è (o dovrebbe essere) stata a Montalcino.
Ci sarebbe anche da contestualizzare nelle diverse zone, chiaramente…


IMHO of course:

1) 2016
2) 2010
3) 2013
.
.
.
..)2015
..)2014

Giudizio negativo sulla 2015, vedo...
gp
Messaggi: 2533
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Chianti

Messaggioda gp » 17 ott 2017 15:53

miccel ha scritto:
Wineduck ha scritto:
miccel ha scritto:Annate nel chianti classico. Io ho assaggi troppo “spot” per poter valutare.
Qual è stata la migliore delle ultime annate?
Forse la 2013? Considerando che la 2015 forse è ancora presto per giudicarla, e che la 2010 non è sempre quella meraviglia che è (o dovrebbe essere) stata a Montalcino.
Ci sarebbe anche da contestualizzare nelle diverse zone, chiaramente…


IMHO of course:

1) 2016
2) 2010
3) 2013
.
.
.
..)2015
..)2014

Giudizio negativo sulla 2015, vedo...

Questa è l'opinione di Macchi & Co. sulla 2015:
Winesurf ha scritto:Vi ricordate cosa si diceva a settembre-ottobre 2015? A bassa voce, dopo mesi di secco, di (gran) caldo e soprattutto dopo due annate fresche e fredde-piovose, si parlava di grande annata.

Se ne è parlato per un po’ poi qualcuno ha cominciato a mostrare qualche preoccupazione per le fermentazioni che non erano partite o che stentavano, per una maturità forse eccessiva delle uve portate in cantina…insomma la grande annata si è velocemente ridimensionata in una buona ma calda, con tutti i problemi delle annate calde.

La riprova l’abbiamo avuta con il nostro assaggio: i 2015 hanno mostrato nasi immediati e piacevoli, con belle note fruttate, molto intense. Fino a qui tutto bene quindi, ma i problemi li abbiamo trovati al palato, dove ci sono stati un buon numero di vini che univano freschezza a equilibrio, ma molti di più che mostravano una cedevolezza di base dovuta ad acidità da…annata calda.

L’annata calda ha colpito in maniera semplice, chiara e selettiva, privilegiando i vini nati da vigneti posti ad una certa altezza e “affossando” quelli nati in zone più basse.

Effettuando l’assaggio in maniera palese (per questo non vi parleremo delle singole cantine) e conoscendo un po’ il territorio chiantigiano, ci trovavamo regolarmente a lodare vini da vigneti alti (diciamo sopra ai 300- 350 metri) che mostravano croccante freschezza, tannini vivi ma non amari, bella lunghezza e spesso finezza generale, mentre quelli provenienti da più in basso avevano si un bel naso ma spesso mostravano una rotondità anche piacevole ma fondamentalmente un po’ troppo semplice e senza adeguata persistenza.

Quindi il 2015 è un annata dove il vigneto ha detto la sua in maniera forte e chiara, presentando vini comunque buoni ma prediligendo quelli nati nelle “alture chiantigiane”.
gp
miccel
Messaggi: 488
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Chianti

Messaggioda miccel » 17 ott 2017 16:09

Tento una semplificazione, allora: continuo a provare le 2013, scendo in basso per le 2014, salgo in alto per le 2015 e aspetto con trepidazione le 2016.
Eh?
Fedevarius
Messaggi: 90
Iscritto il: 24 mag 2016 14:47
Località: Firenze

Re: Chianti

Messaggioda Fedevarius » 17 ott 2017 16:19

e la 2012?? meglio della '15 e peggio (in generale) della '13?
"E poi se la gente sa, e la gente lo sa che sai suonare, suonare ti tocca per tutta la vita, e ti piace lasciarti ascoltare…"
gp
Messaggi: 2533
Iscritto il: 22 apr 2008 11:39

Re: Chianti

Messaggioda gp » 17 ott 2017 16:34

Fedevarius ha scritto:e la 2012?? meglio della '15 e peggio (in generale) della '13?

Secondo Lavinium, meglio di 2010 e 2013 e alla pari con i 2015 (4 e mezzo contro 4).
Ovviamente annate calde e piene come la 2015 dividono i giudizi.
gp

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: agamennone, george7179, maxer, symbolic, Travolta, Ziliovino e 24 ospiti