Strana "polverina" su capsula!

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
zampa0
Messaggi: 2673
Iscritto il: 30 ott 2008 11:51

Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda zampa0 » 26 nov 2013 19:33

Ho in cantina una bottiglia che sta sviluppando sulla capsula una insolita “polverina” bianco-grigiastra.

Sicuramente non è un’problema di conservazione, la cantina è ok. Infatti è la sola bottiglia che alla vista abbia un’problema. Anche bottiglie conservate da tempo e poi bevute non hanno mai dato problemi particolari.

Bottiglia unica e sola anche perché, le due sorelle dello stesso vino e lotto, sono pressoché perfette.

Purtroppo non riesco a postare le foto perché non riesco a rimpicciolire a sufficienza il file per il sistema del forum
La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.
- Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.) - poeta latino
Patatasd
Messaggi: 551
Iscritto il: 23 lug 2012 11:17

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Patatasd » 26 nov 2013 20:39

Pubblica la foto qua: http://imageshack.us

E poi pubblica sul forum il link alla foto
Avatar utente
Teddy
Messaggi: 1250
Iscritto il: 08 ago 2008 21:42

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Teddy » 26 nov 2013 21:11

Se la bottiglia è tenuta in orizzontale, e la polverina è presente soprattutto in prossimità dei forellini (in genere sono due) che servono a far uscire l'aria dalla capsula in sede di imbottigalimento, allora hai un tappo che non tiene.
Se togli la capsula trovi tutto inzuppato e non c'e' modo di rimediare.

A me capita almeno 3/4 volte l'anno, quando me ne accorgo stappo ed il vino in genere è buono, solo molto piu' evoluto del normale.
zampa0
Messaggi: 2673
Iscritto il: 30 ott 2008 11:51

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda zampa0 » 26 nov 2013 21:30

https://imageshack.com/i/f6vzj4j

Allora mi sa dovrò berla quanto prima. Volevo lasciarla invecchiare un po' ma visto che mi parli di evoluzione precoce, la provo quanto prima.
La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.
- Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.) - poeta latino
alì65
Messaggi: 10092
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda alì65 » 26 nov 2013 21:52

problema già affrontato altre volte..
dipende dalla muffetta che ahi sulla capsula; se rimane di colore chiaro è solo muffa "nobile" del sughero o dell'umidità creatasi al di sotto della capsula con il cambio di ambiente
se diventa scura il problema esiste, in questo caso avrai un piccolo versamento di liquido che ammuffisce con l'umidità di cantina
se hai l'umidità buona sotto controllo non avrai problemi

altra ipotesi; se hai acquisatto questa bt ed è "datata" il problema del dove fosse conservata esiste, se è di recente imbottigliamento non mi preoccuperei sempre che la muffetta resti chiara
è un mondo difficile....futuro incerto...
paolo7505
Messaggi: 1600
Iscritto il: 14 giu 2007 12:33
Località: parma

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda paolo7505 » 26 nov 2013 23:01

In ogni modo per prima cosa, se è una bottiglia che hai intenzione di bere e non vendere-scambiare (ma in questo cosa devi pensare che potresti rifilare una sola a qualcuno......... :roll: ), ti conviene togliere la capsula, sia perchè in questa maniera riesci a verificare il tappo sottostante (se è trafilato, completamente inzuppato.....) sia perchè consenti che arrivi più ricambio d'aria (in sostanza elimini l'ambiente "chiuso") e la muffa si riforma molto più difficilmente. :wink:
Quindici contro quindici, e una palla ovale. Non c'è bisogno d'altro, neanche dell'arbitro.

Ci arrabbiamo se vinciamo senza stile. E non prendiamo neppure in considerazione l'eventualità di perdere.
Josh Kronfeld (All Black)
Avatar utente
MCSE
Messaggi: 6608
Iscritto il: 06 giu 2007 11:28
Località: LAGO

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda MCSE » 26 nov 2013 23:28

Bhaa non è che ti è caduta sopra della terra? :mrgreen:
Mi pare di vedere sporco sotto quella bottiglia :lol:

Poi mi sembra che i 2 fori della capsula siano sotto rispetto a dove cè dello sporco... detto ciò spero che sia solo un problema esterno :wink:
"Una donna e un bicchiere di vino soddisfano ogni bisogno,
chi non beve e non bacia è peggio che morto".
Johann Wolfgang von Goethe (1749 – 1832)
Avatar utente
la_crota1925
Messaggi: 2556
Iscritto il: 06 giu 2007 19:48
Località: ex città delle palme ora paradiso del punteruolo rosso

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda la_crota1925 » 27 nov 2013 10:29

non sò se sia lo stesso problema, a me capita sovente con i Trebbiano di Valentini.
La mia idea è che in fase d' imbottigliamento, l' esterno del collo della bottiglia rimanga anche solo parzialmente sporco di vino e con il tempo si formi la muffa.
Sempre sulle mie esperienze, non ho mai trovato alterazioni sul vino.
spedizione al ricevimento del pagamento.
info@lacrota1925.com
bpdino
Messaggi: 1667
Iscritto il: 06 giu 2007 11:04
Località: Roma

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda bpdino » 27 nov 2013 11:01

la_crota1925 ha scritto:non sò se sia lo stesso problema, a me capita sovente con i Trebbiano di Valentini.
...
Sempre sulle mie esperienze, non ho mai trovato alterazioni sul vino.


Quoto, così come sui Montepulciano
Bernardo
e-mail: bernardo.pancione@gmail.com
Utente "vecchio" Forum dal 20.Feb.2003
alì65
Messaggi: 10092
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda alì65 » 27 nov 2013 11:04

bpdino ha scritto:
la_crota1925 ha scritto:non sò se sia lo stesso problema, a me capita sovente con i Trebbiano di Valentini.
...
Sempre sulle mie esperienze, non ho mai trovato alterazioni sul vino.


Quoto, così come sui Montepulciano


con Valentini ho avuto brutte esperienze di tenuta; le bt non sono ben tornite e capita il vetro fallato, i tappi sono ben ermetici
è un mondo difficile....futuro incerto...
zampa0
Messaggi: 2673
Iscritto il: 30 ott 2008 11:51

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda zampa0 » 27 nov 2013 12:33

Per il momento la polverina rimane di colore chiaro.
Sicuramente è una bottiglia che ho preso per me e non per vendere o scambiare. Per inciso si tratta (mi pare) di un Collestefano ultima annata, prese da un mio amico direttamente in cantina.

La terra che vedi sotto è un effetto della foto, in realtà la cantina è pulita
La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.
- Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.) - poeta latino
Avatar utente
Teddy
Messaggi: 1250
Iscritto il: 08 ago 2008 21:42

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Teddy » 27 nov 2013 13:50

Collestefano ha una capsula completamente diversa. Vista la fascetta docg e la vicinanza di un fiano, sarà mica un campano ?
Io ho già beccato due bottiglie del greco 2010 di pietracupa con quel problema, preciso preciso......
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 11922
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Kalosartipos » 27 nov 2013 14:40

Teddy ha scritto:Collestefano ha una capsula completamente diversa. Vista la fascetta docg e la vicinanza di un fiano, sarà mica un campano ?

COLLESTEFANO aveva una capsula colore oro, in effetti..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
Avatar utente
Kalosartipos
Messaggi: 11922
Iscritto il: 07 giu 2007 13:57
Località: Cremona
Contatta:

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Kalosartipos » 27 nov 2013 14:41

Teddy ha scritto:Io ho già beccato due bottiglie del greco 2010 di pietracupa con quel problema, preciso preciso......

Orpo :shock: .. devo andare a controllare pur'io..
"La vita è breve e bisogna che uno se la beva tutta".
Osvaldo Soriano - "L'ora senz'ombra"
zampa0
Messaggi: 2673
Iscritto il: 30 ott 2008 11:51

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda zampa0 » 27 nov 2013 18:38

Verifico che bt sono e vi dico...
La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.
- Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.) - poeta latino
zampa0
Messaggi: 2673
Iscritto il: 30 ott 2008 11:51

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda zampa0 » 29 nov 2013 20:52

Verificato di che vino si tratta:

Fiano di Avellino 2011 Ciro Picariello
La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.
- Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.) - poeta latino
Nebbiolino
Messaggi: 6709
Iscritto il: 06 feb 2008 21:53

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Nebbiolino » 30 nov 2013 14:56

zampa0 ha scritto: una insolita “polverina” bianco-grigiastra.



Immagine
zampa0
Messaggi: 2673
Iscritto il: 30 ott 2008 11:51

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda zampa0 » 30 nov 2013 20:20

Nebbiolino ha scritto:
zampa0 ha scritto: una insolita “polverina” bianco-grigiastra.



Immagine


Eh, furbacchione..... 8)
zampa0
Messaggi: 2673
Iscritto il: 30 ott 2008 11:51

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda zampa0 » 01 gen 2014 23:00

Mi sembrava giusto informarvi (e non dite chi c.. se ne frega, che siamo sotto le feste :D ) dell'apertura della bottiglia...

come diceva la_crota1925 vino non alterato, anzi.

Non avevo mai bevuto prima questo vino quindi non posso fare raffronti, però difetti legati alla conservazione, a mio avviso, non sono venuti fuori...

Grazie comunque a tutti e buone feste:

http://imageshack.com/a/img268/5366/r5ze.jpg

http://imageshack.com/a/img42/6606/gknf.jpg

http://imageshack.com/a/img59/1790/cwpr.jpg
La crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà contro gli uomini.
- Publio Ovidio Nasone ( 43 a .c.-17/18 d.c.) - poeta latino
AndreSorì
Messaggi: 1
Iscritto il: 09 gen 2018 20:46

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda AndreSorì » 09 gen 2018 20:52

Buonasera a tutti,

mi sono appena iscritto ed è la prima volta che scrivo qui.

Tutto ciò perché ho una bottiglia di trebbiano Valentini che ha sviluppato una leggera muffa chiara sulla capsula.
Ho letto che altri utenti hanno riscontrato questo problema e volevo chiedere se è il caso di rimuoverla o lasciarla li. In generale, come mi devo comportare nel caso in cui riscontrassi muffa sulle bottiglie? Conservo il vino in un armadio climatizzato ArteVino.

Grazie!
Messner
Messaggi: 196
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Messner » 09 gen 2018 23:31

zampa0 ha scritto:Ho in cantina una bottiglia che sta sviluppando sulla capsula una insolita “polverina” bianco-grigiastra.

Sicuramente non è un’problema di conservazione, la cantina è ok. Infatti è la sola bottiglia che alla vista abbia un’problema. Anche bottiglie conservate da tempo e poi bevute non hanno mai dato problemi particolari.

Bottiglia unica e sola anche perché, le due sorelle dello stesso vino e lotto, sono pressoché perfette.

Purtroppo non riesco a postare le foto perché non riesco a rimpicciolire a sufficienza il file per il sistema del forum


Partiamo dal presupposto che le muffe si formino in condizioni chimico-fisiche ben precise e non è poi così difficile che questo fenomeno si manifesti, visto che le spore sono facilmente veicolate dall'aria che respiriamo. Indicativamente le muffe si sviluppano tra i 15 e i 30 gradi centigradi (possono svilupparsi anche a temperature più basse) e la loro crescita è funzione sia del substrato su cui eventualmente attecchisce la spora (deve trovare le condizioni opportune) che del livello di umidità. Già un umidità del 60% può essere un buon habitat per lo sviluppo di una muffa, ragion per la quale in una cantina non è poi così difficile che si formino (basti pensare a tutte le cantine rocciose interrate presenti in Toscana, tanto per fare un esempio). L'affinità delle muffe con il tappo non è poi così trascurabile, alla fine il sughero è un discreto substrato per le spore che possono eventualmente sviluppare le muffe: infatti noi conserviamo il vino nelle condizioni in cui le muffe possono svilupparsi senza troppe difficoltà. Se pensiamo a bottiglie molto datate è probabile anche trovare un leggerissimo strato di muffa sulla parte esterna del tappo, sotto alla capsula, non è solitamente sintomo di cattiva conservazione, la cosa importante è che la muffa non sia penetrata all'interno del tappo. Il classico sentore di tappo è infatti dovuto nell' 80% dei casi al 2,4,6-tricloroanisolo che viene ottenuto (la letteratura scientifica è piena di articoli a riguardo) per metilazione del corrispettivo triclorofenolo per mano della muffa stessa, è un processo di detossificazione attuato dalla muffa vista l'acuta tossicità di tutti i derivati del fenolo, fenolo compreso (questa muffa è un genio del male, per preservarsi ci rovina il vino :lol: ). La stragrande maggioranza delle muffe fra le quali Penicillium, Aspergillus, Paecilomyces, Trichoderma detossificano l'ambiente producendo il TCA dal TCP, alcune però non attuano questo processo, una di queste è la Chrysonilia sitophila. Ora faccio una piccola considerazione personale: quando il tappo presenta la muffa e il vino non è spoilerato o la muffa non è minimamente penetrata nel tappo e quindi andata a contatto con il vino oppure si è formata solo esternamente (capita molto più spesso del primo caso citato). A me è capitato di aprire bottiglie con 10 anni che presentassero leggerissime patine di muffa sotto alla capsula eppure il vino al suo interno era perfetto, nè segno di cedimento del tappo, età troppo avanzata del vino nè cosidetti cork's taints. Per esperienza personale le muffette che si formano sui tappi non sono quasi mai problematiche, ma lì dipende molto dall'ambiente in cui ci si trova, ora non so perchè sul tappo si sviluppi l'Aspergillus piuttosto che il Penicillium e non so neppure perché su alcuni tappi si sviluppano e su altri no, non sono un biologo, ci si potrebbe fare una tesi di laurea a riguardo.
Detto questo mi sarei aspettato che la bottiglia non avesse niente
Quando il tappo "trasuda" non è necessariamente fallato, anzi, si vocifera che Valentini affermasse che le sue bottiglie più buone trasudassero, ma prendiamo questa affermazione con i guanti, non l'ho sentita dal diretto interessato, quindi potrebbe non essere neppure vera. Solitamente quando il tappo è fallato e non tiene non lo si vede nemmeno trasudare (quando compro un cartone di un vino qualche volta capita che il livello di una bottiglia su 6 sia molto più basso degli altri e guarda caso nel 90% delle volte è troppo evoluto o ossidato, eppure il tappo è integro e apparentemente senza alcun problema)

Un tempo di pensava che la causa del TCA fossero (oltre che ovviamente le muffe) i trattamenti di sanificazione sui tappi di sughero che venivano fatti con cloro e derivati (il cloro è un ottimo sanificante anche delle acque, come anche l’ozono), ma oggigiorno sono ridotti al minimo e molto più controllati, quindi i famosi odori di tappo non sono sempre veri e propri odori di tappo ma tutto ciò che ci può ricondurre ad esso come fitofarmaci/solventi. Per non parlare poi di falsi miti sui sentori di tappo inculcati da bevitori occasionali che appena sentono un vino evoluto subito dicono che sa di tappo, mi è capitato più volte di sentire "sa di tappo" dopo aver annusato un Pigato o un Timorasso con diversi anni sulle spalle.
vinogodi
Messaggi: 25784
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda vinogodi » 10 gen 2018 11:35

Messner ha scritto:... Indicativamente le muffe si sviluppano tra i 15 e i 30 ....
...fuochino... :wink:
PS: comunque bell'intervento , si vede che i soldi per farti studiare sono serviti a qualcosa :lol: ... bravo...
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Messner
Messaggi: 196
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Messner » 10 gen 2018 12:41

vinogodi ha scritto:
Messner ha scritto:... Indicativamente le muffe si sviluppano tra i 15 e i 30 ....
...fuochino... :wink:
PS: comunque bell'intervento , si vede che i soldi per farti studiare sono serviti a qualcosa :lol: ... bravo...


Ho detto indicativamente, infatti non sono un biologo, non sono molto ferrato sull'argomento :lol:
Grazie comunque per l'elogio!
vinogodi
Messaggi: 25784
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda vinogodi » 10 gen 2018 15:35

Messner ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Messner ha scritto:... Indicativamente le muffe si sviluppano tra i 15 e i 30 ....
...fuochino... :wink:
PS: comunque bell'intervento , si vede che i soldi per farti studiare sono serviti a qualcosa :lol: ... bravo...


Ho detto indicativamente, infatti non sono un biologo, non sono molto ferrato sull'argomento :lol:
Grazie comunque per l'elogio!
...tranquillo, non volevo fare le pulci, anzi, mi congratulo per uno dei più begli interventi che ho letto da tempo, mix fra approfondimento scientifico e condivisione della conoscenza personale ... dopo due righe avevo messo la sigla di Quark come sottofondo per rendermi la lettura ancora più piacevole...
PS: le muffe in generale , ma le asperigillaceae in particolare , brillano per la loro psicotrofia che, in alcuni casi , sfocia nella psicrofilia pura su determinati substrati acidi , da esperienze personali non solo empiriche , ma di studi specifici sulla psicrofilia alla Stazione Sperimentale delle Conserve Alimentari non sempre aggiornati da una letteratura un po' antiquata (puoi leggere una mia pubblicazione del 1983 su un trittico di studi dell'esimio Prof Casolari, forse il più grande microbiologo alimentare europeo che mi pregio mio relatore di tesi...) ...solo per quello ... 8)
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
Messner
Messaggi: 196
Iscritto il: 05 lug 2017 12:05
Località: Mantova

Re: Strana "polverina" su capsula!

Messaggioda Messner » 10 gen 2018 17:37

vinogodi ha scritto:
Messner ha scritto:
vinogodi ha scritto:
Messner ha scritto:... Indicativamente le muffe si sviluppano tra i 15 e i 30 ....
...fuochino... :wink:
PS: comunque bell'intervento , si vede che i soldi per farti studiare sono serviti a qualcosa :lol: ... bravo...


Ho detto indicativamente, infatti non sono un biologo, non sono molto ferrato sull'argomento :lol:
Grazie comunque per l'elogio!
...tranquillo, non volevo fare le pulci, anzi, mi congratulo per uno dei più begli interventi che ho letto da tempo, mix fra approfondimento scientifico e condivisione della conoscenza personale ... dopo due righe avevo messo la sigla di Quark come sottofondo per rendermi la lettura ancora più piacevole...
PS: le muffe in generale , ma le asperigillaceae in particolare , brillano per la loro psicotrofia che, in alcuni casi , sfocia nella psicrofilia pura su determinati substrati acidi , da esperienze personali non solo empiriche , ma di studi specifici sulla psicrofilia alla Stazione Sperimentale delle Conserve Alimentari non sempre aggiornati da una letteratura un po' antiquata (puoi leggere una mia pubblicazione del 1983 su un trittico di studi dell'esimio Prof Casolari, forse il più grande microbiologo alimentare europeo che mi pregio mio relatore di tesi...) ...solo per quello ... 8)


Ah quindi muffe che vivono solitamente come psicotrofe(ovvero a temperature più basse) in condizioni opportune di substrato e pH possono vivere a temperature più alte come psicrofile! Questa non la sapevo, grazie!
Se mi capita sott'occhio l'articolo lo leggo volentieri :roll:

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti