DA PAG 111...C.G.T: ...speravamo nel Lafleur...invece

Uno spazio per tutti, esperti o meno, appassionati o semplicemente incuriositi dall'affascinante mondo del vino: domande, idee, opinioni...
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5074
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Andyele » 15 giu 2017 10:05

vinogodi ha scritto:...bevuta assolutamente fantastica , godo a leggere di certe stappate : è bello non sentirsi soli nell'universo. Anzi , più ammirazione che invidia, anche se il desiderio sarebbe stato quello di esserci. Il 98 di Reserve de Celestiins è l'unico che mi perplime, in quanto le due volte bevuto aha ingenerato in me sentimenti di aulico trasporto , 93/100 mi sembra un vino (di questo livello) che abbia compiuto il compitino d'obbligo per il blasone. . Ma forse sono io ad avere grabnde affinità con il produttore. Chi me ne parla? :P ...


Marco ti rispondo anche io perché litlewood è un bravo ragazzo ma un tantino fazioso!! :lol: :lol:

Bonneau mi è piaciuto molto ed io infatti gli ho dato 94 punti che lo collocano nella mia personale graduatoria dietro solo al mostro sacro Krug. Al naso è veramente un vino tridimensionale, completo, complesso ed intrigante, a me ha ricordato molto il naso di un Guigal maturo in grande annata e quindi visto che per me quello è un riferimento assoluto direi che ci siamo alla grande. In bocca pur avendo una buona tensione, complessità, avvolgenza e dolcezza io ho riscontrato alcuni limiti. Uno solamente in maniera lieve era l’alcool che si percepiva in modo non clamorosamente ma comunque non integrato perfettamente, l’altro per me più importante era la sensazione di frutto un po’ cotto diciamo eccessivamente maturo che accompagnava tutto il sorso soprattutto da centro bocca in poi. Ecco in bocca la differenza con un grande Guigal era per me molto più netta.

A differenza tua Marco io invece devo ammettere non ho questa affinità speciale con Bonneau e in tutte le poche (6 o 7) bottiglie bevute ho sempre riscontrato quella sensazione di frutto cotto, come da una eccessiva surmaturazione o come quando viene lasciato un frutto per troppo tempo sotto il sole.
In questa bottiglia la sensazione non era eccessiva ma comunque per me anche stavolta presente.

Magari sono l’unico a pensarla così e quindi vuol dire che non capisco una mazza di vino…e la cosa ci sta tutta!! :mrgreen:
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5074
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Andyele » 15 giu 2017 10:10

alì65 ha scritto:
Andyele ha scritto:Questi intanto i voti medi del tavolo un po' arrotondati....


Bonneau Reserve des Celestines 1998: 93+ SOLO?

Grivot Richebourg 1996: 88/89RISOLO?


cosa è successo a queste due belle boccette...


Su Celestines vale quanto ho scritto sopra rispondendo a Marco.

Grivot bottiglia veramente deludente. Il naso tanto tanto si salvava, abbastanza fine, preciso ma in bocca veramente imbarazzante, scarico e molto scomposto, sfuggiva senza sapere in che direzione andare. La Borgogna che fa incazzare.
vinogodi
Messaggi: 27900
Iscritto il: 13 giu 2007 15:20
Località: nord

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda vinogodi » 15 giu 2017 10:58

Andyele ha scritto:
alì65 ha scritto:
Andyele ha scritto:Questi intanto i voti medi del tavolo un po' arrotondati....


Bonneau Reserve des Celestines 1998: 93+ SOLO?

Grivot Richebourg 1996: 88/89RISOLO?


cosa è successo a queste due belle boccette...


Su Celestines vale quanto ho scritto sopra rispondendo a Marco.

Grivot bottiglia veramente deludente. Il naso tanto tanto si salvava, abbastanza fine, preciso ma in bocca veramente imbarazzante, scarico e molto scomposto, sfuggiva senza sapere in che direzione andare. La Borgogna che fa incazzare.
...dopo lo Chevalier di Leflaive 2008 di ieri sera ... dillo a me ... :?
....Magari ricaviamo un altro piccolo appoggio un po' meno liscio e scivoloso su cui zompettare per attraversare le rapide dell'incomprensione, ed evitare di precipitare nel baratro delle cascate del conflitto perenne...

Avatar
alì65
Messaggi: 11335
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda alì65 » 15 giu 2017 12:17

Andyele ha scritto:
vinogodi ha scritto:...bevuta assolutamente fantastica , godo a leggere di certe stappate : è bello non sentirsi soli nell'universo. Anzi , più ammirazione che invidia, anche se il desiderio sarebbe stato quello di esserci. Il 98 di Reserve de Celestiins è l'unico che mi perplime, in quanto le due volte bevuto aha ingenerato in me sentimenti di aulico trasporto , 93/100 mi sembra un vino (di questo livello) che abbia compiuto il compitino d'obbligo per il blasone. . Ma forse sono io ad avere grabnde affinità con il produttore. Chi me ne parla? :P ...


Marco ti rispondo anche io perché litlewood è un bravo ragazzo ma un tantino fazioso!! :lol: :lol:

Bonneau mi è piaciuto molto ed io infatti gli ho dato 94 punti che lo collocano nella mia personale graduatoria dietro solo al mostro sacro Krug. Al naso è veramente un vino tridimensionale, completo, complesso ed intrigante, a me ha ricordato molto il naso di un Guigal maturo in grande annata e quindi visto che per me quello è un riferimento assoluto direi che ci siamo alla grande. In bocca pur avendo una buona tensione, complessità, avvolgenza e dolcezza io ho riscontrato alcuni limiti. Uno solamente in maniera lieve era l’alcool che si percepiva in modo non clamorosamente ma comunque non integrato perfettamente, l’altro per me più importante era la sensazione di frutto un po’ cotto diciamo eccessivamente maturo che accompagnava tutto il sorso soprattutto da centro bocca in poi. Ecco in bocca la differenza con un grande Guigal era per me molto più netta.

A differenza tua Marco io invece devo ammettere non ho questa affinità speciale con Bonneau e in tutte le poche (6 o 7) bottiglie bevute ho sempre riscontrato quella sensazione di frutto cotto, come da una eccessiva surmaturazione o come quando viene lasciato un frutto per troppo tempo sotto il sole.
In questa bottiglia la sensazione non era eccessiva ma comunque per me anche stavolta presente.

Magari sono l’unico a pensarla così e quindi vuol dire che non capisco una mazza di vino…e la cosa ci sta tutta!! :mrgreen:


Andrea, porta pazienza, ma come fai a paragonare un Cote-Rotie ad un CduPape....
sono due cose completamente diverse e non sono assolutamente paragonabili
è normale che il frutto sia cotto e non fresco, li fa un caldo della madonna...prova a passeggiare sui ciotoli in una giornata di sole, sembra l'inferno!!!!
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
alì65
Messaggi: 11335
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda alì65 » 15 giu 2017 12:19

mi dispiace per Grivot perchè quella è una bottiglia della madonna...bevuto anni fa 3/4 volte e la mano mi è sempre piaciuta...
poi ho un debole per il cru
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5074
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Andyele » 15 giu 2017 12:27

alì65 ha scritto:Andrea, porta pazienza, ma come fai a paragonare un Cote-Rotie ad un CduPape....
sono due cose completamente diverse e non sono assolutamente paragonabili


Lo so bene che diamine! Ho fatto quei riferimenti solo per farti capire cosa intendo io per grande vino e perchè quindi su Bonneau mi fermo un gradino prima di quella categoria.


alì65 ha scritto:è normale che il frutto sia cotto e non fresco,


Questo è quello che penso anche io...ma in molti mi hanno detto che non è vero...quindi...


alì65 ha scritto:prova a passeggiare sui ciotoli in una giornata di sole, sembra l'inferno!!!!


Batte il caz.zzo a me!...mica glie l'ho ordinato io di fare il vino li! :mrgreen:
Avatar utente
Wineduck
Messaggi: 4134
Iscritto il: 06 giu 2007 15:16

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Wineduck » 15 giu 2017 14:14

Andyele ha scritto:
alì65 ha scritto:Andrea, porta pazienza, ma come fai a paragonare un Cote-Rotie ad un CduPape....
sono due cose completamente diverse e non sono assolutamente paragonabili


Lo so bene che diamine! Ho fatto quei riferimenti solo per farti capire cosa intendo io per grande vino e perchè quindi su Bonneau mi fermo un gradino prima di quella categoria.


alì65 ha scritto:è normale che il frutto sia cotto e non fresco,


Questo è quello che penso anche io...ma in molti mi hanno detto che non è vero...quindi...


alì65 ha scritto:prova a passeggiare sui ciotoli in una giornata di sole, sembra l'inferno!!!!


Batte il caz.zzo a me!...mica glie l'ho ordinato io di fare il vino li! :mrgreen:



Se ad uno pistino come Andrea, risponde un falegname del vino come Alì ... il secondo finisce nel camino come Pinocchio! :mrgreen:

Come ho già spiegato al maestrino di Massa, lui fino ad oggi non ha potuto godere appieno della immensa finezza dei migliori CdP in ottima annata. Il frutto cotto NON è una costante e neppure un marchio territoriale. Può essere il risultato di uno squilibrio dovuto a bruciature su certi grappoli troppo esposti. Il clima è cambiato anche da loro ed i famosi sassi bianchi che nei decenni scorsi aiutavano con i loro riflessi a far maturare i grappoli in modo più rapido e completo, adesso stanno diventando dei boomerang. I grandi vignerons hanno però già preso provvedimenti e molti vini stanno tornando alla tradizionale finezza. Che poi la "bocca" che li giudica non deve essere di quelle da "fighetta annoiata" come molti dei CGT, questo è un altro discorso... :mrgreen:
Nessuno dovrebbe dare punteggi "assoluti" ma solo rapportati alla tipologia di vino ed al territorio da cui proviene (mia vecchia tesi che vale anche per i degustatori/critici di professione). Si eviterebbero un sacco di discussioni inutili! :wink:
"People call me rude, I wish we all were nude, I wish there was no black and white, I wish there were no rules" [Controversy]

follow my tasting notes and pics on http://instagram.com/wineleaner/
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5074
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Andyele » 15 giu 2017 14:41

Wineduck ha scritto:Il clima è cambiato anche da loro ed i famosi sassi bianchi che nei decenni scorsi aiutavano con i loro riflessi a far maturare i grappoli in modo più rapido e completo, adesso stanno diventando dei boomerang. I grandi vignerons hanno però già preso provvedimenti



mandala_stones_dipingere_1.jpg
mandala_stones_dipingere_1.jpg (59.04 KiB) Visto 4167 volte



Vignerons al lavoro....
gottino
Messaggi: 744
Iscritto il: 26 giu 2009 01:04

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda gottino » 15 giu 2017 14:56

Andyele ha scritto:
Wineduck ha scritto:Il clima è cambiato anche da loro ed i famosi sassi bianchi che nei decenni scorsi aiutavano con i loro riflessi a far maturare i grappoli in modo più rapido e completo, adesso stanno diventando dei boomerang. I grandi vignerons hanno però già preso provvedimenti



mandala_stones_dipingere_1.jpg



Vignerons al lavoro....


:lol: :lol: :lol:
landmax
Messaggi: 992
Iscritto il: 13 set 2013 17:49

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda landmax » 15 giu 2017 15:27

Wineduck ha scritto:Nessuno dovrebbe dare punteggi "assoluti" ma solo rapportati alla tipologia di vino ed al territorio da cui proviene (mia vecchia tesi che vale anche per i degustatori/critici di professione). Si eviterebbero un sacco di discussioni inutili! :wink:


Questo passaggio mi interessa per una riflessione più ampia. A mio parere "si eviterebbero un sacco di discussioni inutili" se avessimo ben presente i fondamentali della logica e, specificamente, l'esatta formulazione del principio di non contraddizione:

"È impossibile che il medesimo attributo, nel medesimo tempo, appartenga e non appartenga al medesimo oggetto e sotto il medesimo riguardo" (Aristotele, Metafisica)

La precisazione aristotelica "sotto il medesimo riguardo" è fondamentale per la comprensione del principio di non contraddizione. Per questo, a mio giudizio, ciò che afferma wineduck non è corretto. Infatti:

- sotto il riguardo della "qualità assoluta", che ricomprende nel proprio spettro d'indagine tutti i vini del mondo, non è giusto sostenere che "Nessuno dovrebbe dare punteggi "assoluti" ma solo rapportati alla tipologia": è invece ben possibile farlo, sotto il riguardo della "qualità assoluta", per l'appunto (come ha fatto Andyele dando a quel determinato vino 94);

- sotto il riguardo della "qualità relativa", in relazione alla singola tipologia, è ben possibile attribuire a quel medesimo vino (a cui prima si è dato un punteggio di 94) un diverso punteggio (100, ad es., in quanto miglior campione della tipologia).

Parafrasando Aristotele, "è ben possibile che un diverso attributo, nel medesimo tempo, appartenga al medesimo oggetto (leggi: vino) sotto un diverso riguardo".

Ed ulteriori diversi "riguardi" si potrebbero invero aggiungere (ad esempio: il miglior campione della Via Lattea, ricomprendendo anche i battaglieri vini di Marte, quelli femminini di Venere e gli scalpitanti liquidi vinosi prodotti in sella alla cometa di Halley).

Quale poi di questi "riguardi" sia il più utile per noi è, a mio avviso, questione puramente soggettiva. Io ad es. ritengo utile sia il criterio della "qualità assoluta" che quello della "qualità relativa", non ravvisandovi nessuna contraddizione, come ho cercato di dimostrare.
alì65
Messaggi: 11335
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda alì65 » 15 giu 2017 15:54

gli interventi in questo 3ad stanno a dimostrare che abbiamo bisogno di vacanze e che il troppo caldo ci ha fumato il cervello...
andiamo di frizzantini belli freddi e dio, gin tonic con tonnllate di ghiaccio e l'ombrellino per farci ombra... 8)
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
Becho
Messaggi: 1834
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Becho » 15 giu 2017 18:48

...meno male che c'è il professorone ad illuminarci :mrgreen:
apple
Messaggi: 1222
Iscritto il: 18 set 2010 14:52

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda apple » 15 giu 2017 19:00

Dopo aver letto l'intervento di Iandmax (tutto d'un fiato) lascio il forum per evidente incapacità dialettica... :D
"Il salutista è uno che vive da malato per morire sano..."
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5074
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Andyele » 15 giu 2017 19:09

Becho ha scritto:...meno male che c'è il professorone ad illuminarci :mrgreen:


Intendi quello che ha spiegato le cose al maestrino di Massa? :mrgreen:
Becho
Messaggi: 1834
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Becho » 15 giu 2017 19:25

Andyele ha scritto:
Becho ha scritto:...meno male che c'è il professorone ad illuminarci :mrgreen:


Intendi quello che ha spiegato le cose al maestrino di Massa? :mrgreen:


:mrgreen:
littlewood
Messaggi: 1673
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda littlewood » 15 giu 2017 21:04

Io ho l' impressione che il caldo faccia molto male a qualcuno....Io dico solo che l' altra sera c' erano almeno 4 vini che valevano il viaggio (bonneau krug csj e tart) che il bello di questa passione e' che nn ci piace a tutti la stessa cosa (ormai mi sono rassegnato quando vedo punteggi faccine o amenicoli vari sulla borgogna bianca seguo il consiglio del divin Virgilio nn ti curar di loro ma guarda e passa!) per il resto veramente ringrazio tutti x avermi accolto e ospitato anche se sara' difficile ripetere ne e' valsa la pena assolutamente!
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5074
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Andyele » 15 giu 2017 21:30

littlewood ha scritto: per il resto veramente ringrazio tutti x avermi accolto e ospitato anche se sara' difficile ripetere ne e' valsa la pena assolutamente!


Nonostante tutte quelle bocche da fighetta annoiata? :mrgreen:
littlewood
Messaggi: 1673
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda littlewood » 15 giu 2017 21:59

Andrea mai usciranno dalla mia bocca o tastiera se parliamo seriamente certe affermazioni. Questa e' una passione x tanti un lavoro x alcuni ma se porta a mancarci di rispetto tra di noi nn ne vale piu' la pena....
Becho
Messaggi: 1834
Iscritto il: 05 feb 2010 01:47
Località: Granducato di Toscana

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Becho » 15 giu 2017 22:32

littlewood ha scritto:Andrea mai usciranno dalla mia bocca o tastiera se parliamo seriamente certe affermazioni. Questa e' una passione x tanti un lavoro x alcuni ma se porta a mancarci di rispetto tra di noi nn ne vale piu' la pena....


Parole sante Franco, ma nel mondo c'è tanta gente...
Avatar utente
Andyele
Messaggi: 5074
Iscritto il: 06 feb 2009 17:21
Località: Massa

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda Andyele » 15 giu 2017 22:34

Infatti Franco, hai perfettamente ragione.
È proprio per questo che io la prendo sempre con grande ironia, voglia di scherzare e sdrammatizzare...e mi sembra che tu possa confermare come lo stesso vale per tutti gli altri componenti del gruppo.
davidef
Messaggi: 7789
Iscritto il: 06 giu 2007 17:23
Località: Vicenza

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda davidef » 15 giu 2017 23:41

Becho ha scritto:
littlewood ha scritto:Andrea mai usciranno dalla mia bocca o tastiera se parliamo seriamente certe affermazioni. Questa e' una passione x tanti un lavoro x alcuni ma se porta a mancarci di rispetto tra di noi nn ne vale piu' la pena....


Parole sante Franco, ma nel mondo c'è tanta gente...



E qualcuno ahimè.... 8)
jok
Messaggi: 414
Iscritto il: 13 feb 2008 20:09

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda jok » 16 giu 2017 05:03

a me.....MI......piace la fica!!!!!!!
paperofranco
Messaggi: 5965
Iscritto il: 20 gen 2010 19:16
Località: Poggibonsi

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda paperofranco » 16 giu 2017 08:37

alì65 ha scritto:mi dispiace per Grivot perchè quella è una bottiglia della madonna...bevuto anni fa 3/4 volte e la mano mi è sempre piaciuta...
poi ho un debole per il cru


Per me Grivot è un sopravvalutato.
alì65
Messaggi: 11335
Iscritto il: 08 giu 2007 15:36
Località: Parma

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda alì65 » 16 giu 2017 13:21

paperofranco ha scritto:
alì65 ha scritto:mi dispiace per Grivot perchè quella è una bottiglia della madonna...bevuto anni fa 3/4 volte e la mano mi è sempre piaciuta...
poi ho un debole per il cru


Per me Grivot è un sopravvalutato.


sarà....
futuro incerto...ma w la gnocca!!!
littlewood
Messaggi: 1673
Iscritto il: 04 mag 2010 10:32
Località: Valpollicella

Re: DA PAG 97...C.G.T: sotto la limonaia con ospite....

Messaggioda littlewood » 16 giu 2017 17:03

Si claudio e come minimo! Quella bt nn era evoluta o sfortunata. Aveva a mio parere dei tannini cosi' sgraziati che sembrava un barolo di schiavenza del 05! X me era malagestione o no dei raspi in fermentazione o in vigna .probabilmente uno e l' altro! E se uno ha un cru come richerburg tra le mani e pretende anche di far costare il suo vino na' vena del collo....beh! Se nn e' da prendere a calci x un simile risultato.....

Torna a “Vino&Co.: polemiche e opinioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Romagna_mia e 18 ospiti