Libri enoici

Uno spazio per le vostre recensioni, consigli, segnalazioni delle novità editoriali, i programmi alla radio e in tv da non perdere o da perdere, i siti internet sull'argomento che vi piacciono o non vi piacciono...
Candidoshark
Messaggi: 58
Iscritto il: 22 gen 2017 21:16

Libri enoici

Messaggioda Candidoshark » 25 mar 2017 09:54

Buon giorno
Avrei intenzione di acquistare alcuni libri che parlino del vino , del territorio dove viene prodotto e dei produttori che lo fanno .......

Di seguito una lista di libri a cui avrei pensato , vorrei chiedervi dei pareri sui libri e nel caso un integrazione alla stessa

Atlante mondiale dei vini di Hugh Johnson e Jancis Robinson
Barolo MGA di Alessandro Masnaghetti
Atlante geologico dei vini d 'Italia di Attilio Scienza
Atlante delle vigne di Langa
Vini e terre di Borgogna
Il gusto del vino di Emile Peynaud
Dioniso crocifisso di Michel Le Gris
Il vino dal cielo alla terra di Nicolas Joly
L 'invenzione della gioia di Sandro Sangiorgi
Vino al vino di Mario Soldati
Non è il vino dell enologo di Corrado Dottori

Mi piacerebbe trovare dei libri che parlino dello Champagne e di Bordeaux, della Toscana e del sangiovese ....
Aspetto i vostri pareri sulla lista e consigli su nuove letture
Slovenia
Messaggi: 1343
Iscritto il: 12 mag 2016 12:14
Località: Trieste

Re: Libri enoici

Messaggioda Slovenia » 25 mar 2017 20:34

Bella lista, ho preso un paio di spunti.
Per lo champagne ti posso consigliare Maledetto Champagne di Bellini e Champagne il Sogno Fragile di Cogliatti
Vini dalla Slovenia, Francia ed Austria che importo direttamente.
Emetto fattura.
Spedisco il lunedì o martedì dopo aver ricevuto il bonifico.
Spedizione gratis con 6 bottiglie.
Avatar utente
flavmeister
Messaggi: 26
Iscritto il: 12 mar 2015 12:51

Re: Libri enoici

Messaggioda flavmeister » 27 mar 2017 12:00

Sangiorgi, iniseme a Samuel Cogliati, ha scritto anche un libro sullo Champagne, mi pare si intitoli "Il sacrificio di un terroir".
Anche se la zona è un po' distante da quelle che indichi ti consiglio anche "I vini del vulcano" di Salvo Foti.

Ciao
Candidoshark
Messaggi: 58
Iscritto il: 22 gen 2017 21:16

Re: Libri enoici

Messaggioda Candidoshark » 27 mar 2017 19:52

Grazie per i consigli, sapete anche la casa editrici o chili distribuisce? ( mondadori.... Feltrinelli....)
Candidoshark
Messaggi: 58
Iscritto il: 22 gen 2017 21:16

Re: Libri enoici

Messaggioda Candidoshark » 27 mar 2017 19:52

Grazie per i consigli, sapete anche la casa editrici o chili distribuisce? ( mondadori.... Feltrinelli....)
AlessandroMarzocchi
Messaggi: 235
Iscritto il: 25 giu 2016 21:57

Re: Libri enoici

Messaggioda AlessandroMarzocchi » 28 mar 2017 13:53

Cogliati pubblica con la sua casa editrice, Possibilia Editore. I due libri sullo Champagne (e più in generale i libri di questa piccola casa editrice) sono fatti veramente molto bene.

Ti consiglio anche un paio di titoli di Edizioni Estemporanee: "La Barbera è femmina" di Marzia Pinotti, "Fiano Terra" di Pietrobattista e "Le migliori 99 maison di Champagne", aggiornato ogni anno.

Due titoli molto nazionalpopolari ma molto utili come bignami: "Elogio dell'invecchiamento" di Andrea Scanzi e "Le vie del vino" di Nossiter.

Un libro poco didattico, ma poetico e ricco di splendide immagini è "Gravner-coltivare il vino", edito con Il Cucchiaio d'Argento.
miccel
Messaggi: 497
Iscritto il: 10 mar 2014 20:29

Re: Libri enoici

Messaggioda miccel » 01 apr 2017 11:27

Io ti consiglio il Wine Companion di Hugh Johnson, una vera enciclopedia su tutte le zone del mondo, che unisce alla presentazione particolareggiata delle aree anche un profilo dei più importanti produttori, per cui è utile anche come guida generale per l'acquisto. La sesta edizione, del 2009, che io sappia è l'ultima, per cui per il secondo aspetto (ma anche per il primo) potrebbe essere utile integrare con la mini-guida annuale (pocket book) dello stesso Johnson, una sintetica ed economica miniera di informazioni, soprattutto sulla Bordeaux; ha un approccio diverso dalle altre guide perché non dà punteggi ai vini, ma solo stelline alle aziende, però per ciascuna ti dice le annate migliori, quali bere, quali aspettare e tante altre cose.
A me un approccio del genere è servito come "preparazione di base" sia per riuscire a seguire i discorsi nel variegato mondo web dei blog, dei forum etc., sia per arrivare a leggere le guide che danno i voti (specie per i vini esteri) senza doverglisi affidare ciecamente.

Torna a “Libri, riviste, cinema e tv su cibo, vino e dintorni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti