Cosa avete cucinato nel 2019

Ricette, consigli, suggerimenti per le ricette della tradizione o per nuove idee in cucina. Aspettiamo le vostre domande e i vostri interventi.

lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 01 mar 2019 15:06

Rifatto ieri dopo un po'... Potrebbe essere che l'abbia gia' pubblicata ma.. ste aquile del Gambero Rosso i vecchi post li cancellano. :cry: :cry: :shock: :shock:
Vabbe'...nel caso ve la ribeccate.. :lol:

Immagine

Coniglio alla Bordolese

1 coniglio gia' tagliato a pezzi
150gr di pancetta tagliata a dadoni
2 carote
2 coste di sedano
1 cipolla
1 scalogno
1 manciata di funghi secchi
1 bottiglia di vino rosso corposo ( ho usato una Barbera)
500 gr di cipolline
1 cucchiaio di farina
1/2 cucchiaino di cacao
olio/burro
sale/pepe

In una larga casseruola, rosolare in burro e olio la pancetta e il coniglio a pezzi. Unire cipolla,sedano e carote tagliati in mirepoix.
Aggiustare di sale e pepe e portare a fuoco lento a cottura, unendo all'occorrenza qualche mestolo di brodo o acqua calda.
In un'altra casseruola, rosolare lo scalogno e unire i funghi precedentemente ammollati in acqua calda e triturati. Aggiungere il vino e portare il tutto a bollore lasciando ridurre della meta. Fuori dal fuoco unire la farina e il cacao e passare tutto al mixer. Unire la salsa dopo averla regolata di sale e pepe al coniglio.
A parte in una padella rosolare le cipolline in poco olio e burro, e una volta morbide unirle al coniglio.
Lasciare amalgamare a fuoco lento il tutto ancora per qualche minuto e servire ben caldo.
Se piace , ci sta bene assieme della polenta o della purea di patate

p.s la foto e' vecchia :oops:
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 11 apr 2019 13:17

Maltagliati con crema di zucca,porcini e guanciale croccante

Immagine

Maltagliati con crema di zucca,porcini e guanciale croccante

x2
150 gr farina mista ( 00 + semola al 50%)
1 uovo intero + 1 tuorlo
300 gr di zucca a dadini
porcini ( ne ho usati 3 piccolotti che conservo in freezer)
3 fette di guanciale
Olio EVO
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
sale/pepe
noce moscata

Con le farine, l'uovo e il tuorlo, 1 cucchiaio di olio e 1 pizzico di sale, preparate un panetto di pasta . Lo fate riposare una mezz'ora in frigorifero e poi tirate una sfoglia da cui ricaverete dei maltagliati .
In una casseruola, far prendere calore allo scalogno tritato. Unire la zucca a dadini e qualche cucchiaio di acqua calda. Salare ,pepare e unire una grattata di noce moscata. Cuocere circa 20 minuti poi passare al mixer unendo qualche cucchiaio di olio per lucidare la crema. Trasferirla in una padella dove poi andrete a saltare la pasta e riservate.
Tagliare il guanciale a fettine e metterlo in una padella a fuoco dolce fino a quando non diventi ben croccante. Eliminare tutto il grasso rilasciato dal guanciale e riservare quest'ultimo.
Pulire e affettare i porcini e saltarli e in olio evo assieme ad uno spicchio d'aglio imbiondito. Salare e pepare e a fine cottura unire del prezzemolo tritato.
Cuocere i maltagliati in acqua salata a bollore. Ci vorranno circa 3/4 minuti. Scolarli e passarli in padella con la crema di zucca dando ancora un giro di olio e di pepe.
Impiattare e guarnire con i funghi e il guanciale.
Nexus1990
Messaggi: 132
Iscritto il: 23 feb 2019 23:33

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda Nexus1990 » 23 apr 2019 19:50

Bellissime ricette, bellissimo anche l'impiattamento, complimenti!
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 29 apr 2019 11:51

Immagine

Immagine

Flan di asparagi
x 12 monoporzioni
800 gr di asparagi
350 ml di panna fresca
100 ml di latte
Parmigiano
burro
sale/pepe
6 uova
1 spicchio aglio
bacon a fette

Pulire e tagliare gli asparagi a tocchetti lasciando le punte intere e saltarli in una padella nella quale, assieme a una abbondante noce di burro, sia stato imbiondito l'aglio. Portare a cottura e recuperare poi le sole punte tenendole da parte.
Passare il resto al mixer ottenendo una crema ben liscia.
In una boule rompere le 6 uova, unire un paio di manciate di parmigiano, 250 ml di la panna e 50 ml di latte. Incorporare la crema di asparagi, salare e pepare e amalgamare il tutto aiutandosi con una frusta.
Far fondere una noce di burro e con un pennello imburrare bene gli stampini monoporzione.
Versarvi il composto fino a tre quarti di altezza degli stessi e cuocere in forno a bagnomaria a 180° per circa 45/50 minuti.
Sformare e servire su una crema di parmigiano ottenuta scaldando la panna e il latte rimanenti assieme a 50 gr di formaggio e passando poi il tutto con il frullino ad immersione.
Guarnire con le punte di asparago rimaste tagliate a meta' e una fetta di bacon ben croccante passato in padella senza altro condimento .
p.s Ho dimenticato di fotografare il piatto finito :-(((
Ultima modifica di lloyd142 il 29 apr 2019 14:36, modificato 1 volta in totale.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 29 apr 2019 12:06

Immagine

Saute' di spugnole e patate
Le spugnole ( Morchella Esculenta), sono dei funghi tipici di questa stagione . Se ne trovano in misura discreta a seguito di abbondanti piogge.
Ne ho trovato un buon cestino nei giorni scorsi e le ho preparate cosi':
Spugnole 500 gr.
Patate 500 gr
Aglio
prezzemolo
burro
panna fresca 100 ml
sale/pepe
brodo vegetale
2 cucchiai di aceto

Pulire molto bene le spugnole sotto acqua corrente aiutandovi con uno spazzolino morbido. Gli alveoli molto fitti del cappello sono purtroppo un ricettacolo abbastanza usuale di sabbia e terriccio e quindi la pulizia e' importante.
Intanto ,tagliare le patate a dadolini e sbollentarle in acqua salata e acidulata con l'aceto per 5/6 minuti. Scolare e tenere da parte.
In una larga padella, rosolare le spugnole che intanto avrete tagliato a falde , in un paio di noci di burro in cui avete imbiondito uno spicchio di aglio. Le spugnole hanno una tossina che e' termolabile e quindi, per evitare che residui della tossicità, hanno bisogno di almeno una ventina di minuti di cottura. A meta' cottura dei funghi, unire le patate . salare ,pepare e portare a cottura, unendo se necessario del brodo caldo. Qualche minuto prima di fine cottura, eliminare l'aglio e unire la panna e il prezzemolo e amalgamare.
Si possono servire come antipasto magari unendovi delle uova di quaglia in cocotte.
Ultima modifica di lloyd142 il 29 apr 2019 13:44, modificato 1 volta in totale.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 29 apr 2019 13:27

Immagine

Sa fregula
Un classico sardo....
x4
250/300 gr. di fregula ( la trovate sia molto fine che in formati un poco piu' grandi . io utilizzo una media)
Scarti,ritagli,teste e lische di pesci vari.
vongole
cozze
prezzemolo
peperoncino
olio EVO
sale/pepe
4 pomodorini
1 carota
1 costa di sedano
aglio
1 scalogno

Il presupposto importante affinche' questo piatto venga bene, e' quello di avere del buon brodo di pesce.
Per abitudine, quando mangio pesce, conservo sempre le teste e la lisca centrale ( quando ne devo ricavare dei filetti) che metto in freezer e all'occorrenza, come in questo caso utilizzo per preparare dell'ottimo brodo.
In una capace casseruola, far soffriggere in olio EVO un paio di spicchi d'aglio. Unire le teste e le lische dei pesci e lasciar tostare qualche minuto unendo la carota, il sedano e i pomodorini. quando i pesci cominciano ad attaccarsi al fondo della casseruola unire del ghiaccio e acqua fredda. Far riprendere l'ebollizione, regolare di sale e cuocere per 45/50 minuti filtrando poi il tutto e riservando il brodo ottenuto.
In due padelle separate, far aprire sia le cozze che le vongole in un filo di olio caldo e aglio.
Non appena aperte togliere e tenere da parte, filtrando i liquidi che hanno rilasciato.
In una casseruola soffriggere in olio lo scalogno e poco peperoncino. Unire la fregula e tostare leggermente. Aggiungere i liquidi recuperati dalla cottura di cozze e vongole e un paio di mestoli di brodo di pesce. Portare a cottura unendo brodo poco alla volta quando la fregula si asciuga. Ci vorranno circa 20 minuti per una cottura ottimale. Poco prima di fine cottura, unire cozze e vongole ( in parte sgusciate) e un paio di cucchiai di prezzemolo tritato.
Mantecare con un bel giro di olio a crudo e impiattare tenendo il tutto in consistenza abbastanza morbida.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 29 apr 2019 13:35

Immagine

Sarde alla brace:

Sarde a piacere
origano
olio EVO
sale/pepe
pangrattato
aceto

Pulire le sarde lasciandole intere.
Marinarle per circa un'ora con olio, origano e pepe.
Allinearle su una griglia, spolverarle con del pangrattato e poco olio usando il classico biberon.
Cuocerle su brace di legna o come nel mio caso su una griglia a pietra lavica.
Spruzzare un paio di volte per lato con del buon aceto di vino utilizzando un vaporizzatore. Regolare di sale .
Cottura circa 20 minuti.
Goduria assicurata a costo zero.... 8)
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 29 apr 2019 17:30

Immagine

L'aperitivo per antonomasia....
Acciughe salate ....sarebbe bello averne di quelle del Cantabrico ...enormi e buonissime ma non sempre le trovo. Queste sono di Sciacca.
Pane di Altamura
Burro...buono!!
Ripulire le acciughe di tutte le schifezze di cui sono ricoperte. Togliere la lisca centrale e quella dorsale.
Dissalarle sotto acqua corrente separando i due filetti.
Asciugarli bene con un panno e disporli in un contenitore alternando prezzemolo , aglio, olio e filetti di acciuga. Lasciar marinare un paio di giorni e poi... Grigliate leggermente le fette di pane e lasciatele intiepidire. Un velo di burro e qualche filetto di acciuga sopra.. e stappate quello che volete... :-)
maxer
Messaggi: 2563
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 29 apr 2019 23:43

lloyd142 ha scritto:L'aperitivo per antonomasia....

e stappate quello che volete... :)

..... grande questo "stappate quello che volete" (versione signorile di ... "quel ca@@o che volete") !

Un piatto così, tra l' altro molto semplice ma che deve basarsi sulla assoluta qualità delle materie prime, è buono di per sé : gli puoi abbinare dallo Champagne al Riesling, da un Rosato a un Bianco a un Rosso, a seconda dei propri gusti personali.

I protagonisti sono "solo", e dici poco (!), delle acciughe, del pane, delle erbe, dell' olio, del burro e la preparazione descritta, ma tutto deve essere qualitativamente all' altezza : basta sbagliare uno di questi elementi e crolla il palco.

Grazie Chef lloyd142, per tutte le tue ricette che ci offri, illustrate con classe, precisione e fantasia, pur nella loro semplicità.
Sembrano tutte facili da eseguire e anche per questo sei molto da ammirare.

(non ti voglio immaginare alle prese con pietanze più complesse : forse non sono nel tuo stile di cucina, non so, ma nel caso penso che ne uscirebbero dei piatti fantastici ... :wink: )
carpe diem 8)
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 30 apr 2019 05:44

maxer ha scritto:
Grazie Chef lloyd142, per tutte le tue ricette che ci offri, illustrate con classe, precisione e fantasia, pur nella loro semplicità.
Sembrano tutte facili da eseguire e anche per questo sei molto da ammirare.

(non ti voglio immaginare alle prese con pietanze più complesse : forse non sono nel tuo stile di cucina....


Il limite...o forse il ritorno alla ragione e' esclusivamente dovuto al dato anagrafico...
Mi sono cimentato anche in piatti piu' complessi ed arzigogolati... Ricordo volentieri una "lepre alla royale" venuta benissimo. Delle quaglie disossate e farcite come ne " Il pranzo di Babette" ... o l'utilizzo di prodotti introvabili o cotture millimetriche... Poi invecchi e ti accorgi che e' l'essenza delle cose e non piu' la loro opulenza quello che realmente ti da' piacere. E allora tutto diventa un sotrrarre...un togliere aziche' aggiungere un elemento... un semplificare e godere di cose che forse presi dalla frenesia non avevi visto pur essendoci passati accanto.
Vale per il cibo, ma anche per il vino per quanto mi riguarda.
Non rincorro piu' nulla... giusto per avere le due bottiglie in cantina da idolatrare, e preferisco una bottiglia di Bonarda o di Lambrusco a tanti langaroli e ai celebrati d'oltralpe... Vini facili da godere senza doverci pensare su . Magari in compagnia ridendo per qualche puttanata e soprattutto ridendo di sé stessi....cosa che in questo Forum sembra ormai persa da tempo. Oh.. mi prende cosi' e finche' dura seguo l'onda..
Lo "stappate quello che volete" voleva essere un invito liberale e non come lo hai interpretato :D Che ognuno stappi quello che preferisce... ma stappi.!!

p.s poi per non rimbambirmi proprio completamente, ogni tanto ho bisogno di tornare a cercare qualcosa di diverso eh...ma cerco piu' le persone che i prodotti.
Per esempio ,sabato sono stato a trovare un vignaiolo di quelli che ormai stanno nelle foto in bianco e nero impolverate su qualche scaffale. Un personaggio che sembra anacronistico e fuori posto in questo mondo diventato ipertecnologico . Uno che fa il vino e ne fa uno solo. Abbiamo parlato un'ora e non abbiamo bevuto nulla. poi sulla fiducia ho comperato un paio di cartoni . Come sara' magari ve lo diro' prossimamente ma so gia' che e' un vino che amero' pensando a chi l'ha fatto...
Immagine
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 01 mag 2019 06:39

Immagine

Sarde in saor

sarde
2 cipolle bianche ( non ne avevo e ho usato quelle rosse...ma le bianche sono migliori)
2 cucchiai di pinoli
1 cucchiaio di uvetta
1 cucchiaio di zucchero
100 ml di aceto bianco
Sale/pepe
Alloro
Farina
100 ml di Olio Evo
Olio di semi

Affettare finemente le cipolle e appassirle in una padella con l'olio EVO e l’alloro. Quando sono lucide e sufficientemente morbide ( 10/15 minuti) unire lo zucchero, l’aceto, i pinoli e l’uvetta ammollata nel frattempo in acqua tiepida. Regolare di sale e pepe e sobbollire per qualche minuto poi togliere dal fuoco e tenere da parte.
Infarinare leggermente le sarde e friggerle in olio di semi . Trasferirle su un piatto di portata e ricoprirle a strati con le cipolle marinate e il loro liquido.
Far riposare in frigorifero almeno 24 h prima di gustarle a temperatura ambiente.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 01 mag 2019 06:58

Immagine

Pardulas o Formaggelle

Per l'impasto:
125 gr farina 00
125 gr di semola di grano duro
1 cucchiaio di strutto
acqua tiepida

Per la farcia:

400 gr di ricotta di pecora
100 gr di zucchero
2 tuorli
uva sultanina ammollata in acqua e strizzata
la buccia grattugiata di 1 arancia
la buccia grattugiata di 1 limone
pochissimo zafferano
70 /80 grammi di farina 00

zucchero a velo come guarnitura

Con la miscela delle due farine, lo strutto e acqua tiepida preparate un panetto di pasta ben lavorata che lascerete poi riposare in frigorifero per una mezz'ora.
Intanto , setacciate la ricotta e miscelatela con gli altri ingredienti ( meno lo zucchero a velo) formando un impasto consistente.

Riprendete il panetto e tirate delle sfoglie fino alla seconda tacca della sfogliatrice.
Ritagliatevi dei cerchi da 8 cm e collocatevi al centro un cucchiaio di farci. Pizzicate i bordi formando 6 punte.
Allineate su una placca e cuocete in forno a 160 ° per circa 30/35 minuti fino a quando la farcia comincia a dorare.
Gustatele tiepide spolverate di zucchero a velo accomodati su un terrazzo in Gallura guardando il mare e con un bel bicchiere di Malvasia di Bosa .
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 01 mag 2019 10:06

Sto riordinando le fotografie dell'ultimo anno e ogni tanto saltano fuori cose che ho cucinato..
Queste sono dell'estate scorsa. Avevo approfittato di una giornata con parecchio maestrale e mare grosso per fare una uscita a spinning. Il risultato?. Queste due spigolotte. Una sui 6 etti e l'atra...da galera , ma siccome sanguinava parecchio l'ho tenuta comunque anche perche' , se l'avessi rilasciata sarebbe in ogni caso passata a miglior vita.
Ho fatto un court-bouillon con acqua salata, sedano carota e un paio di pomodorini e le ho cotte per poco piu' di un quarto d'ora. Poi ,una volta raffreddate ho ricavato tutta la polpa sfaldandola e l'ho messa in una insalatiera. Le ho condite con fagioli cannellini, dei fagiolini sbollentati, pomodori,sedano e basilico.Un'emulsione di olio,limone,sale e pepe e via... Una bella insalata fresca e saporita.

Immagine
Immagine

Questa invece e' di ottobre scorso. Il nord della Sardegna, regala sempre dei funghi bellissimi se si ha la pazienza di aspettare le piogge autunnali....

Insalata di ovoli e porcini:
Pulire e affettare finemente degli ovoli e dei porcini neri ( Boletus aereus)
Emulsionare olio,sale,pepe,e poco limone assieme a un po' di prezzemolo tritato. Condire i funghi e lasciar insaporire qualche minuto prima di degustare.
Immagine
Immagine
Nexus1990
Messaggi: 132
Iscritto il: 23 feb 2019 23:33

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda Nexus1990 » 02 mag 2019 15:55

lloyd142 ha scritto:Sto riordinando le fotografie dell'ultimo anno e ogni tanto saltano fuori cose che ho cucinato..
Queste sono dell'estate scorsa. Avevo approfittato di una giornata con parecchio maestrale e mare grosso per fare una uscita a spinning. Il risultato?. Queste due spigolotte. Una sui 6 etti e l'atra...da galera , ma siccome sanguinava parecchio l'ho tenuta comunque anche perche' , se l'avessi rilasciata sarebbe in ogni caso passata a miglior vita.
Ho fatto un court-bouillon con acqua salata, sedano carota e un paio di pomodorini e le ho cotte per poco piu' di un quarto d'ora. Poi ,una volta raffreddate ho ricavato tutta la polpa sfaldandola e l'ho messa in una insalatiera. Le ho condite con fagioli cannellini, dei fagiolini sbollentati, pomodori,sedano e basilico.Un'emulsione di olio,limone,sale e pepe e via... Una bella insalata fresca e saporita.

Immagine
Immagine

Questa invece e' di ottobre scorso. Il nord della Sardegna, regala sempre dei funghi bellissimi se si ha la pazienza di aspettare le piogge autunnali....

Insalata di ovoli e porcini:
Pulire e affettare finemente degli ovoli e dei porcini neri ( Boletus aereus)
Emulsionare olio,sale,pepe,e poco limone assieme a un po' di prezzemolo tritato. Condire i funghi e lasciar insaporire qualche minuto prima di degustare.
Immagine
Immagine

Che buona l'insalata di ovoli e porcini, li raccoglievamo con mio padre e gli amici in Calabria ad Agosto, se qualcuno gli ovoli si azzardava a cucinarli "le urla arrivavano in cielo", come diciamo a Napoli :mrgreen:
Però loro li condivano con rucola e scaglie di grana. Una poesia.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 07 mag 2019 13:15

Immagine

Risotto zucca,speck e rosmarino
x4
300 gr di riso ( ho usato del Gigante Vercelli..ma va benissimo il Carnaroli)
300 gr di zucca
100 gr di speck tagliato a filetti/cubetti
100 gr. di parmigiano
80 gr di burro
2 cucchiai di olio EVO
1/2 cipolla
1 scalogno
1 bicchiere vino bianco
1.5 l. brodo vegetale
sale/pepe

Tagliare a piccoli cubetti la zucca e stufarla nell'olio assieme alla cipolla tagliata molto fine. Portare a cottura in 20 minuti circa unendo poco brodo caldo all'occorrenza. Riservare
In una casseruola soffriggere lo scalogno in 40 gr. di burro. Unire il riso e lasciarlo tostare per un paio di minuti. Sfumare col vino e una volta evaporato, aggiungere la zucca e via via il brodo portando a cottura. quasi a fine cottura, unire lo speck e un cucchiaio di foglie di rosmarino tritate. Regolare di sale e pepe e fuori dal fuoco mantecare col burro rimasto e il parmigiano.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 07 mag 2019 13:27

Immagine

Ogni tanto mi prende la voglia di un dolce semplice ma gustoso.
Questo si prepara in 10 minuti e si mangia molto volentieri . Da gustare tiepido

75 gr. di farina
75 gr. di burro
75 gr. di zucchero
2 uova
2/3 mele
1 cucchiaino di lievito
la buccia grattugiata di un limone

per la finitura
20 gr di burro
2 cucchiai di zucchero di canna

Miscelate tutti gli ingredienti indicati nella prima parte ( salvo le mele), utilizzando delle fruste elettriche.
Rivestite una tortiera da 24 cm con della carta forno e versatevi il composto. Intanto sbucciate le mele ( ho usato delle Golden) e tagliatele in quarti e poi a fettine trasversalmente. Accomodatele radialmente sull'impasto. Fate fondere i rimanenti 20 gr di burro al microonde e versatelo sulla torta. Spolverate con lo zucchero di canna e infornate a 170 gradi per circa 35/40 minuti. Gustatela tiepida
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 10 mag 2019 16:25

Immagine

Se vi serve un buon panbrioche da accompagnare a del foie-gras oppure da affettare ed utilizzare come base per tartine da farcire , questo, leggermente grigliato e' perfetto.

Panbrioche:

2 uova
latte 200ml
22 g di lievito di birra fresco
100 g di burro
40 g di zucchero
600 g di farina 0
1.5 cucchiaini di sale

Sciogliere nella ciotola della planetaria il lievito di birra nel latte e unirvi gli altri ingredienti nell'ordine sopra indicato
Impastare fino a ottenere un impasto morbido, liscio ed elastico. Se necessario aggiungere un po' di latte o di farina fino ad ottenere la consistenza desiderata.
Mettere a lievitare per 45 minuti circa, impastare di nuovo e porre l'impasto in frigo per 45 minuti.
Rilavorare brevemente l'impasto e dividerlo in 7 parti uguali. Modellare le 7 parti a forma di salsicciotti, larghi come lo stampo da plum cake in cui cuoceranno.
Disporre i 7 salsicciotti dello stampo rivestito di carta forno (o ben imburrato).
Far lievitare per 45 minuti circa, finchè non raddoppiano di volume.
Fare delle incisioni con le forbici da cucina.
Spennellare con uovo battuto o latte e infornare a 200 °C per 25-30 minuti.
maxer
Messaggi: 2563
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 10 mag 2019 16:43

lloyd142 ha scritto:Immagine
Se vi serve un buon panbrioche da accompagnare a del foie-gras oppure da affettare ed utilizzare come base per tartine da farcire , questo, leggermente grigliato e' perfetto

..... per favore :

- prezzo al kg
- spese di spedizione
- tempi di spedizione

Ne vorrei prenotare almeno 10, in confezione sottovuoto

:wink: :wink: :wink:
carpe diem 8)
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 10 mag 2019 18:50

maxer ha scritto:
..... per favore :

- prezzo al kg
- spese di spedizione
- tempi di spedizione

Ne vorrei prenotare almeno 10, in confezione sottovuoto

:wink: :wink: :wink:


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Su su....vecchio volpone...!!!
Rimboccati le maniche e passa una mezza mattinata davanti ai fornelli che a farlo ti diverti pure.. :D :D
maxer
Messaggi: 2563
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 10 mag 2019 22:04

lloyd142 ha scritto:
maxer ha scritto:
..... per favore :

- prezzo al kg
- spese di spedizione
- tempi di spedizione

Ne vorrei prenotare almeno 10, in confezione sottovuoto

:wink: :wink: :wink:


:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Su su....vecchio volpone...!!!
Rimboccati le maniche e passa una mezza mattinata davanti ai fornelli che a farlo ti diverti pure.. :D :D

..... c' ho provato ma ... m' è andata buca :(
carpe diem 8)
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 19 mag 2019 20:39

Con sto tempo da lupi , almeno dalle mie parti, mi e' venuta voglia di pizzoccheri . Un piatto normalmente proponibile in periodi piu' freddi. Oh..pero' ci stava bene!!

Immagine

Pizzoccheri

Farina di grano saraceno
Farina 00
Bietole a costa 300 gr.
patate 300 gr.
Mix di formaggi ( Casera/semigrasso/latteria) 300 gr.
Parmigiano 80 gr.
burro 150 gr.
aglio 2 spicchi
salvia

Per i pizzoccheri: Farina di grano saraceno e 00 in uguali proporzioni , acqua

MIscelare le due farine e fare la fontana, unendo acqua in quantita' sufficiente per formare un impasto ben elastico.
Far riposare una mezz'ora e poi tirare delle sfoglie fino alla terz'ultima tacca dell'Imperia e quindi ricavare delle tagliatelle molto corte 5/6 cm

Pulire e tagliare a tocchi le patate e le bietole.
Portare ad ebollizione abbondante acqua salata e tuffarvi le verdure. Dopo 5 minuti unire i pizzoccheri e portare a cottura . Ci vorranno circa 20 minuti per la cottura della pasta.
Intanto tagliare a piccoli cubetti i formaggi e grattugiare il parmigiano.
Porre sul fuoco una casseruola con il burro, la salvia e l'aglio . Quando quest'ultimo e' ben imbiondito, eliminarlo.
Scolare i pizzoccheri in una terrina e condirli a strati con il mix di formaggi e il parmigiano irrorando con qualche cucchiaio di burro ben caldo ogni strato. Amalgamare e servire bollente.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 20 mag 2019 16:49

Immagine

Filetto di maialino alla senape antica
1 filetto di maialino
1 confezione di formaggio crescenza da 100 gr.
2 cucchiai di senape antica ( quella coi granelli spaccati dentro )
olio
sale/pepe
brodo di carne

Tagliate il filetto a medaglioni. Salateli,pepateli e passateli in una padella molto calda in cui metterete un paio di cucchiai di olio.
Saranno cotti e ben rosolati in pochi minuti. Togliete la carne dalla padella tenendola in caldo.
Al fondo di cottura unite il formaggio e la senape amalgamando e regolando la densita' unendo qualche cucchiaio di brodo.
Rimettere la carne in padella per un paio di minuti e impiattare salsando generosamente.
Ho servito con una caponata classica
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 21 mag 2019 21:14

Immagine

Tagliolini ragu' bianco e funghi secchi
x4
250 gr. di farina mista al 50% tra 00+semola rimacinata
2 uova intere + 1 tuorlo
600 gr. di carne di manzo ( cappello del prete)
2 carote
2 coste di sedano
1 cipolla
250 cc di vino rosso
1 cucchiaino di cacao amaro
brodo di carne
bacche di ginepro
chiodi di garofano
cannella
prezzemolo
olio EVO
burro 40 gr.
sale/pepe

Pulite e tagliate in grossi dadi carote,sedano e cipolla. Rosolatele molto bene assieme alla carne che avrete prima legato con qualche giro di spago da cucina. Quando tutto ha preso un bel colore, sfumate col vino . Abbassate la fiamma al minimo, unite circa 1/2 litro di brodo, le spezie racchiuse in una garzina, i funghi precedentemente ammollati in acqua calda, il cacao, regolate di sale e pepe e cuocete il tutto per circa 2 ore. Togliete poi la carne dal sugo di cottura, eliminate lo spago e tagliatela a dadini. Eliminate anche la garzina con le spezie dal fondo di cottura e passatelo al mixer . Rimettete poi il fondo e la carne spezzettata in una padella e riservate.
Intanto preparate i tagliolini. MIscelare bene le farine e unire le uova, un cucchiaio di olio e un pizzico di sale. Lavorare bene per una decina di minuti e poi tirare delle sfoglie alla terzultima tacca dell'Imperia passando poi le sfoglie nella trafila dei tagliolini.
Cuocerli in abbondante acqua salata per non piu' di tre/quattro minuti e poi saltarli in padella con il sugo, unendo la noce di burro e il prezzemolo.
lloyd142
Messaggi: 492
Iscritto il: 20 feb 2008 15:31
Località: legnano

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda lloyd142 » 26 mag 2019 16:04

Immagine

croissant di gamberi
Ricetta gia' postata qui qualche anno fa..
Aperitivo x 6
24 code di gambero
1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
12 fette di pancetta dolce o di lardo
sale/pepe
1 uovo
semi di sesamo nero

Togliere il carapace alle code di gambero lasciando solo l'ultima parte di esoscheletro vicina alla coda.
Togliere il filetto nero ( intestino) ai gamberi.
Salarli e peparli.
Avvolgere ogni coda in mezza fetta di pancetta o lardo.
Stendere la sfoglia su un tagliere e dividerla in due longitudinalmente. Da ogni meta' , ricavare , aiutandosi con un coltello ben affilato, 12 triangoli.
Posizionare ogni gambero sopra un triangolo di sfoglia e avvolgere partendo dalla base , formando i croissant.
Spennellare i croissant con un uovo battuto assieme a due cucchiai di acqua. Spolverare col sesamo e infornare a 200 ° per circa 20' fino a doratura. Sfornare e servire tiepidi con una buona bollicina.
maxer
Messaggi: 2563
Iscritto il: 10 lug 2017 10:38
Località: nordico

Re: Cosa avete cucinato nel 2019

Messaggioda maxer » 26 mag 2019 20:31

..... ringraziandoti ancora una volta per le dieci confezioni del tuo favoloso 'panbrioche' che mi hai di recente inviato (me ne sono rimaste solo tre ...), ti chiedo cortesemente di farmi avere, quando troverai il tempo, una cassa di questi splendidi 'croissant di gamberi'. Sempre, se puoi, in confezioni sottovuoto, ognuna da venti bocconcini.

Ho la precisa sensazione che non riuscirei mai a cucinarli come i tuoi ..... :?

Grazie :D
carpe diem 8)

Torna a “Ricette: le vostre richieste”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti